Menu
Corriere Locride
Contratto scuola, bonus 80 euro salvaguardato per le fasce più deboli

Contratto scuola, bonus 80 eur…

Grazie a legge di bila...

Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Prev Next

Platì. Dimissioni dei quattro componenti il Consiglio Comunale: "un attacco alla democrazia?"

  •   Redazione
Platì. Dimissioni dei quattro componenti il Consiglio Comunale: "un attacco alla democrazia?"

Riceviamo e pubblichiamo - Le dimissioni dei quattro componenti potrebbero causare pesanti ripercussioni sulla continuità dell’ente.

Le dimissioni di due consiglieri e due assessori, tra cui il vicesindaco, che a distanza di un anno e mezzo seguono quelle in blocco del gruppo di minoranza, è da considerarsi come un susseguirsi di gravi situazioni che potrebbero avere non solo pesanti ripercussioni sulla continuità dell’ente e, ancor peggio, sul dialogo e confronto democratico che, sin dal suo insediamento, l’amministrazione Sergi quotidianamente ha cercato di divulgare e difendere.

Dimissioni che arrivano come uno tsunami proprio nel momento di maggiore splendore di un’amministrazione che, soprattutto in questo ultimo anno, grazie all’infaticabile Sindaco e alla sua intera squadra, ha incassato un susseguirsi di risultati positivi, che hanno contribuito non solo al risanamento delle casse comunali, ma in particolar modo all’approvazione di numerosi progetti che, nel giro di qualche anno, cambieranno il volto ad una Platì che diventerà sempre più innovativa e metropolitana.

Platì ed i suoi Cittadini non si meritano questa mortificazione, la Democrazia, la Carta Costituzione sono valori imprescindibili nei quali crediamo e per i quali ci siamo spesi affinché si innescasse quel meccanismo virtuoso dello sviluppo di un territorio, che ancora oggi con forza difendiamo.

 

L’ufficio stampa del Sindaco


Tags

Platí,