Menu
Corriere Locride
Sporting Lokri, Alessia Modestia è la terza conferma

Sporting Lokri, Alessia Modest…

Il portiere, classe 93...

Sporting Lokri: Sara Borello, operazione e riconferma

Sporting Lokri: Sara Borello, …

La calcettista amarant...

Locri. Con la cerimonia di premiazione si conclude sabato 27 maggio il Concorso "ZALEX Arte&Regole" VII edizione

Locri. Con la cerimonia di pre…

"Tutela delle nostre s...

CC Locri: Domani l'inaugurazione di una stanza dedicata alle vittime di violenza

CC Locri: Domani l'inaugurazio…

Domani, 24 maggio 2017...

Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Galleria Limina, Romeo: Anas trovi soluzione immediata

Galleria Limina, Romeo: Anas t…

"Ordinaria o straordin...

Prev Next

Platì Città pulita: ambiente, solidarietà ed economia cittadina

  •   Redazione
Platì Città pulita: ambiente, solidarietà ed economia cittadina

Platì: In data 3 Marzo 2017,nel Comune di Platì, in seguito alle delibere n.2 e 3 del 12 Gennaio 2017, sono stati posizionati,nella piazza Municipale D.Demaio, nei pressi dell’isola ecologica in contrada Pirare e all’ingresso della popolosa frazione di Cirella, i contenitori per la raccolta differenziata degli indumenti usati, e per la raccolta e il recupero dell’olio vegetale esausto di provenienza domestica e commerciale.  Il servizio di ritiro verrà effettuato dalla società “Città Pulita” sas, con sede a Rizziconi(RC)la quale è in possesso di tutte  le autorizzazioni per svolgere tale servizio, in accordo con l’Associazione Nazionale Privi della Vista e Ipovedenti. L’ANPVI , ONLUS con sede regionale per la Calabria a Settingiano (CZ), ha voluto promuovere un’attività di autofinanziamento mediante la posa di cassonetti per il recupero degli indumenti usati e dell’olio vegetale esausto,al fine di poter svolgere le proprie attività, ed in particolare: Campagna di prevenzione contro la cecità-informazione e screening di massa su tutto il territorio Calabrese con Camper attrezzato. Allestire Uffici di Segretariato Sociale destinati a ciechi, ipovedenti e loro famigliari partendo dai maggiori centri della Calabria. Una campagna di comunicazione e sensibilizzazione dell’intera popolazione di codesto Comune; L’ideazione e la realizzazione di  un sistema di raccolta innovativo che preveda l’installazione di punti di deposito di contenitori permanenti in lamiera zincata verniciata con tetto curvo, portellone anteriore estraibile, con maniglione, conforme alle normative  vigenti; A titolo gratuito, posizionamento, servizio di ritiro, trasporto e smaltimento degli indumenti usati. Per raggiungere questo obiettivo i partner del progetto operano su linee di intervento principali: Detti cassonetti, visto il tipo di raccolta a cui sono destinati, non emanano cattivi odori e quindi possono essere installati su isole ecologiche già predisposte da molti Comuni, o in prossimità di parcheggio o aree con grande affluenza di persone, onde favorire al massimo tale forma di smaltimento. Per Platì quello di oggi è un tassello importante, l’avvio un progetto portato avanti con i ragazzi del Servizio Civile Nazionale, che unisce la tutela dell’ambiente, e riduce in misura considerevole il conferimento in discarica, incrementando la percentuale di raccolta differenziata che va ad aggiungersi al contributo offerto dai servizi RAEE e raccolta degli ingombranti già attivi sul territorio, in vista  dell’avvio della raccolta differenziata anche per gli altri materiali. Oltre all’aspetto economico-ambientale riveste un importanza sociale;di solidarietà e alla promozione sociale di un’associazione, l’ANPVI, che opera a favore di chi presenta disturbi della vista e dei loro familiari, rappresenta una delle più alte forme di sviluppo sociale a cui noi come comunità aspiriamo e in cui crediamo fermamente ed a cui il Sindaco Dott. Rosario Sergi assieme all’intera Amministrazione Comunale puntano determinati.