Menu
Corriere Locride
A Gioiosa Jonica (RC), sabato prossimo il convegno sul tema “Attualità sulle neoplasie della mammella” organizzato dall’associazione “Angela Serra-Locride”

A Gioiosa Jonica (RC), sabato …

Sabato 14 Dicembre all...

Reggio. "Progetto giustizia semplice": Venerdì 13 convegno a Palazzo Alvaro

Reggio. "Progetto giustiz…

“Progetto Giustizia Se...

"Emozioni a colori". A Bova Marina iniziativa contro la violenza di genere promossa dall''Ass. Thesis

"Emozioni a colori".…

"Emozioni a colori" è ...

Il Parco Archeologico urbano di Brancaleone Vetus chiuso ai visitatori; l'appello della Pro-Loco!

Il Parco Archeologico urbano d…

Non si arresta la cont...

La democrazia a zumpa filici (Africo e dintorni)

La democrazia a zumpa filici (…

di Bruno Salvatore Luc...

Poste Italiane: a Reggio Calabria un’azienda a misura di bambino

Poste Italiane: a Reggio Calab…

Reggio Calabria, 6 dic...

Sant'Ilario dello Jonio.  Sabato 7 dicembre l'evento: "Tra racconto e riflessioni le migrazioni del passato e del presente", con Mimmo Gangemi, Ilario Ammendolia e la musica di Fabio Macagnino

Sant'Ilario dello Jonio. Saba…

Sabato 7 dicembre, all...

"Fondo per le Non Autosufficienze": pubblicato il Bando che coinvolge tutti i cittadini residenti a sud di Locri

"Fondo per le Non Autosuf…

Il presente avviso, pr...

Presentato a Lamezia Terme «Leopardi e L’Infinito» di Raffaele Gaetano

Presentato a Lamezia Terme «Le…

Presentato sabato scor...

Prev Next

Pasquale Brizzi responsabile regionale Anas della consulta degli eletti negli enti locali

  •   Redazione
Pasquale Brizzi responsabile regionale Anas della consulta degli eletti negli enti locali

Pasquale Brizzi, sindaco di S. Ilario dello Ionio e già consigliere provinciale, presidente di A.n.a.s. (Associazione Nazionale di Azione Sociale) zonale S. Ilario, presiederà la consulta degli eletti negli enti locali di cui fanno parte di diritto il direttivo regionale, il portavoce nazionale e tutti gli eletti iscritti ad Anas Italia in Calabria. Sindaci, assessori, consiglieri comunali e anche eletti in altri organi come quelli universitari e sindacali faranno parte di questo organo nato con la finalità di fare da collante tra  l'associazione e i territori, per mutuare le buone pratiche e far circolare le notizie positive.

«Porterò in seno a quest'organo la mia esperienza ultradecennale come amministratore locale – dichiara Brizzi –. Conosco molto bene potenzialità e limiti dell'azione amministrativa e per questo sento di poter dare un contributo significativo in questo settore, in sinergia con gli eletti di tutto il territorio regionale al fine di acquisire e diffondere pratiche virtuose in campo amministrativo a tutto vantaggio dei cittadini. L'obiettivo è quello di mettere ogni amministrazione in condizione di rendere al meglio». E conclude: «Ringrazio tutti quelli che hanno sostenuto la mia nomina, affidandomi un incarico che ha la finalità di generare collaborazioni e amplificare le ricadute positive sul territorio regionale. Grazie per la fiducia riposta nel mio operato».

Potranno far parte della consulta tutti gli amministratori locali anche non tesserati che ne faranno specifica richiesta.