Menu
Corriere Locride
Roccella Ionica. Gli Amministratori incontrano i tecnici della Sorical SpA per risolvere le criticità nell’erogazione dell’acqua potabile

Roccella Ionica. Gli Amministr…

Nel primo pomeriggio d...

"Istanti" di Bruno Panuzzo: «una nuova scommessa vinta!»

"Istanti" di Bruno P…

La distribuzione ed il...

Monasterace. Venerdì 27 luglio si terrà il concerto di Fabio Macagnino "Candalìa by the Jasmine Coast"

Monasterace. Venerdì 27 luglio…

Concerto di Fabio Maca...

Marco Rizzo a Siderno incontra i comunisti e i cittadini

Marco Rizzo a Siderno incontra…

In un periodo di grave...

Reggio. Mercoledì 18 luglio inizia la seconda edizione de “Il Talento sei Sud”

Reggio. Mercoledì 18 luglio in…

AperiSud, le eccellenz...

La Cassazione conferma che a Chivasso (To) non esiste una cosca di ‘ndrangheta Gioffrè-Ilacqua

La Cassazione conferma che a C…

Gli indagati per assoc...

Roccelletta di Borgia. Il “Premio Riccio d’Argento“ sarà consegnato domani a Caetano Veloso, in concerto al Parco Scolacium

Roccelletta di Borgia. Il “Pre…

Sarà consegnato domani...

Coldiretti: il Consorzio di bonifica di Trebisacce continuerà a garantire l’irrigazione agli agricoltori dell’Alto Ionio cosentino

Coldiretti: il Consorzio di bo…

“Che ci possa essere a...

Rotary Club Reggio Calabria Est, Giuseppe Squillace nuovo presidente

Rotary Club Reggio Calabria Es…

Passaggio del "collare...

Bovalino. Lunedì 16 luglio il Caffè Letterario Mario La Cava organizza un incontro con gli scrittori Massimo Nava e Marco Lupis

Bovalino. Lunedì 16 luglio il …

Incontro con Massimo N...

Prev Next

Nota di Pierpaolo Zavettieri sulla chiusura del servizio veterinario di Melito

  •   Redazione
Nota di Pierpaolo Zavettieri sulla chiusura del servizio veterinario di Melito

«Nell’Area grecanica non c’e’ pace (ne’ salute!) neppure per gli animali!»

Dopo la chiusura di ortopedia (uno dei reparti principali del nosocomio di Melito P.S), i provvedimenti a singhiozzo sulla radiologia e da ultima l’espoliazione del reparto di medicina generale, sembrava che a dover patire nel territorio più abbandonato d’Italia fossero solo i cittadini contribuenti, si insomma gli esseri umani.

Da qualche giorno ahimè veniamo a conoscenza, in seguito ad una nota diramata dall’ASP Veterinario - Servizio Sanitario Regionale (recante protocollo 484/A del 9 marzo 2018) e soprattutto in seguito alle animate proteste di molti allevatori ed imprenditori agricoli dei comuni grecanici, che dal primo aprile p.v. (a meno che, vista la data, non si tratti di uno scherzo!) l’ufficio veterinario dell’area “Sanità Animale” verrà chiuso.

Le motivazioni addotte per tale provvedimento sono semplicemente e riservatamente “tecniche”. Un pò insufficienti se consideriamo di essere in un territorio pronto ad esplodere di povertà ed arretratezza. La summenzionata nota invita tutto il personale afferente l’area  “Sanità animale”, utilizzato attualmente a Melito di P.S., ad organizzare il trasferimento degli uffici presso i locali siti in Gallico Superiore.

Salvo improbabili valide giustificazioni da parte dell’ASP – RC e nella speranza che ad ispirare tale provvedimento non sia stata la politica e/o dinamiche personali, come amministratore pubblico, avendo preso coscienza di quali potrebbero essere i disaggi per la nostra utenza, inoltrerò la presente a tutti i colleghi sindaci dell’Area Grecanica, all’ASP –RC e agli organi di Stampa.

Il tutto nell’auspicio che ci possa essere un ripensamento da parte della direzione competente ed al fine di mantenere una organizzazione più funzionale per il territorio.

Roghudi - 19.03.2018

Pierpaolo ZavettieriSindaco di Roghudi 

Consigliere Metropolitano di Reggio Calabria