Menu
Corriere Locride
Oliverio presenta un romanzo di Mimmo Gangemi in Cittadella

Oliverio presenta un romanzo d…

Il Presidente della Re...

Regione Calabria. Minori stranieri non accompagnati, incontro con l'assessore Robbe

Regione Calabria. Minori stran…

“I minori non sono pro...

Taurianova. Il Comune organizza la prima Edizione del Concorso d’Arte “Alessandro Monteleone”

Taurianova. Il Comune organizz…

L’Amministrazione comu...

Vivi apprezzamenti per la 7° edizione del Corteo Storico Carafa di Roccella

Vivi apprezzamenti per la 7° e…

I ringraziamenti dell’...

Lamezi: Gli appuntamenti in programma per la prima giornata di Trame.8 Festival dei Libri sulle mafie

Lamezi: Gli appuntamenti in pr…

L'inaugurazione del Fe...

Ospedale Metropolitano di Reggio: doppio intervento cuore-cervello

Ospedale Metropolitano di Regg…

(ANSA) - REGGIO CALABR...

Siderno. Venerdì 22 l'associazione “Amici del Libro e della Biblioteca” e “MAG. La ladra di libri” presentano il libro “Dal Vangelo secondo la 'ndrangheta”

Siderno. Venerdì 22 l'associaz…

L'associazione “Amici ...

La Calabria porta a "Fico Eataly World" la merenda di una volta

La Calabria porta a "Fico…

Le merende dei nonni t...

Al via domani Trame. 8, Nicola Gratteri tra i protagonisti della prima giornata

Al via domani Trame. 8, Nicola…

Tutto pronto per l'ott...

Windsurf. Il reggino Scagliola protagonista in Sardegna

Windsurf. Il reggino Scagliola…

Periodo più intenso de...

Prev Next

Nota dell'Ex Governatore Agazio Loiero sulla Diga del Melito

  •   Redazione
Nota dell'Ex Governatore Agazio Loiero sulla Diga del Melito

"Spero tanto che il nodo della diga del Melito sia davvero sciolto ed anche la sorte degli operai sia avviata positivamente a soluzione. Quale morale della favola bisogna desumere? Una sola. In Calabria c’è bisogno di un supplemento d’animo e 
di rischio per portare a compimento un’impresa. Per la diga del Melito già la giunta 
che presiedevo circa 10 anni fa aveva provveduto a licenziare una delibera inviata al Ministero dei LLPP e comunicazioni simili (anche se non accompagnate da delibere) erano state indirizzate al citato Ministero dai miei successori. Ciò non di meno se Grazioso Manno non avesse osato rischiare in proprio dubito che avremmo avuto risultati concreti. Ma che Regione è quella per la quale bisogna compiere gesti simili per un provvedimento essenziale e risolutore per le nostre popolazioni? Un grande grazie e un grande abbraccio a Grazioso Manno. Se lo merita."