Menu
Corriere Locride
L’appello alla Regione di Federalberghi Vibo Valentia: «Ci manca un assessorato al Turismo»

L’appello alla Regione di Fede…

Da ripensare il modo d...

Siderno (RC): “L’amore al tempo dei voucher”, alla Calliope Mondadori il romanzo di Loredana Mazzone e Beppe Liotta

Siderno (RC): “L’amore al temp…

Tra colloqui di lavoro...

Agriturismo: colmare subito il grave “vulnus” nella Legge Regionale che penalizza i giovani, il diritto della continuità dell’attività e gli investimenti

Agriturismo: colmare subito il…

La Regione predisponga...

Reggio. Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri: «Violenze in corsia: ora basta»

Reggio. Ordine dei Medici Chir…

Riceviamo e pubblichia...

XXVI anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio: concerto a Palermo dell’Orchestra Giovanile "Giuseppe Scerra"

XXVI anniversario delle stragi…

Il Concerto dell’Orche...

Siderno (RC): Anna Luana Tallarita alla libreria Calliope Mondadori con il suo saggio “Il potere del potere”

Siderno (RC): Anna Luana Talla…

La parola quale luogo ...

Locri, gli studenti dell'alberghiero in visita a Montecitorio

Locri, gli studenti dell'alber…

Un'esperienza indiment...

Windsurf – Il reggino Scagliola sfiora la vittoria di categoria in Germania

Windsurf – Il reggino Scagliol…

Nessun rimpianto. Fran...

Gioiosa Ionica. Venerdì 25 maggio presentazione della lista e del programma di Gioiosa bene comune – sindaco Salvatore Fuda

Gioiosa Ionica. Venerdì 25 mag…

GIOIOSA BENE COMUNE pr...

Siderno. Giovedì 24 maggio da “MAG. La ladra di libri” l'incontro con Mario Nirta, Cosimo Papandrea e Pino Carella

Siderno. Giovedì 24 maggio da …

Un pomeriggio all’inse...

Prev Next

Locri, svolta l’ultima giunta comunale per l’anno 2017

  •   Redazione
Locri, svolta l’ultima giunta comunale per l’anno 2017

Nell’ultima seduta di Giunta dell’anno 2017 l’esecutivo comunale ha autorizzato il Presidente della delegazione trattante di parte pubblica, il segretario generale Domenico Libero Scuglia, alla sottoscrizione definitiva della contrattazione decentrata per l’anno 2017.

Per l’Assessore al personale Raffaele Sainato anche su questo fronte l’amministrazione comunale è riuscita a ripristinare l’ordinarietà nonostante il grave ritardo che era stato accumulato.

In particolare l’assessorato alle politiche del personale coglie l’occasione per rammentare l’attività posta in essere nel corso di questo mandato:

- Liquidazione spettanze 2006/2009 per un importo pari ad €297.626,46;

- Stipulazione contrattazione decentrata periodo 2010 - 2017;

- Rimozione illegittimità censurate dall’ispezione amministrativa contabile della Ragioneria generale dello Stato, cd. Relazione Cervellini, relativamente agli accordi che anche codesta organizzazione sindacale aveva sottoscritto;

- Superamento impasse blocco erogazione istituti contrattuali (reperibilità, indennità rischio e disagio);

- Corretto calcolo fondo contrattazione decentrata annualità 2010 – 2011 – 2012 – 2013 – 2014 – 2015 – 2016 – 2017.

Come si può rilevare l’assessorato al personale non solo ha recuperato il grave ritardo accumulato; ma ha liquidato spettanze giacenti da notevole tempo; ha rimosso gravi illegittimità rilevate dagli organismi di controllo; ha provveduto alla corretta costituzione dei fondi. Tuttavia è stato impedito alla liquidazione delle spettanze di cui all’accordo del dicembre 2016 a causa della sopravvenuta dichiarazione di dissesto ma le cui somme sono, però, regolarmente impegnate e non subiranno alcuna decurtazione.

Il Comune di Locri, oggi, grazie all’intensa attività amministrativa posta in essere in questi anni è riuscito a diventare un comune normale: contrattazione decentrata con scadenza a competenza, ruoli dei tributi allineati agli anni di scadenza, tempestività negli adempimenti delle scadenze contabili. Tutto questo è avvenuto sebbene si sia registrata una drastica riduzione del personale: ben 40 collocamenti a riposo o cessazioni del rapporto di lavoro nel corso del mandato. Una ristrutturazione aziendale che non ha precedenti. Oggi alle dipendenze dell’ente operano 88 dipendenti di cui ben 40 part time su una dotazione organica certificata dal Ministero di 96 unità a tempo pieno. Solo per il personale rispetto ad inizio mandato l’Amministrazione Calabrese ha operato un taglio per la spesa di personale di oltre €1.250.000,00: cifra davvero considerevole.

L’Assessore al personale

Raffaele SAINATO


Tags

Locri,