Menu
Corriere Locride
“Paesaggio e Mito” un itinerario naturalistico virtuale per scoprire e riscoprire i tesori di Scilla

“Paesaggio e Mito” un itinerar…

«Il 19 giugno l’innova...

Windsurf, il reggino Francesco Scagliola primo nel campionato mondiale under 21

Windsurf, il reggino Francesco…

Ennesima soddisfazione...

Anas: per lavori, limitazioni al transito veicolare lungo ‘A2 Autostrada del Mediterraneo’ tra le province di Salerno, Vibo Valentia e Reggio Calabria

Anas: per lavori, limitazioni …

In orario notturno, fi...

Biodiversità. Sabato 15 giugno l’appuntamento organizzato da Federparchi: "alla ricerca di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Aspromonte"

Biodiversità. Sabato 15 giugno…

Bioblitz nei Parchi: i...

Poste Italiane rifà il look alle cassette postali in 20 comuni della provincia di Reggio Calabria

Poste Italiane rifà il look al…

Il progetto “Decoro Ur...

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15 si terrà il 2° Congresso Regionale AICPR (Associazione Italiana di Cardiologia Clinica, Preventiva e Riabilitativa)

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15…

L’unità Operativa di R...

Olio, Coldiretti: crollo del 69% della produzione e import dai paesi africani- Aumentare i controlli

Olio, Coldiretti: crollo del 6…

Una prima fotografia d...

Lamezia Terme. La Band “Regione Trucco” di Ivrea vince il “Calabria Fest – tutta italiana”

Lamezia Terme. La Band “Region…

Delirio finale per Cle...

Domenica alle 17,30, all'auditorium di Gioiosa Ionica, si presenta il libro “La collina incantata”, di Filomena Drago

Domenica alle 17,30, all'audit…

Liberate la fantasia; ...

Prev Next

Locri. Raccolta firme di "Fratelli d'Italia" per una sanità “efficiente e per tutti”: «l’Asp n°5 di Reggio non autorizza l’istallazione del gazebo davanti all’Ospedale»

  •   Redazione
Locri. Raccolta firme di "Fratelli d'Italia" per una sanità “efficiente e per tutti”: «l’Asp n°5 di Reggio non autorizza l’istallazione del gazebo davanti all’Ospedale»

Riceviamo e pubblichiamo - «Siamo rammaricati e indignati per quanto è accaduto. Oggi, noi di FdI, avremmo dovuto continuare presso l’ospedale di Locri la raccolta firme (già avviata online con oltre 2000 adesioni) a favore di una sanità “efficiente e per tutti”. Purtroppo ci è stato impedito dall’Asp n°5 di Reggio Calabria che non ha concesso la richiesta autorizzazione per l’istallazione del gazebo nel piazzale dell’Ospedale. Siamo increduli e stupiti e non riusciamo a comprendere quali possano essere le motivazioni che hanno impedito una civile e legittima manifestazione a tutela del sacrosanto diritto alla salute. Vogliamo ancora sperare che dietro questa indifferenza non ci sia una sottointesa volontà a ridimensionare ulteriormente il presidio ospedaliero. Per questo, in continuazione al nostro operato, abbiamo chiesto ai vertici dell’Azienda Sanitaria un incontro per comprendere meglio l’operato e le criticità che ne impediscono il buon funzionamento dell’Ospedale di Locri. Siamo soddisfatti per la loro disponibilità e già domenica 16 una delegazione di Fratelli d’Italia incontrerà alcuni dirigenti. Ovviamente non rinunciamo alla nostra battaglia a favore di una #SanitàPerTutti e coinvolgeremo una sempre più larga fetta dei cittadini sia attraverso la raccolta firme che con altre iniziative per portare le loro istanze nelle sedi opportune».

Dipartimento Regionale Giustizia FdI Circolo Territoriale di Locri F dI Circolo territoriale Locri G.N.

#SANITAPERTUTTI