Menu
Corriere Locride
Condofuri. Ai nastri di partenza il Mercatino Estivo Condofurese

Condofuri. Ai nastri di parten…

Mancano poche ore all’...

Prosegue con enorme successo il programma della Varia di Palmi 2019

Prosegue con enorme successo i…

di Sigfrido Parrello -...

“Terra Mia - non è il paese dei santi”: Cosimo Sframeli è tra i protagonisti del docufilm di Ambrogio Crespi

“Terra Mia - non è il paese de…

«Grazie ai veri coragg...

Elezioni Regionali: nota stampa dei sindaci di Cittanova, San Giorgio Morgeto e Santo Stefano d'Aspromonte

Elezioni Regionali: nota stamp…

«Il valore della nostr...

“La Calabria è talento”: gli Arangara domani a San Pietro di Caridà

“La Calabria è talento”: gli A…

Armando Quattrone, sta...

Nota stampa dei sindaci di Monasterace, Bivongi e Pazzano sulle candidature alle prossime elezioni regionali

Nota stampa dei sindaci di Mon…

«Le imposizioni dall'a...

Nota stampa del Partito Comunista: «né con Salvini né col PD»

Nota stampa del Partito Comuni…

Il Partito Comunista, ...

Storie, note e sapori della nostra Terra al castello Ruffo di Scilla con Maria Barresi, autrice de "L'essenza della Felicità"

Storie, note e sapori della no…

Evento promosso dalla ...

Siderno (RC): a Palazzo Falletti, per "L'Ulisse calabrese" la presentazione del romanzo "Omero al Faro" di Mimmo Rando (Rubbettino)

Siderno (RC): a Palazzo Fallet…

Ci sono Omero, il cant...

Addio a don Cosimo Simone, papà del Presidente della Palmese e mitico custode del “Lopresti”

Addio a don Cosimo Simone, pap…

di Sigfrido Parrello -...

Prev Next

Locri. Giovanni Calabrese: «Plauso all’onorevole Francesco Cannizzaro per il finanziamento per l’Aeroporto»

  •   Redazione
Locri. Giovanni Calabrese: «Plauso all’onorevole Francesco Cannizzaro per il finanziamento per l’Aeroporto»

«Delusione per la bocciatura dell’emendamento del progetto del “Distretto Turistico Culturale della Locride”, proposto sempre dall’Onorevole Cannizzaro».

La previsione di un ingente finanziamento per l'ammodernamento dell'aeroporto metropolitano di Reggio Calabria, ottenuto grazie all'emendamento alla Legge di Bilancio proposto dal deputato del collegio Francesco Cannizzaro, rappresenta un segnale importante ed una speranza per tutto il territorio.

Spiace che l’altro importante emendamento, che avevamo condiviso con l'onorevole Cannizzaro, relativo al finanziamento del vecchio progetto del “Distretto Turistico Culturale della Locride”, non abbia trovato il semaforo verde nella Commissione bilancio della Camera dei Deputati.       

Il rilancio dell'aeroporto reggino deve avvenire in un percorso sinergico di crescita di tutto il territorio metropolitano.

«Nella qualità di primo cittadino del centro nevralgico della Locride, congiuntamente a tutta l'Amministrazione comunale – afferma Giovanni Calabrese - faccio un plauso all'onorevole Cannizzaro sia per aver ottenuto l'importante risultato del finanziamento dell'aeroporto, sia per aver condiviso e proposto il finanziamento del “Distretto Turistico Culturale della Locride”».

Da diversi anni l'Assemblea dei Sindaci della Locride si batte per il finanziamento di tale progetto che era stato redatto da Civita, su iniziativa del Ministro Rutelli, all'indomani del drammatico omicidio dell'onorevole Fortugno.

Ma le promesse nazionali e regionali, purtroppo, non hanno mai avuto seguito.

«Auspichiamo che la proposta, avanzata dall’onorevole Francesco Cannizzaro, che sin dall’inizio della legislatura ha manifestato interesse concreto per la Locride, - continua il sindaco Calabrese- possa essere ripresa e possa trovare a breve ascolto e riscontro nei competenti ministeri con la ferma convinzione che il “Distretto Turistico Culturale della Locride” rappresenti ancora un valido strumento, forse l’unico, per la valorizzazione dello sviluppo economico dell’intero territorio.

Intanto apprezziamo che sia stato finanziato con ben venticinque milioni di euro l’aeroporto reggino che rappresenta una via di comunicazione fondamentale anche per l’economia e la crescita del comprensorio, auspicando che l’aeroporto metropolitano possa essere messo in rete con il territorio con il potenziamento dei collegamenti ferroviari e viari con lo stesso».