Menu
FanduCorriere Locride
Il Movimento 5 Stelle di Reggio Calabria raccontato in un corto

Il Movimento 5 Stelle di Reggi…

«CARA LIBERTÀ è il cor...

Reddito di Cittadinanza, il monito di Viglianisi (M5S): «c’e’ un rischio Centrodestra e un’inefficienza Centrosinistra»

Reddito di Cittadinanza, il mo…

«Relativamente al Redd...

Torneo nazionale “i vostri Comuni”, il gonfalone di Siderno accede ai trentaduesimi di finale

Torneo nazionale “i vostri Com…

Per tutta la giornata ...

Politiche Giovanili: Siderno è tornata ed ora sogna di ospitare un meeting metropolitano sulle politiche giovanili

Politiche Giovanili: Siderno è…

Dopo un decennio abbon...

«I Commissari Cotticelli-Crocco affossano definitivamente la sanità Reggina»

«I Commissari Cotticelli-Crocc…

CAMERA SINDACALE TERRI...

Reggio. Nei giorni 10-11 e 12 settembre, al Museo Nazionale del Bergamotto, si terrà la rassegna del Giornalismo Agroalimentare e Agroindustriale Pro Sud

Reggio. Nei giorni 10-11 e 12 …

Rassegna del Giornalis...

Bova Marina: i commercianti fuorilegge per ordine del Sindaco

Bova Marina: i commercianti fu…

È da tempo ormai che s...

ELEZIONI COMUNALI - Reggio Calabria: «se il buongiorno si vede dal mattino…»

ELEZIONI COMUNALI - Reggio Cal…

Da qualche giorno è in...

Reggio. Lunedi 31 agosto si svolgerà il Premio Rhegium Julii Inedito 2020

Reggio. Lunedi 31 agosto si sv…

PREMIO RHEGIUM JULII I...

Parco Aspromonte, lunedì 31 agosto inaugurazione Centro Visita Zomaro

Parco Aspromonte, lunedì 31 ag…

Il Parco cresce e si s...

Prev Next

La Uil Calabria è attiva sul territorio regionale sui luoghi di lavoro per capire se esistano casi in cui le lavoratrici e i lavoratori sprovvisti dei Dpi

  •   Redazione
La Uil Calabria è attiva sul territorio regionale sui luoghi di lavoro per capire se esistano casi in cui le lavoratrici e i lavoratori sprovvisti dei Dpi

Sant’Eufemia - Lamezia 23 marzo 2020 

Il Governo sta pensando di includere nell’elenco dei servizi essenziali altre attività produttive che, pertanto, saranno obbligate a garantire la continuità della loro operatività. La Uil Calabria è già attiva sul territorio regionale sui luoghi di lavoro, per capire se esistano casi in cui si verificano situazioni che vedono le lavoratrici e i lavoratori sprovvisti dei Dpi.

Rispetto a questi datori di lavoro, che insistono in un atteggiamento irresponsabile, penso che sia necessario fare la voce grossa e proclamare lo sciopero. La priorità è la salute, la sicurezza e la tranquillità delle lavoratrici e dei lavoratori calabresi.

Non vi potrà essere in Calabria, una ripresa economica se non ci sarà una riposta forte e decisa all’emergenza sanitaria. In questa tragedia umanitaria, che sta interessando tutto il territorio nazionale, un fatto è certo: la battaglia contro Covid-19  bisogna giocarla e vincerla sui tempi e sulla capacità di prevenire il contagio ed evitare che lo stesso si propaghi senza controllo.

Purtroppo, ciò è evidente nel dramma che sta vivendo soprattutto la Lombardia. E per ridurre la possibilità di conteggio in assenza dei vaccini l’unico rimedio è la quarantena.

Santo Biondo

Segretario generale

Uil Calabria