Menu
Corriere Locride
Santo Biondo (Segretario generale Uil Calabria) chiede un confronto con i candidati governatori

Santo Biondo (Segretario gener…

Sant’Eufemia - Lamezia...

Tansi: “La Polizia locale calabrese? Tutto da rifare”

Tansi: “La Polizia locale cala…

‹‹Bisogna riorganizzar...

Tansi: “La strada verso la nuova Calabria passa dai trasporti”

Tansi: “La strada verso la nuo…

A Pellaro ha illustrat...

Cinzia Costa protagonista del videoclip “Noi ci saremo ancora”

Cinzia Costa protagonista del …

«L’attrice sidernese p...

A Sant’Agata del Bianco, domenica 22 dicembre, LA MAGIA DEL NATALE

A Sant’Agata del Bianco, domen…

Si svolgerà domenica 2...

L'On. Nicola Irto visita la nuova sede del 'Rhegium Julii'

L'On. Nicola Irto visita la nu…

Giovedì 12 dicembre ...

Arriva “Salus” il nuovo libro dello scrittore palmese Oreste Kessel Pace. Tra mitologia e tradizioni

Arriva “Salus” il nuovo libro …

di SIGFRIDO PARRELLO ...

Reggio. Venerdì 20 dicembre il Circolo Culturale "L'Agorà" conclude il programma del 2019 con la presentazione dell'ultimo romanzo di Demetrio Casile "Casile Eroe per necessità"

Reggio. Venerdì 20 dicembre il…

Il Circolo Cultur...

CasaPound Calabria: «la politica rispetti i calabresi, no a giochi di palazzo ma alternativa concreta»

CasaPound Calabria: «la politi…

Riceviamo e pubblichia...

Siderno. Sabato 21 da “MAG. La ladra di libri” si presenta il saggio di Raffaele Rio “Ritorno al turismo. Un viaggio consapevole dentro il sistema Calabria”

Siderno. Sabato 21 da “MAG. La…

Si chiama “Ritorno al ...

Prev Next

Giuseppe Zampogna su situazione Porto Gioia Tauro

  •   Redazione
Giuseppe Zampogna su situazione Porto Gioia Tauro

“Lo stato di agitazione in atto in questi giorni tra i Sindacati ed MCT, gestore del terminal di Gioia Tauro, in merito all’organizzazione ed all’utilizzazione del personale per gli effetti della crisi, pone drammaticamente l’accento su quella che è l’attuale grave situazione dello scalo gioiese e sul futuro della sua forza lavoro” – afferma in una nota il Consigliere Metropolitano Giuseppe Zampogna.  “Confidando nel buon senso delle parti, affinchè si impegnino oggi a portare avanti gli accordi presi lo scorso Luglio nell’incontro in cui parteciparono Regione Calabria, Governo Nazionale, Sindacati e il gestore del terminal,” – continua Zampogna – “ mi farò portavoce in seno al Consiglio Metropolitano delle istanze dei 442 lavoratori che oggi rischiano di perdere probabilmente l’unica fonte di reddito per le proprie famiglie, al fine di rendere partecipe della grave situazione il neonato Organo Istituzionale. La Città Metropolitana di Reggio Calabria infatti,” – conclude Zampogna - “ nella cui amministrazione il porto ricade, potrebbe avere un ruolo strategicoe di concerto con il Governo Regionale Calabria ed il Governo Nazionale, trovare una soluzione che porti finalmente alla consacrazione della più importante infrastruttura Calabrese e alla sicurezza dei suoi lavoratori.”