Menu
Corriere Locride
Caulonia sbanca "Mezzogiorno in famiglia". Il sindaco Belcastro: «Risultato esaltante»

Caulonia sbanca "Mezzogio…

Per Caulonia "Mezzogio...

Bovalino. Agave presenta il suo “Sportello per il cittadino”

Bovalino. Agave presenta il su…

Lo sportello si muover...

Calcio. A.S.D. Roccella 1935: Il dottor Enzo Federico nuovo ds

Calcio. A.S.D. Roccella 1935: …

Enzo Federico è il nuo...

“Il labirinto e il filo. I Costituenti calabresi”: sabato 10 novembre la presentazione a Taurianova

“Il labirinto e il filo. I Cos…

Evento accreditato dal...

La Divina Commedia a Reggio (30 novembre e 1 dicembre al Palacalafiore): «verso una grande festa di musica e cultura, con 10.000 studenti da tutta la Calabria!»

La Divina Commedia a Reggio (3…

Iniziative di accoglie...

Siderno. La Pro Loco organizza per sabato 10 Novembre la seconda edizione di “Aspettando San Martino”

Siderno. La Pro Loco organizza…

A San Martino ogni bot...

Mammola: ufficio postale chiuso per lavori

Mammola: ufficio postale chius…

Reggio Calabria, 5 nov...

WWF: «Subito una conferenza nazionale sul clima»

WWF: «Subito una conferenza na…

«Il WWF chiede che il&...

Caulonia a "Mezzogiorno in famiglia". L'appello del sindaco: «Sosteneteci»

Caulonia a "Mezzogiorno i…

Caulonia è pronta per ...

Calabria, Anas: lavori di riqualificazione del raccordo autostradale di Reggio Calabria

Calabria, Anas: lavori di riqu…

- 5 chilometri di nuov...

Prev Next

Gerace. Nota stampa del circolo di Fratelli d’Italia di Locri sulla problematica inerente la S.P.1 che collega Locri con Gioia Tauro

  •   Redazione
Gerace. Nota stampa del circolo di Fratelli d’Italia di Locri sulla problematica inerente la S.P.1 che collega Locri con Gioia Tauro

Come circolo di Fratelli d’Italia di Locri vogliamo continuare a mantenere alta l’attenzione sulla problematica inerente la S.P.1 che collega Locri con Gerace e con Gioia Tauro. Ci associamo alla missiva inviata ai vari interlocutori istituzionali dal Sindaco di Gerace Dott. Giuseppe Pezzimenti, con protocollo N° 8850 del 18.10.2018. Oltre a condividere la situazione di disagio che riguarda migliaia di cittadini del comprensorio, ma in particolar modo delle Città di Locri e di Gerace, auspichiamo un intervento immediato da parte degli enti preposti. Questa perdurante “latitanza” amministrativa e operativa incentiva la sfiducia dei cittadini nelle istituzioni e nella politica, soprattutto coloro i quali quotidianamente percorrono la S.P.1 in entrambe le direzioni, mettendo a repentaglio la propria incolumità soprattutto in questo periodo di precarietà atmosferica. L’intervento oltre che urgente, si rende necessario e non più procrastinabile. Manifestiamo sin da subito la nostra disponibilità ad aderire a qualsiasi attività di protesta e di sensibilizzazione che il Sindaco di Gerace vorrà attuare. Ci rammarichiamo tuttavia dell’assenza dell’amministrazione di Locri in questa particolare emergenza sociale. Auspichiamo che prossimamente, dopo la mobilitazione in difesa del presidio Ospedaliero di Locri, il Sindaco si attivi per accendere l’attenzione anche su questa problematica visto che lo smottamento ricade nel Comune di Locri. Comprendiamo che la tematica “viabilità” sia marginale nell’ambito della comunicazione avviata dall’amministrazione locrese; crediamo tuttavia che la questione risulti preminente in un ambito temporale a breve termine, essendo la nostra zona assoggetta nel periodo invernale a notevoli criticità di natura metereologica. Speriamo in un intervento e in forme di proteste sinergiche da parte delle istituzioni preposte a difendere i diritti dei cittadini della Locride.

Segretario Organizzativo di Fratelli d’Italia

Franco Maviglia


Tags

Gerace,