Menu
Corriere Locride
Parco Aspromonte, l’appello del Presidente Bombino ai candidati

Parco Aspromonte, l’appello de…

“E’ necessario che i f...

Contratto scuola, bonus 80 euro salvaguardato per le fasce più deboli

Contratto scuola, bonus 80 eur…

Grazie a legge di bila...

Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Prev Next

Coldiretti. Tavolo agrumi, al Ministero: gli esiti e gli impegni

  •   Redazione
Coldiretti. Tavolo agrumi, al Ministero: gli esiti e gli impegni

Molinaro: il 6 marzo p.v. entrerà in vigore della norma che rende obbligatorio l'innalzamento della percentuale al 20% di succo nelle aranciata.

Si è riunito al Ministero Agricoltura il tavolo del settore agrumicolo. La riunione è stata organizzata per affrontare con strumenti operativi la crisi del comparto. L’obiettivo è di restituire competitività all’agrumicoltura attraverso un approccio realmente integrato e capace di utilizzare tutte le risorse a disposizione per gli imprenditori agrumicoli. Ciò deve passare principalmente attraverso il  Fondo Agrumicolo  triennale di 10 milioni di euro previsto in Legge Stabilità 2018 e ottenuto con un emendamento della Coldiretti..”Il settore agrumicolo è strategico per la Calabria ed importante per il paniere Made in Italy e per questo – dichiara Molinaro Presidente di Coldiretti Calabria che ha partecipato all’incontro - necessità di una forte convergenza di strategia tra MIPAAF, la filiera e il Dipartimento Regionale Agricoltura. La Regione deve attivare il bando tematico con la misura 4.1 del PSR per la riconversione varietale al fine di migliorare la competitività sul mercato. L'impegno assunto dal MIPAAF con il coinvolgimento di CREA per un supporto sul fronte fitosanitario al fine garantire materiale certificato impone uno sforzo di mappature delle aree vocate per una più completa ristrutturazione dell’agrumicoltura calabrese”. La conclusione dell'incontro all'insegna di una strategia nazionale condivisa ha consolidato  l’impegno di coordinamento del  MIPAAF, utilizzando le poche ma disponibili risorse nazionali, un forte ed indispensabile impegno sui PSR regionali e un ruolo più coerente delle OP con i programmi operativi dell'OCM. Altro impegno, su richiesta di Coldiretti, assunto dal MIPAAF è il decreto per l'origine obbligatoria del succo nei succhi di frutta e bibite. Sicuramente il 6 marzo p.v., giorno dell'entrata in vigore della norma che rende obbligatorio l'innalzamento della percentuale al 20% minimo di succo nelle aranciata rafforzerà la strategia di valorizzazione con la soddisfazione dei consumatori.

12.01.2018                                                               Ufficio Stampa Coldiretti Calabria