Menu
Corriere Locride
Nota stampa del Presidente del Circolo FdI: «Per Pasqua garantire un aiuto alle famiglie disagiate di Bovalino»

Nota stampa del Presidente del…

«Ad una settimana di d...

Nota unitaria di Cgil, Cisl e Uil: «La visita del vice ministro Sileri, è un atto di attenzione apprezzabile da parte del Governo»

Nota unitaria di Cgil, Cisl e …

La visita del vice min...

Raccolta fondi per la Terapia Intensiva e sub intensiva e per il rilancio dell’Ospedale "Tiberio Evoli" di Melito di Porto Salvo

Raccolta fondi per la Terapia …

In conseguenza&nb...

Poste Italiane: «aumenta la tutela sanitaria di Poste Assicura»

Poste Italiane: «aumenta la tu…

L’iniziativa è estesa ...

Emergenza Coronavirus. “Nuova Calabria - BOVALINO”: «sulla gestione dei fondi assegnati dalla Protezione civile vogliamo dare il nostro contributo»

Emergenza Coronavirus. “Nuova …

«Abbiamo più volte off...

Il Festival "Diritto e Letteratura città di Palmi" 2020 è stato rinviato all’8-9-10 ottobre

Il Festival "Diritto e Le…

Alla luce dei recenti ...

Rotary Reggio Est. Donate 150 mascherine ai comandi delle Forze dell’Ordine del territorio melitese

Rotary Reggio Est. Donate 150 …

150 mascherine ai coma...

Circolo FdI di Bovalino: «aiuti alimentari a chi ha davvero bisogno. Istituire una apposita commissione di valutazione»

Circolo FdI di Bovalino: «aiut…

Le preziose risorse st...

Riapertura dell'Ospedale di Siderno: la riflessione di Francesco Gentile

Riapertura dell'Ospedale di Si…

di Francesco Gentile -...

Assunzioni medici nelle Aziende SSR Calabria: «no concorsi ma utilizzo graduatorie attive»

Assunzioni medici nelle Aziend…

"Annotazione conosciti...

Prev Next

Cinquefrondi. La fondazione Lanzino ed il Comune sottoscrivono protocollo di intesa. Il 22 febbraio presentazione del progetto

  •   Redazione
Cinquefrondi. La fondazione Lanzino ed il Comune sottoscrivono protocollo di intesa. Il 22 febbraio presentazione del progetto

In data odierna l'Amministrazione comunale, su proposta dell'Assessora alle Pari Opportunità Giada Porretta, nella persona del Sindaco Avv. Michele Conia, ha sottoscritto unprotocollo d'Intesa con la Fondazione "Roberta Lanzino" ONLUS, nata in Calabria nel 1989 in seguito alla morte per stupro diRoberta, 19 anni, studentessa al primo anno di Scienze economiche presso l'Unical, autorizzando il Sindaco pro tempore alla relativa sottoscrizione;

 

Il suddetto evento, di portata straordinaria, deve essere collocato nell'ottica di un'azione politica propria di questa amministrazione , fortemente impegnata nello sviluppo sociale, culturale ed economico del proprio territorio, che ha sempre inteso promuovere politiche in favore di donne vittime di violenze e azioni concrete per contrastare possibili fenomeni d'illegalità,tutt'altro che debellati, infatti, tali cancri sociali persistono (in maniera talvolta subdola e nascosta) imponendosi prepotentemente sulla scena sia pubblica che privata.

 

In tale ottica, infatti è stato previsto all'art. 5 dello Statuto Comunale la costituzione come parte civile dell'Ente nei procedimenti penali riguardanti reati di violenza sulle donne, con delibera di Consiglio Comunale nr. 2 del 24.02.2016 è stata conferita la cittadinanza onoraria alla vittima di violenza di genere Anna Maria Scarfò e con delibera di Consiglio comunale nr. 71 del 18.12.2019 avente ad oggetto: Proposta di nuova denominazione e rinominazione di alcune vie e piazze cittadine- variazione toponomastica, ha proposto l'intitolazione di un parco a Roberta Lanzino.

 

Il protocollo d'intesa ha come obiettivo l'istituzione di un rapporto di collaborazione tra la Fondazione Roberta Lanzino Onlus e l'Amministrazione comunale di Cinquefrondi.

 

L'Ente locale citato entra a far parte della rete locale ed internazionale della Fondazione Roberta Lanzino Onlus e pertanto si avvieranno partenariati in progetti nonché iniziative in compartecipazione.

 

Tale accordo ha il fine di predisporre buone pratiche ed a concorrere, con le strutture di assistenza sociale, alla diffusione della conoscenza del tema, nonché dei bisogni dei minori, ad organizzare incontri seminariali di studio, workshop, laboratori multidisciplinari ed integrati e varie altre attività in sinergia con associazioni ed altri Enti.

 

Verranno, inoltre, predisposti percorsi a favore di donne e minorenni vittime di reati sessuali promuovendo la cultura della tutela giuridica e della non violenza, a tal proposito verrà istituito uno specifico sportello di ascolto per donne e minori in difficoltà.

 

Il progetto ed i vari servizi previsti dalla convenzione verranno presentati alla cittadinanza ed a tutte le Associazioni e gli Enti il 22 Febbraio 2020 alle ore 17:00 presso la Sala Consiliare.

 

L'Assessora alle Pari Opportunità Giada Porretta

 

Il Sindaco Michele Conia