Menu
Corriere Locride
Regione. Avviso per installazione colonnine ricarica veicoli elettrici

Regione. Avviso per installazi…

È stato pubblicato in ...

Reggio. Il 24 giugno la prima "Corri AVIS Gallina – Memorial Demetrio Fanti"

Reggio. Il 24 giugno la prima …

Sport e salute sono un...

Taurianova. Sarà inaugurata domani, Sabato 23 giugno alle ore 17.30, la “Casa della partecipazione” presso l’ex scuola di San Martino

Taurianova. Sarà inaugurata do…

Il progetto - che cons...

Oliverio presenta un romanzo di Mimmo Gangemi in Cittadella

Oliverio presenta un romanzo d…

Il Presidente della Re...

Regione Calabria. Minori stranieri non accompagnati, incontro con l'assessore Robbe

Regione Calabria. Minori stran…

“I minori non sono pro...

Taurianova. Il Comune organizza la prima Edizione del Concorso d’Arte “Alessandro Monteleone”

Taurianova. Il Comune organizz…

L’Amministrazione comu...

Vivi apprezzamenti per la 7° edizione del Corteo Storico Carafa di Roccella

Vivi apprezzamenti per la 7° e…

I ringraziamenti dell’...

Lamezi: Gli appuntamenti in programma per la prima giornata di Trame.8 Festival dei Libri sulle mafie

Lamezi: Gli appuntamenti in pr…

L'inaugurazione del Fe...

Ospedale Metropolitano di Reggio: doppio intervento cuore-cervello

Ospedale Metropolitano di Regg…

(ANSA) - REGGIO CALABR...

Siderno. Venerdì 22 l'associazione “Amici del Libro e della Biblioteca” e “MAG. La ladra di libri” presentano il libro “Dal Vangelo secondo la 'ndrangheta”

Siderno. Venerdì 22 l'associaz…

L'associazione “Amici ...

Prev Next

Cinquefrondi. Comunicato della Sorical: Il Gruppo "Rinascita per Cinquefrondi" chiarisce

  •   Redazione
Cinquefrondi. Comunicato della Sorical: Il Gruppo "Rinascita per Cinquefrondi" chiarisce

TANTO PER FARE CHIAREZZA. L'Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Michele Conia, a seguito dell'ultimo consiglio comunale, rivendica con forza lo storico risultato di avere provveduto finalmente, dopo mesi e mesi di un continuo e silenzioso lavorìo unitamente agli uffici comunali, a mettere ordine definitivamente alla decennale annosa questione debitoria per il servizio idrico del comune.

E' questo il principale merito che va ascritto ad una classe dirigente che, sin dai primi istanti di azione politica, non ha voltato le spalle di fronte ai problemi economici o, meglio, ai disastri venutasi a determinare nel corso degli anni, con una situazione debitoria che si ingigantiva sempre più divenendo una sorta di mostro difficile solo da affrontare figurarsi se anche da sconfiggere. L'Amministrazione Comunale dei "ragazzi" è riuscita nell'iniziativa centrando l'obiettivo!

Quel termine "ragazzi", usato spesso quasi come insulto e non come valore aggiunto o ricchezza, da una classe politica, oggi accasatasi nel PD cittadino, che in mancanza di argomenti ed in continuo affanno politico continua ad utilizzare, oggi risuona più forte e chiaro nell'accezione di limpidezza e di visione del futuro nonché di costante attenzione al bene comune.

"Ragazzi", rappresentati da un sindaco altrettanto "ragazzo", che oggi possono rivendicare con forza la coraggiosa messa in sicurezza delle precarie casse comunali, avendo saputo affrontare con spalle larghe e cervello fino i danni del passato, forti della virtù della lungimiranza, con l'obiettivo di consegnare alle future generazioni un'Istituzione quale l'Ente Comunale in ordine ed in condizione di programmare un futuro con serietà ed in equità.

Un'Istituzione che, lo diciamo senza mezzi termini come siamo abituati, va rispettata sempre e comunque, anche e soprattutto nel ruolo rappresentativo e di confronto che viene dato dalle funzioni proprie del Consiglio Comunale, cui proprio la parte politica del PD cittadino, figlio degli inciuci e dei passaggi senza farsi vergogna a destra o sinistra, intende arrogarsi meriti "per comunicati stampa" solamente per avere presenziato ad un incontro con la parte pubblica di Sorical - peraltro alla presenza del segretario comunale e del vicesindaco delegati appositamente dal Sindaco, impedito per motivi di salute - arrivando a definire ciò la mossa che ha scongiurato l'esito di un eventuale dissesto per l'ente. Fosse stata questa la chiave per risolvere il problema e dipanare la matassa...ma sono "adulti" e non riescono a connettersi.

Un comunicato rappresentativo di una lezione d'immoralità e di approssimazione politica che in tutta sincerità ci spaventa più come cittadini di questa comunità che poichè proveniente da avversari politici non pervenuti al confronto nell'assise dei consigli comunali.

Nel comunicato stampa diramato, figlio dell'approssimazione e della falsità politica, si dimentica di chiarire, semmai il PD cittadino lo abbia effettivamente compreso, che il nodo principale sul debito relativo al servizio idrico che ha scongiurato ogni ipotesi di dissesto finanziario è quello stipulato con la Spv Project, società cessionaria di gran parte del debito del nostro comune con Sorical.

I dati, intangibili, ci dicono infatti che tale società ha acquisito il credito vantato da Sorical nei confronti del Comune di Cinquefrondi per fatture insolute per un complessivo importo pari a circa € 1.300.000,00 (unmilionetrecentomilaeuro), cui vanno sommati gli interessi legali per circa € 800.000,00 (ottocentomilaeuro), e quindi per una situazione complessiva superiore a € 2.000.000,00 (duemilionieuro). Per quanto riguarda il debito residuo con Sorical, invece, l'atto transattivo ha riguardato un debito di circa € 600.000,00 (seicentomilaeuro), comprese fatturazioni relative al corrente, ridotto a saldo e stralcio ad € 400.000 (quattrocentomilaeuro).

Questo, per chiarire anche al PD, è il rapporto debitorio affrontato dal Comune di Cinquefrondi.

Quindi, con l'operazione discussa complessivamente nell'ultima seduta del civico consesso, il Comune di Cinquefrondi ha ottenuto, a fronte di accordi circa importi e scadenze con i surriferiti creditori, un risparmio di circa € 1.500.000,00 (unmilionecinquecentomilaeuro) ma soprattutto la ha garantito la tenuta economica dell'Ente per potere programmare, nel medio termine, una nuova stagione di rilancio per le politiche del Comune.

Ciò in cui altri hanno fallito ovvero non hanno nemmeno tentato di affrontare, l'Amministrazione Comunale dei "ragazzi", con la fattiva e proficua collaborazione della parte tecnica, questa sì di supporto anche umano e non solo tecnico, intende rivendicare con forza la complessiva e delicata operazione, la forza che proviene dall'avere consegnata la possibilità ai giovani di guardare con occhio diverso il futuro dell'Ente.

Ora tocca rimboccarsi le maniche stringendo un rapporto veritiero e costante con la cittadinanza perchè, a scanso di enfasi o trionfalismi, è semplicemente ricominciata la partita per Cinquefrondi, una partita che possiamo sì ancora perdere, ma senz'altro finalmente giocare così come da sempre quei "ragazzi" desiderano.

Cinquefrondi, lì 16/03/2017

Il Gruppo di Rinascita per Cinquefrondi