Menu
Corriere Locride
“Paesaggio e Mito” un itinerario naturalistico virtuale per scoprire e riscoprire i tesori di Scilla

“Paesaggio e Mito” un itinerar…

«Il 19 giugno l’innova...

Windsurf, il reggino Francesco Scagliola primo nel campionato mondiale under 21

Windsurf, il reggino Francesco…

Ennesima soddisfazione...

Anas: per lavori, limitazioni al transito veicolare lungo ‘A2 Autostrada del Mediterraneo’ tra le province di Salerno, Vibo Valentia e Reggio Calabria

Anas: per lavori, limitazioni …

In orario notturno, fi...

Biodiversità. Sabato 15 giugno l’appuntamento organizzato da Federparchi: "alla ricerca di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Aspromonte"

Biodiversità. Sabato 15 giugno…

Bioblitz nei Parchi: i...

Poste Italiane rifà il look alle cassette postali in 20 comuni della provincia di Reggio Calabria

Poste Italiane rifà il look al…

Il progetto “Decoro Ur...

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15 si terrà il 2° Congresso Regionale AICPR (Associazione Italiana di Cardiologia Clinica, Preventiva e Riabilitativa)

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15…

L’unità Operativa di R...

Olio, Coldiretti: crollo del 69% della produzione e import dai paesi africani- Aumentare i controlli

Olio, Coldiretti: crollo del 6…

Una prima fotografia d...

Lamezia Terme. La Band “Regione Trucco” di Ivrea vince il “Calabria Fest – tutta italiana”

Lamezia Terme. La Band “Region…

Delirio finale per Cle...

Domenica alle 17,30, all'auditorium di Gioiosa Ionica, si presenta il libro “La collina incantata”, di Filomena Drago

Domenica alle 17,30, all'audit…

Liberate la fantasia; ...

Prev Next

Chiuso ai tir il ponte Allaro, Oliverio: «La Locride rischia di rimanere isolata»

  •   Redazione
Chiuso ai tir il ponte Allaro, Oliverio: «La Locride rischia di rimanere isolata»

"La Locride rischia di rimanere isolata, con grave danno all'economia del comprensorio ed al diritto alla mobilità dei cittadini". E' quanto afferma, in una nota, il Presidente della Regione Mario Oliverio."Siamo di fronte -prosegue Oliverio- ad una situazione di grave crisi annunciata, sancita a valle dell'ennesima riunione in Prefettura a Reggio Calabria sull'argomento alla quale la Regione non ha fatto mancare, come nelle precedenti occasioni, la propria voce a fianco dei sindaci del territorio. Purtroppo, la decisione di Anas di chiudere il ponte "repubblicano" al transito dei mezzi pesanti con carico superiore alle 7,5 tonnellate senza aver nel contempo assicurato per tempo una viabilità alternativa di servizio per i mezzi pesanti è un fatto di per sé molto grave, perché sottintende una non efficiente gestione dell'emergenza in questi mesi". "Per tale motivo -conclude il Presidente della Giunta regionale- chiederemo al Governo Nazionale di intervenire con la massima urgenza, valutando anche l'eventualità di ricorrere al genio militare per ripristinare immediatamente condizioni di viabilità accettabili, in attesa della ricostruzione del ponte "monarchico", per la quale la Regione Calabria ha chiesto ufficialmente ad Anas il completamento dei lavori entro dieci mesi dall'inizio".