Menu
Corriere Locride
Settimana Solidale Dell'Unione dei Comuni della Valle del Torbido

Settimana Solidale Dell'Unione…

Per una maggiore consa...

Scuola di Recitazione della Calabria: il calabrese Vincenzo Petullà selezionato nel cast della serie Tv "Trust"

Scuola di Recitazione della Ca…

C'è anche il calabrese...

Il vescovo di Assisi a Reggio venerdì 17 per presentare il suo libro “L’economista di Dio”

Il vescovo di Assisi a Reggio …

Ospite dell’associazio...

Reggio. Il Teatro della Girandola presenta la terza stagione: “Il vento che muove”

Reggio. Il Teatro della Girand…

Cartellone teatrale 20...

Reggio. Il concerto unico in Italia di Yamandu Costa chiude il Festival “Reggio chiama Rio” il 28 novembre al Teatro Cilea

Reggio. Il concerto unico in I…

Dopo il successo della...

Oliverio ha premiato a Milano gli Ambasciatori della Calabria 2017

Oliverio ha premiato a Milano …

"È un grande onore e m...

Siderno (RC): alla Calliope Mondadori incontro con Peppe Baldessarro, autore del libro "Questione di rispetto" (Rubbettino editore)

Siderno (RC): alla Calliope Mo…

Venerdì 10 novembre 20...

Locri. Sporting Lokrians vs Futsal futbol Cagliari: gara difficile ma non impossibile

Locri. Sporting Lokrians vs Fu…

Domani attracca in Cal...

Domenica 5 novembre una grande festa a Rosarno per presentare i progetti FaRo e ArgoMens

Domenica 5 novembre una grande…

Un bene comune che vie...

Prev Next

Callipo presidente pro tempore di Anci Calabria: «Fondi comunitari e flussi migratori sono le priorità»

  •   Redazione
Callipo presidente pro tempore di Anci Calabria: «Fondi comunitari e flussi migratori sono le priorità»
Gianluca Callipo è il nuovo presidente pro tempore di Anci Calabria. Il sindaco di Pizzo, che riveste anche la carica di coordinatore nazionale di Anci Giovani, avrà il compito di procedere a tutti gli adempimenti necessari per il rinnovo degli organi statutari di Anci Calabria, rimasta senza guida dopo la scadenza del mandato del presidente Peppino Vallone nel 2016. Da allora, la progressiva decadenza di oltre la metà dei 30 consiglieri su base elettiva, che formano il Consiglio dell'associazione calabrese, ha determinato un'impasse che ha impedito il rinnovo degli organi e delle cariche. Proprio al fine di superare questa situazione di paralisi, il presidente nazionale di Anci, Antonio Decaro, ha affidato a Callipo l'incarico di presidente pro tempore, nella volontà «di garantire la rappresentanza dei Comuni calabresi, un'interlocuzione con le istituzioni ed i soggetti regionali, nonché assicurare la vita associativa interna di Anci Calabria». «Tale indicazione - ha scritto ancora Decaro nella lettera di nomina – si manifesta oltremodo urgente a fronte delle particolari criticità emerse da molti mesi, sia con riferimento alle problematiche delle affiliazioni dei Comuni calabresi ad Anci che per le importanti scadenze istituzionali, progettuali, economiche e sociali da tempo all'ordine del giorno dell'agenda regionale».
Callipo, che si è detto molto onorato della fiducia riposta in lui dal presidente Decaro, ha annunciato che si metterà immediatamente al lavoro per assicurare il massimo coinvolgimento dei Comuni e la piena operatività della rappresentanza regionale dell'associazione.  «Con particolare attenzione - ha aggiunto Callipo - all'impiego efficace e celere dei fondi comunitari e alla gestione dei flussi migratori. Problematiche prioritarie sulle quali, entro pochi giorni, saranno avviate dall'Anci Calabria attività di coordinamento e confronto con le amministrazioni locali».