Menu
Corriere Locride
Sporting Lokri, Alessia Modestia è la terza conferma

Sporting Lokri, Alessia Modest…

Il portiere, classe 93...

Sporting Lokri: Sara Borello, operazione e riconferma

Sporting Lokri: Sara Borello, …

La calcettista amarant...

Locri. Con la cerimonia di premiazione si conclude sabato 27 maggio il Concorso "ZALEX Arte&Regole" VII edizione

Locri. Con la cerimonia di pre…

"Tutela delle nostre s...

CC Locri: Domani l'inaugurazione di una stanza dedicata alle vittime di violenza

CC Locri: Domani l'inaugurazio…

Domani, 24 maggio 2017...

Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Galleria Limina, Romeo: Anas trovi soluzione immediata

Galleria Limina, Romeo: Anas t…

"Ordinaria o straordin...

Prev Next

Bovalino. "Nuova Calabria" incontra la Commissione straordinaria

  •   Redazione
Bovalino. "Nuova Calabria" incontra la Commissione straordinaria

COMUNICATO STAMPA - Nella mattinata odierna una delegazione dell’Associazione politico-culturale Nuova Calabria, composta dal presidente Bruno Squillaci e dall’ex consigliere provinciale e componente del direttivo Alessandra Polimeno, ha incontrato i commissari straordinari del Comune di Bovalino: Salvatore Caccamo, Valeria Pastorelli e Claudia Poletti.

Nel corso del proficuo e cordiale incontro sono stati affrontati diversi argomenti di interesse generale. I rappresentanti di Nuova Calabria hanno chiesto notizie sul Bilancio di previsione 2017 che scadrà il prossimo 31 marzo ed i commissari hanno comunicato che lo stesso è in corso di definizione e che a breve renderanno disponibili le risultanze contabili al fine di poter prenderne visione e proporre eventuali suggerimenti e proposte, nello spirito di collaborazione oramai instaurato fin dal loro insediamento.

La situazione economico-finanziaria permane difficile, anche perché non si conosce ancora l’esito del Piano di riequilibrio finanziario pluriennale presentato nel giugno del 2013 che, se non accolto, potrebbe portare l’Ente verso il dissesto finanziario. I commissari hanno comunicato di essere in costante contatto con il Ministero, il Piano di riequilibrio è al vaglio degli uffici competenti ma che ad oggi non vi è stata ancora una decisione a riguardo. Nel frattempo sono stati posti in essere dalla commissione straordinaria tutti gli adempimenti necessari per poter riportare l’Ente in condizioni di sicurezza e renderlo quindi “governabile” per il futuro. Permangono inoltre le criticità dovute ad una dotazione organica non rispondente alle reali necessità dell’Ente ed alle quali, in questo momento, si sta facendo fronte anche con personale esterno.

I Commissari hanno comunicato che il 20 febbraio scorso sono scaduti i termini per la presentazione delle offerte alla Suap della Città metropolitana di Reggio Calabria per il bando relativo al servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani nel territorio del Comune di Bovalino, uno dei problemi principali del nostro comune. Si tratta di un importante e fondamentale bando di importo pari ad euro 3.118.086,40 il cui capitolato prevede tra i servizi principali la raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani, il sistema porta a porta, la raccolta di olii esausti, la pulizia meccanizzata e manuale ed il lavaggio periodico delle strade, delle piazze, delle aree pubbliche e di parcheggio con contestuale diserbo, il lavaggio interno ed esterno e la disinfezione periodica dei cassonetti, la pulizia delle aree di mercato e di eventuali fiere, il servizio di pulizia per manifestazioni e/o iniziative, il servizio di disinfestazione e derattizzazione, la pulizia della spiaggia (sia meccanizzata che manuale), la raccolta, gestione e smaltimento di rifiuti ingombranti e, tra servizi secondari, la raccolta ed avvio al recupero dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), la raccolta, trasporto e smaltimento/recupero di rifiuti urbani pericolosi (pile, batterie e farmaci scaduti) la raccolta e lo smaltimento di rifiuti vegetali (rami, foglie, erba, ecc… derivanti dalla pulizia di giardini), lo svuotamento dei cestini porta rifiuti, nonché la promozione di campagne di informazione e di educazione ambientale, in collaborazione con l’Amministrazione comunale. L’auspicio di tutti è che a breve venga reso noto l’esito del bando e che possa finalmente iniziare un servizio di fondamentale importanza, in considerazione della precaria situazione attuale e dell’approssimarsi della stagione estiva.

Riguardo le opere pubbliche la commissione ha fornito rassicurazioni circa il completamento del centro polifunzionale, il cui finanziamento risale ad oltre 12 anni fa ed i cui lavori vanno avanti a rilento da diversi anni, e che rappresenta una struttura fondamentale per le numerose associazioni culturali che operano nel territorio del Comune di Bovalino.

Riguardo invece i lavori della biblioteca La Cava e del restauro e risamento conservativo del castello di Bovalino superiore la situazione permane complessa, anche se per quest’ultima opera sono in corso verifiche con la direzione lavori al fine di superare le criticità riscontrate.

Buone notizie giungono invece per il progetto preliminare “Mitigazione del rischio idrogeologico ed idraulico del Torrente Malachia” presentato dalla commissione straordinaria, che è stato recentemente incluso nel Piano di Interventi per la difesa del suolo gestito dal Ministero dell’Ambiente e che presumibilmente riceverà a breve un importante finanziamento. Nei prossimi giorni verranno inoltre affidati i lavori per la manutenzione ordinaria delle strade comunali che richiedono un urgente intervento al fine di ristabilire le condizioni minime per garantire la sicurezza e la viabilità ordinaria. E’ stato già avviato un servizio di vigilanza e controllo nelle strade principali ed in prossimità delle scuole con la collaborazione dell’Arma dei Carabinieri e di ausiliari del traffico messi a disposizione da una associazione di Protezione civile. Nei prossimi giorni inoltre si darà finalmente seguito alla riconsegna al Comune dei locali dell’ex Istituto commerciale, la cui procedura è stata seguita e sollecitata dall’ex consigliere provinciale Alessandra Polimeno. Da un primo sopralluogo effettuato pare sia possibile il recupero dell’immobile, al fine di restituirlo all’uso della collettività e delle associazioni operanti nel territorio comunale.

I rappresentanti di Nuova Calabria hanno poi proposto alla commissione straordinaria di aderire alla Manifestazione di interesse della Regione Calabria per la presentazione di percorsi di politiche attive, nelle modalità dei tirocini, rivolta agli enti pubblici ed a favore di soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria.

Le domande con procedura a sportello potranno essere presentate a decorrere dal prossimo 28 febbraio e daranno la possibilità al Comune, se ammesso a finanziamento, di poter utilizzare 25 lavoratori precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria in progetti specifici riguardanti i settori della manutenzione ordinaria degli edifici e delle strutture di proprietà dell’ente pubblico, della manutenzione ordinaria della viabilità, della manutenzione ordinaria delle spiagge e degli arenili, della manutenzione ordinaria di aree verdi e aree attrezzate, dei servizi socio-assistenziali e di assistenza domiciliare, dei servizi turistico-culturali, dei servizi di pulizia e dei servizi di supporto amministrativo. Sono percorsi di politiche attive del lavoro che difficilmente potranno creare effettivi posti di lavoro, considerato il blocco delle assunzioni che riguarda diversi enti pubblici locali, ed è bene specificarlo per non creare inutili aspettative. Ma sono occasioni importanti per dare un prezioso sostegno al reddito per molte famiglie in un momento di particolare difficoltà e che consentiranno ai tirocinanti di realizzare una qualificante esperienza formativa percependo al contempo un’indennità di 800 euro mensili per i sei mesi di durata dei progetti.

Nuova Calabria ha anche manifestato la propria disponibilità a fornire gratuitamente l’assistenza tecnica necessaria per la predisposizione dei progetti. I commissari hanno apprezzato ed hanno manifestato interesse per l’iniziativa, disponendo affinché gli uffici preposti predispongano gli atti necessari alla partecipazione al bando.

A tale riguardo Nuova Calabria si unisce all’appello lanciato nei giorni scorsi dal segretario provinciale della UIL TEMP Stefano Princi affinché tutti i Comuni, l’ASP, la città metropolitana di Reggio Calabria e gli altri enti pubblici del comprensorio della Locride aderiscano alla Manifestazione di interesse, al fine di poter creare le condizioni necessarie per avviare il maggior numero possibile di tirocinanti. Il presidente di Nuova Calabria Bruno Squillaci ha inoltre contattato telefonicamente il neo-presidente del Comitato dei sindaci della Locride Rosario Rocca, per complimentarsi ed augurare un proficuo lavoro e per sollecitare l’adesione alla suddetta Manifestazione di interesse da parte di tutti i Comuni dell’Associazione.