Menu
Corriere Locride
Reggio. "Progetto giustizia semplice": Venerdì 13 convegno a Palazzo Alvaro

Reggio. "Progetto giustiz…

“Progetto Giustizia Se...

"Emozioni a colori". A Bova Marina iniziativa contro la violenza di genere promossa dall''Ass. Thesis

"Emozioni a colori".…

"Emozioni a colori" è ...

Il Parco Archeologico urbano di Brancaleone Vetus chiuso ai visitatori; l'appello della Pro-Loco!

Il Parco Archeologico urbano d…

Non si arresta la cont...

La democrazia a zumpa filici (Africo e dintorni)

La democrazia a zumpa filici (…

di Bruno Salvatore Luc...

Poste Italiane: a Reggio Calabria un’azienda a misura di bambino

Poste Italiane: a Reggio Calab…

Reggio Calabria, 6 dic...

Sant'Ilario dello Jonio.  Sabato 7 dicembre l'evento: "Tra racconto e riflessioni le migrazioni del passato e del presente", con Mimmo Gangemi, Ilario Ammendolia e la musica di Fabio Macagnino

Sant'Ilario dello Jonio. Saba…

Sabato 7 dicembre, all...

"Fondo per le Non Autosufficienze": pubblicato il Bando che coinvolge tutti i cittadini residenti a sud di Locri

"Fondo per le Non Autosuf…

Il presente avviso, pr...

Presentato a Lamezia Terme «Leopardi e L’Infinito» di Raffaele Gaetano

Presentato a Lamezia Terme «Le…

Presentato sabato scor...

Nota stampa della Fsi - Usae sull'adempimento dei LEA regionali in sanità

Nota stampa della Fsi - Usae s…

FSI - USAE FEDERAZIONE...

Prev Next

Bovalino. Nuova Calabria: «il comunicato stampa del Sindaco dimostra un atteggiamento irriverente verso i gruppi di minoranza»

  •   Redazione
Bovalino. Nuova Calabria: «il comunicato stampa del Sindaco dimostra un atteggiamento irriverente verso i gruppi di minoranza»

«Una Amministrazione comunale che considera la scuola come uno dei pilastri su cui si fonda la società non attende 8 lunghi mesi per prendere atto di una Deliberazione importante quale quella relativa al piano degli interventi per il diritto allo studio 2018-2019 della Città Metrolitana di Reggio Calabria con la quale, tra l'altro, è stato finanziato l'acquisto di uno scuolabus attrezzato per il trasporto dei bambini disabili. 

Nell'ambito di tali interventi una Amministrazione attenta ai bisogni della propria comunità scolastica non perde 35 mila euro di fondi tra materiale didattico specialistico, assistenti educativi e mensa scolastica! Non si accorge ad Ottobre di un contributo concesso a Marzo. Si informa, si attiva, non attende in modo passivo che qualcuno bussi alla porta per consegnare il Decreto di finanziamento!

Una Amministrazione vicina ai bambini disabili e alle loro famiglie programma e stanzia per tempo le risorse necessarie per gli assistenti educativi, non delega ad altri gli adempimenti necessari a coprire le proprie inadempienze, tra l'altro trasferendo fondi palesemente insufficienti.

Con il comunicato stampa di oggi, ancora una volta il Sindaco di Bovalino e la sua maggioranza non perdono occasione per dimostrare il loro atteggiamento arrogante, irriverente e non rispettoso dei gruppi di minoranza il cui compito, come più volte ribadito, è quello di vigilare e controllare l'operato dell'Amministrazione, sottolineando ed evidenziando ciò di cui la stessa è carente. Tutto è invece ricondotto, ancora una volta, alla presunta speculazione, strumentalizzazione e denigrazione dell'avversario politico.

Il Sindaco di Bovalino e la sua maggioranza, ancora una volta, sono irriverenti nei confronti della democrazia, delle leggi, delle regole, dell'operato di Associazioni come l'Adda, che opera con merito e competenze riconosciute oramai anche al di fuori dei confini regionali.

Tutti calpestati con parole che hanno il sapore della minaccia.

Sorridiamo davanti all'invito, che rispediamo al mittente, di adeguarci ad un percorso politico che oramai rappresenta il cambiamento solo nell'immaginario del Sindaco e che sta trascinando Bovalino verso un pericoloso baratro.

A lui e alla sua maggioranza suggeriamo di dedicarsi di più alla risoluzione dei tanti problemi del nostro paese, piuttosto che perdere tempo in diffamazioni, calunnie e infruttuosi tentativi di rappresentare una realtà diversa da quella che oramai è sotto gli occhi di tutti».

Gruppo Consiliare Nuova Calabria

Il Capogruppo

Maria Alessandra Polimeno