Menu
FanduCorriere Locride
Poste Italiane: lockdown, in provincia di Reggio Calabria volano l’e-commerce e i pagamenti digitali

Poste Italiane: lockdown, in p…

«Le consegne e-commerc...

Bovalino - Problematica rifiuti - Richiesta congiunta dei gruppi consiliari di convocazione di un Consiglio comunale aperto

Bovalino - Problematica rifiut…

Al Presidente del Con...

Anas: bando per l’assunzione di ingegneri strutturisti

Anas: bando per l’assunzione d…

«Il bando, che rispond...

Comune di Bovalino - Emergenza Covid19 - Richiesta attivazione tavolo tecnico per attività produttive e commerciali

Comune di Bovalino - Emergenza…

Al Sindaco del Comu...

Poste Italiane: prima nella top 100 mondiale dei Brand assicurativi

Poste Italiane: prima nella to…

«Il Gruppo guidato dal...

Sant'Ilario festeggia i 100 anni della signora Rosa. Gli auguri dell'amministrazione comunale

Sant'Ilario festeggia i 100 an…

Ha festeggiato 100 ann...

Roccella Jonica. Il Circolo PD scrive al Sindaco

Roccella Jonica. Il Circolo PD…

"Lettera aperta al sin...

Poste Italiane e Microsoft rafforzano la collaborazione per accelerare la ripresa dell’Italia

Poste Italiane e Microsoft raf…

«Lanciato un piano con...

Nota stampa di Cisl Fp: «il lavoro silente del pubblico impiego»

Nota stampa di Cisl Fp: «il la…

«Istituita una Task fo...

Bovalino. Il Circolo di Fratelli d'Italia «si complimenta con l'amico Denis Nesci per la nomina a Commissario di Fd'I della Provincia di Reggio Calabria»

Bovalino. Il Circolo di Fratel…

«Malgrado gli ottimi r...

Prev Next

Bovalino. Nota stampa del Capogruppo di “Nuova Calabria”: «non possiamo non prendere atto di come le nostre richieste, utili alla comunità, non vengano prese in considerazione dal Sindaco e dall’Amministrazione comunale»

  •   Redazione
Bovalino. Nota stampa del Capogruppo di “Nuova Calabria”: «non possiamo non prendere atto di come le nostre richieste, utili alla comunità, non vengano prese in considerazione dal Sindaco e dall’Amministrazione comunale»

«Abbiamo preso atto con soddisfazione che le Garanti per la Persona  Disabile e per l'Infanzia e l'Adolescenza del Comune di Bovalino abbiano sollecitato il Sindaco chiedendo una deroga per gli spostamenti a favore dei disabili intellettivi, autistici e portatori di patologie psichiatriche, ricevendo rassicurazioni in merito “per le vie brevi”. Dal comunicato delle Garanti apprendiamo che il Sindaco, dopo aver consultato le Autorità Superiori e Competenti, lunedì adotterà una Ordinanza di autorizzazione alle persone affette da gravi disabilità intellettive, patologie del neuro sviluppo e psichiatriche per consentire l’utilizzo degli spazi situati oltre le vicinanze della propria abitazione e in fasce orarie prestabilite.

Avevamo chiesto lo stesso provvedimento il 29/03/2020 con nota inviata a mezzo PEC, 19 giorni prima delle Garanti. La risposta che ci aveva dato il Sindaco (“…il sottoscritto non ha potere di modificare…”) era stata di diverso tenore e di diversa “sensibilità”, malgrado per le persone affette da gravi disabilità intellettive, patologie del neuro sviluppo e psichiatriche avevamo chiesto l’utilizzo dei medesimi spazi situati oltre le vicinanze della propria abitazione e in fasce orarie prestabilite, che ora si sostiene di poter autorizzare.

Accoglieremo pertanto con grande favore l’Ordinanza, che poteva essere assunta con molto anticipo, senza alcun ostacolo delle Autorità Superiori considerato che era stata già adottata da diversi Comuni, consentendo una deroga di civiltà alle famiglie che vivono quotidianamente i problemi che nascono dalle tante barriere che ancora ostacolano la disabilità. Avremmo garantito loro un sacrosanto diritto e avremmo alleviato le difficoltà che hanno dovuto gestire durante questo periodo di quarantena forzata. Meglio tardi che mai.

Ancora una volta però non possiamo non prendere atto di come le nostre richieste, utili alla comunità, non vengano prese in considerazione dal Sindaco e dall’Amministrazione comunale, salvo poi vederle accolte, con “sensibilità”, se proposte da altri. Non è la prima volta, e abbiamo ragione di ritenere che non sarà neanche l’ultima, considerato che questo è il clima che si respira fin dall’insediamento di questa consiliatura».

 

Bovalino, 18/04/2020                                                                                         F.to Il Capogruppo di “Nuova Calabria”

   Dott.ssa Maria Alessandra Polimeno