Menu
In Aspromonte
Reggio. Sabato 17 febbraio il Segretario Generale del Partito Comunista, Marco Rizzo, presenta i candidati del territorio

Reggio. Sabato 17 febbraio il …

Riceviamo e pubblichia...

Nota stampa di Francesco Toscano, candidato capolista della Lista del Popolo nel collegio plurinominale Calabria 2

Nota stampa di Francesco Tosca…

Per liberare il sud da...

WWF al fianco dei Carabinieri forestali in Calabria

WWF al fianco dei Carabinieri …

"Apprendiamo in queste...

La nostra storia. Il tempo dei mascherati

La nostra storia. Il tempo dei…

A dispetto delle duris...

Brancaleone. Straordinario successo della giornata nazionale del dialetto organizzata dalla Pro - Loco

Brancaleone. Straordinario suc…

Straordinario successo...

Reggio. Sabato 13 gennaio si terrà la presentazione del Programma Escursionistico 2018 di “Gente in Aspromonte”

Reggio. Sabato 13 gennaio si t…

"Siamo pronti ai senti...

Bioshopper, WWF: necessario porre un argine all'invasione della plastica

Bioshopper, WWF: necessario po…

NEI MARI DEL PIANETA “...

Presepe Vivente: a San Roberto (RC) rivive la Betlemme di duemila anni fa

Presepe Vivente: a San Roberto…

Il Presepe Vivente com...

Bagaladi (R.C.). Il 28 dicembre l'inaugurazione per la fine dei restauri del gruppo marmoreo dell’Annunciazione di Antonello Gagini nella Chiesa di San Teodoro Martire

Bagaladi (R.C.). Il 28 dicembr…

Dopo cinque mesi di re...

“Natale in Fiera – Cittanova e la magia del Natale”: ha preso il via nel pomeriggio di ieri  l’iniziativa, organizzata e promossa dall’Associazione BCC Young

“Natale in Fiera – Cittanova e…

Ecco la magia di “Nata...

Prev Next

La riflessione. Ased, sindaci ed operai

  •   Redazione
La riflessione. Ased, sindaci ed operai

A distanza di un mese dalla protesta davanti al Comune di Bianco, gli operai dell’Ased, che da mesi non percepiscono lo stipendio, hanno riproposto le loro rimostranze davanti il Municipio di Brancaleone. Naturalmente, gli amministratori della società che è sotto sequestro per mafia e quindi, sotto tutela giudiziaria, si giustificano dicendo che i Comuni non pagano e quindi, anche loro, non pagano.

Insomma è come se Marchionne, non pagasse gli operai della Fiat, perché una concessionaria non gli paga le auto!

Chissà se, nel frattempo, gli amministratori stiano trovando i soldi per i loro stipendi. Chissà?

Ecco, voglio dire solo questo agli operai: voi non siete assunti dai Comuni, ma dall’Ased, se questa società non paga, dovete rivolgervi ai suoi amministratori e, se avete delle rimostranze o degli scioperi da mettere in atto, tutto questo dovete compierlo “verso” l’azienda che vi ha assunti e per la quale lavorate.

Non vi dico di rivolgervi ai sindacati perché non credo ci siano più!

È come se, i dipendenti del comune non venissero pagati e, il sindaco, li mandasse da me a protestare perché non pago le tasse! Ma dai, smettetela di prendere per il culo la gente che lavora.

E voi, operai che giustamente lavorate e a fine mese pretendete uno stipendio, prendetevela con il datore di lavoro e se decidete di protestare, rivolgetevi alla vostra azienda non a chi non c’entra nulla.

Riponete le ramazze, fermatevi qualche giorno e aspettate…Tanto è da un anno che aspettate un giorno in più, uno in meno…

Purtroppo come diceva u nticu, che ogni tanto ci azzeccava: “U bisognu è cornutu!”.

Per chiudere, sarebbe come se un cliente si rifiutasse di pagare il conto dell’albergo perché la notte…non ha dormito!

ASEDomani, e sottolineo se…


  • fb iconLog in with Facebook