Menu
Corriere Locride
Bova Marina. Domenica 28 aprile si svolgerà la manifestazione sportiva "Final T.IME"

Bova Marina. Domenica 28 april…

L’oratorio salesiano d...

Poste Italiane: «Marina di San Lorenzo, dal 30 aprile l’ufficio aprirà di martedì, giovedì e sabato»

Poste Italiane: «Marina di San…

Reggio Calabria, 23 ap...

Reggio Calabria - Il pittore reggino Alessandro Allegra  nel novero degli artisti di casa Italia a Fabriano ( AN)

Reggio Calabria - Il pittore r…

Dal 25 al 29 aprile 20...

L'ANPI di Reggio Calabria e Messina organizzano Il 74° anniversario della Liberazione

L'ANPI di Reggio Calabria e Me…

Festa Nazionale della ...

Inizia dalla Francia la stagione agonistica di Francesco Scagliola

Inizia dalla Francia la stagio…

Dopo la tappa nel sud ...

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’on…

Giancarlo Giannini osp...

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Reggio. Il pittore reggino Ale…

Il pittore reggino Ale...

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

Locri. 1° maggio: "Festiv…

L’Amministrazione comu...

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

Locri. L'Ambito Territoriale h…

L'Ambito Territoriale ...

San Roberto (RC): le congratulazioni del Sindaco Vizzari a Francesca Porpiglia, neo Assessore di Villa San Giovanni

San Roberto (RC): le congratul…

Il Sindaco di San Robe...

Prev Next

Dopo il Consiglio dei Ministri a Reggio Calabria, il Sindaco Giovanni Calabrese esprime ottimismo: «un ospedale adeguato e funzionante si può! continueremo a crederci e pretenderlo»

«Un ospedale adeguato e funzionante. Ci crediamo, lo pretendiamo, non molliamo. Oggi possiamo dire, tranquillamente, che grazie alla nostra sincera battaglia in difesa dell'Ospedale di Locri, che senza sosta e senza risparmiare nessuno portiamo avanti da oltre cinque anni, qualcosa inizia a muoversi» è Giovanni Calabrese ad affermarlo subito dopo il Consiglio dei Ministri avvenuto in Prefettura a Reggio Calabria dove si è approvato il “Decreto Sanità” con le misure emergenziali per il Servizio Sanitario della regione Calabria.«Non ci siamo mai stancati di rivendicare il nostro diritto alla salute per come sancito dalla Costituzionale Italiana. Grazie alle nostre continue denunce si sono attivate le Forze dell'Ordine, la Prefettura e la Magistratura. Grazie alle nostre denunce e proteste si sono accesi i riflettori della stampa nazionale sulla vergognosa situazione dell'Ospedale di Locri e sulla spregiudicata e “allegra” gestione dell'Azienda Provinciale di Reggio Calabria. Proprio grazie alla nostra indomita azione si è accesa l’attenzione mediatica nazionale». Calabrese ricorda quanto fatto, dalle battaglie a fianco dei cittadini, alle denuncie in Procura, alle iniziative popolari fino all’intervento scatenante de “Le Iene”. «Molti hanno criticato tutto ciò, ma grazie ai crudi, pungenti e drammaticamente veritieri reportage di Gaetano Pecoraro de “Le Iene” si è scossa la coscienza di tanti a livello nazionale e si è svegliata anche la politica rimasta indifferente per lunghi anni al grido d'allarme e di dolore proveniente dalla Locride».

Riservandosi di leggere il provvedimento adottato il primo cittadino afferma: «Oggi, giovedì santo, finalmente, in uno straordinario Consiglio dei Ministri, tenutosi eccezionalmente a Reggio Calabria, è stato varato un Decreto Straordinario sulla sanità calabrese. Era ora!! Non ho ancora approfondito le misure adottate ma sicuramente siamo davanti all'inizio di un nuovo e speriamo positivo corso per la nostra sanità. Ho letto velocemente che alle aziende sanitarie in dissesto finanziario verranno estese le stesse norme applicate agli enti locali; ricordo a me stesso che era una delle proposte avanzate dall'Assemblea dei Sindaci della Locride. Ora attendiamo i risultati concreti di questa straordinaria iniziativa che l'attuale Governo ha deciso di portare avanti dimostrando diversa sensibilità e attenzione rispetto ai predecessori».

«Personalmente – continua- non faccio il tifo per nessuno e non indosso casacche politiche, tanto è che è fatto noto a tutti che rispondo solo ai cittadini, ma osservo e valuto in modo obiettivo, plaudo a chi dichiara disponibilità ad aiutare il nostro territorio, critico apertamente e pubblicamente chi ha promesso di aiutarlo e non l'ha fatto pur avendo avuto la possibilità; disdegno chi invece, approfittando del proprio ruolo, ha abusato della nostra disponibilità perpetrando danni memorabili di cui oggi stiamo pagando le drammatiche conseguenze». «La battaglia e l’attenzione verso l’ospedale continua e oggi con rinnovata forza e convinzione continuiamo a vigilare e a pretendere un ospedale funzionante e una sanità adeguata per i nostri cittadini» così Calabrese a conclusione del suo intervento.

Leggi tutto

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

  • Published in Locri

L’Amministrazione comunale accoglie la proposta dell’artista Maria Adele Longo con la prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni “IO GIOCO”.

Con grande entusiasmo e piacere l’Amministrazione Comunale ha accolto la brillante proposta dell’’artista Maria Adele Longo “Festival della creatività” prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni. Una idea artistica sotto la direzione della stessa artista insieme al maestro Cosimo Longo con l’associazione culturale musicale creativa che si svolgerà il 1 maggio dalle ore 10 nel nuovissimo “Spazio Gioco” in villa comunale antistante Piazza dei Martiri.

«Un luogo- dice il primo cittadino Giovanni Calabrese- riqualificato per dar vita ad uno spazio per tutte le famiglie e concepito per l’aggregazione e la comunità. Sono contento che liberi cittadini e associazioni considerano questa area un  punto di riferimento per creare eventi ed organizzare iniziative sociali, artistiche e culturali. Il nostro intento- continua- è quello di rendere la città sempre più accogliente, dotata di spazi, servizi ed opportunità».

«Ho accolto con enorme piacere la proposta dell’artista locrese Maria Adele Longo, perché la semplicità con cui si intenderà realizzare l’evento – afferma il consigliere Domenica Bumbaca, presidente della Commissione consiliare servizi alla persona e alla comunità- deve portarci a creare sempre momenti destinati alla crescita dei nostri ragazzi e l’arte ne è un esempio. Il tema scelto poi rispecchia perfettamente l’idea di questo spazio. Abbiamo già potuto notare la creatività della Longo che ha donato la sua opera artistica con la realizzazione del logo dello Spazio Gioco; dunque, la giornata del 1 maggio, festa dei lavoratori, sarà una festa del lavoro dell’arte, una festa della creatività.

«Mi lusinga che l’idea sia piaciuta. Attraverso l’arte si possono esprimere stati d’animo e progettare – dice Maria Adele Longo-. Questa idea nasce dalla volontà di far divertire tutti i ragazzi e permettere loro di esprimersi in libertà. «I partecipanti accompagnati dai genitori – spiega l’artista-  avranno la possibilità di realizzare un dipinto all’ aria aperta ispirati dalla natura, dalla musica e dal gioco. il tema dell’estemporanea è “Io gioco” e vuole concentrare l’attenzione sull’importanza per ogni bambino o ragazzo di giocare e trascorrere il tempo in spazi aperti a contatto con la natura. Ogni bambino o ragazzo avrà a disposizione un cavalletto, una matita, una tavolozza con i colori primari e una tela, e dovrà realizzare la sua opera in 45 minuti! Fondamentale è la libera espressione e il divertimento!! Scaduto il tempo tutti i partecipanti, accompagnati dai genitori, dovranno recarsi nel teatrino del parco giochi. In questo spazio saranno esposte tutte le opere e consegnati gli attestati di partecipazione, come ricordo di questa bellissima giornata. Il numero dei partecipanti è limitato a 25 posti e l' iscrizione dovrà essere effettuata entro il 29 aprile.

Locri, 18.04.2019

Leggi tutto

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

L'Ambito Territoriale di Locri ha presentato ai cittadini il progetto Home Care Premium 2019 e Long Term Care 2019 promosso dall'INPS a livello nazionale e al quale si può aderire entro il 30 aprile 2019. Un impegno costante quello dell'Ambito Territoriale di Locri che ha promosso la diffusione di questo progetto sull'intero territorio dei 23 comuni facenti parte, con incontri che si sono svolti prima a Palizzi, poi a Bovalino e infine a Locri. Tre tappe differenti ed itineranti per coinvolgere l'intero ambito e quindi tutti i cittadini che potrebbero essere interessati a prendere parte al progetto. L'HCP 2019 si rivolge a dipendenti e/o pensionati pubblici (per i loro coniugi, parenti) che versano in una condizione di non autosufficienza certificata. Il progetto prevede l'erogazione di un contributo economico mensile per l'assistenza alla persona.
Il Long Term Care 2019, invece, è finalizzato al riconoscimento di contributi per ricoveri presso residenze sanitarie assistenziali. Per maggiori informazioni si possono contattare gli uffici dell'Ambito Territoriale di Locri allo 0964.391417, o gli uffici preposti dei propri comuni di residenza, la pagina Facebook dell'Ambito o inviare una mail a atlocri@comunedilocri.it

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed