Menu
Corriere Locride
Inizia dalla Francia la stagione agonistica di Francesco Scagliola

Inizia dalla Francia la stagio…

Dopo la tappa nel sud ...

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’on…

Giancarlo Giannini osp...

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Reggio. Il pittore reggino Ale…

Il pittore reggino Ale...

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

Locri. 1° maggio: "Festiv…

L’Amministrazione comu...

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

Locri. L'Ambito Territoriale h…

L'Ambito Territoriale ...

San Roberto (RC): le congratulazioni del Sindaco Vizzari a Francesca Porpiglia, neo Assessore di Villa San Giovanni

San Roberto (RC): le congratul…

Il Sindaco di San Robe...

Associazione Nazionale Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana “Nastro Verde”: «rinnovate le cariche sezionali»

Associazione Nazionale Decorat…

Il 04 aprile 2019 a Re...

Bovalino. Nota stampa di Francesco Gangemi e Rosalba Scarfò del gruppo Consiliare “Impegno e Partecipazione”

Bovalino. Nota stampa di Franc…

«Non è questo il nostr...

É partito dal Comune di Badolato il progetto “Integrando”: «sviluppo economico del territorio attraverso l’inclusione»

É partito dal Comune di Badola…

E’ partito dal Comune ...

ADA Calabria: dalla "rete" alle nuove forme di ospitalità

ADA Calabria: dalla "rete…

Nella splendida locati...

Prev Next

Gioiosa Jonica. Martedì 16 aprile, l’Amministrazione Comunale e l’ANPI di Reggio, ricorderanno Rocco Ieraci, il partigiano ucciso nella “strage di Camerlata”

«Per non dimenticare i crimini del fascismo.

Per ricordare il partigiano Rocco Ieraci di Gioiosa Jonica».

L’ANPI di Reggio Calabria, in sinergia con l’Amministrazione Comunale di Gioiosa Jonica e con il Liceo Scientifico “Zanotti – Bianco”, racconterà agli studenti ed ai cittadini l’orrore della “strage di Camerlata” (Como), nella quale fu ucciso (nella notte del 5 settembre del 1944) in maniera orribile il partigiano di Gioiosa, Rocco Ieraci, da alcuni poliziotti della Questura di Como dai quali era stato arrestato per il “possesso di armi”. Tra i responsabili dell’omicidio e della strage il calabrese (nato a Palmi) Domenico Saletta, vice commissario agli ordini del questore Pozzoli (entrambi successivamente processati da un Tribunale Militare Straordinario di Guerra e condannati a morte).

L’iniziativa è programmata per le ore 10,00 di martedì 16 aprile 2019 a Gioiosa Jonica, Largo Palestro, nei pressi della via intitolata al partigiano, ed è rivolta principalmente agli studenti nell’ambito delle iniziative “per non dimenticare” in preparazione del 25 aprile, 74° anniversario della Liberazione.

Interverranno il Sindaco di Gioiosa, Salvatore Fuda, il Dirigente Scolastico, Antonino Morfea, e il Presidente Provinciale dell’ANPI di Reggio Calabria, Sandro Vitale. Coordinerà i lavori, Maurizio Zavaglia, Capo Gruppo Consiliare “Gioiosa Bene Comune”.

Al termine degli interventi sarà scoperta una targa a ricordo del partigiano Ieraci collocata sulla via a lui dedicata.

Reggio Calabria 11 aprile 2019

Leggi tutto

Gioiosa Ionica. Venerdì 12 Aprile va in scena “Lo strano paese dei campanelli”, con Edoardo Guarnera

Venerdì 12 Aprile un nuovo appuntamento della rassegna invernale messa a punto dal Centro Teatrale Meridionale.

Nell’ambito della XXVIII Stagione Teatrale della Locride 2018-2019, il Centro Teatrale Meridionale, diretto da Domenico Pantano, ha inserito nella propria programmazione una divertente commedia musicale: “Lo strano paese dei campanelli”, tratta dalla nota operetta “Il Paese dei campanelli” scritta da Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato, adattata da Mariella Guarnera e prodotta da Guarner Bros.

Venerdì 12 Aprile alle ore 21.00, il Teatro Gioiosa di Gioiosa Ionica vedrà in scena Edoardo Guarnera, noto volto tv, già protagonista del “Bagaglino”, di “Ci vediamo in tv” e varie trasmissioni televisive Rai e Mediaset, come attore (nei panni del Capitano Hans), nonché regista di questa esilarante commedia.

La storia ha come protagonisti dei “magici” campanelli posti davanti alle case di una tranquilla cittadina che per una leggenda misteriosa pare suonino in caso di infedeltà coniugale. Essendo una circostanza mai avvenuta, si suppone possa essere solo una leggenda, finché non sbarca in città, a causa di un guasto alla nave, l’affascinante Capitano Hans con la tua truppa ad attivare l’inevitabile tintinnio.   

Il cast è composto da talentuosi attori come Annalena Lombardi, Mariella Guarnera e Matteo Micheli, La Gaffe, il simpatico e maldestro marinaio; inoltre un magnifico corpo di ballo corona l’intera opera dando un tono brillante e di grande effetto, apprezzato dalle platee italiane.

Una storia leggera, fiabesca, ma che rapisce per la magistrale messa in scena ricca di magia, musica e sorprese. 

La rassegna della XXVIII Stagione Teatrale della Locride proseguirà al Teatro Gioiosa di Gioiosa Ionica sabato 27 aprile con “Figlie di Eva”, uno spettacolo prodotto da Bis Tremila, diretto da Massimilano vado, con un cast d’eccezione: Vittoria Belvedere, Maria Grazia Cucinotta e Michela Andreozzi.

Gioiosa Ionica, 9 aprile 2019

Ufficio stampa

Centro Teatrale Meridionale

Leggi tutto

“Stavamo meglio quando stavamo peggio?”, Sabato 6 Aprile, al Teatro Città di Locri, l’ironia di Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio

“Stavamo meglio quando stavamo peggio?” al Teatro Città di Locri l’ironia di Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio

Grande attesa per il nono spettacolo della rassegna invernale del Centro Teatrale Meridionale

Sabato 6 Aprile, alle ore 21.00, al Teatro Città di Locri,Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio interpretano “Stavamo meglio quando stavamo peggio?”, un’allegra commedia che ripercorre un’epoca di grande sogno, carica di ricordi e nostalgie: gli anni Sessanta e Settanta.

Una pièce teatrale di successo, prodotta da Tangram Teatro, che si inserisce nella prestigiosa rassegna invernale della XXVIII Stagione Teatrale della Locride 2018-2019, messa a punto dal Centro Teatrale Meridionale, diretto da Domenico Pantano.

Stefano Masciarelli, attore poliedrico e cantante, e Fabrizio Coniglio, attore e regista, regaleranno una serata intensa di ricordi e canzoni, partendo dal repertorio di Alberto Sordi, per poi passare a Domenico Modugno e a tanti altri artisti e successi musicali di quell’Italia del sorriso e del sogno, con arrangiamenti rivisitati e suonati dal vivo dal maestro Diego Trivellini.

Stavamo meglio quando stavamo peggio? Dove è finito quello stato d’animo collettivo? Cosa è cambiato? Interrogativi complessi a cui si possono dare risposte diverse.

Protagonisti dello spettacolo uno zio e un nipote che discutono e si confrontano sui cambiamenti d’epoca che coinvolgono tecnologie, canzoni, costumi, linguaggio e la cultura in genere, cambiata troppo velocemente negli ultimi quarant’anni. Lo spettacolo utilizza le canzoni che hanno fatto la storia del nostro paese tra gli anni ’60 e ‘70 come filo conduttore, insieme a oggetti oramai inutilizzati che rievocano lo spirito allegro di un paese che sembra oggi essersi intristito. Sorriso e speranza: sono questi i sentimenti che i due attori vogliono rievocare negli spettatori, senza dimenticare l’importanza del bisogno di continuare a riflettere e sognare.

Uno spettacolo di teatro canzone comico con le atmosfere leggere di quel mondo che oggi appare lontano ma a cui guardiamo con tenerezza e un po’ di nostalgia.

Lo spettacolo è un pretesto per navigare in forma garbata tra i ricordi, che vengono estratti da una cassapanca e commentati dai due attori: lo zio vive guardando all'indietro e il nipote si stupisce di verificare come il passato nasconda perle di vita quotidiana, ancora valide oggi.

La rassegna invernale della XXVIII Stagione Teatrale della Locride proseguirà venerdì 12 Aprile con “Lo strano paese dei campanelli”, una commedia musicale con Edoardo Guarnera, per la produzione di Guarner Bros.

Gioiosa Ionica, 3 aprile 2019

Ufficio stampa

Centro Teatrale Meridionale

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed