Menu
In Aspromonte
Escursioni: Tra i vicoli di Scilla a Spasso nel Mito

Escursioni: Tra i vicoli di Sc…

Si è svolto domenica 1...

Ambiente. Vanzago, aquila salvata grazie al WWF

Ambiente. Vanzago, aquila salv…

Per difendere le speci...

Escursioni. Domenica 13 maggio “Gente in Aspromonte” andrà sui crinali tra Zervò e il Picco del Diavolo

Escursioni. Domenica 13 maggio…

Associazione escursion...

Venerdì 11 maggio a Canolo l’inaugurazione della prima fattoria didattica nel Parco dell’Aspromonte

Venerdì 11 maggio a Canolo l’i…

Nasce la prima Fattori...

Tutto pronto per il I° Slalom automobilistico “Città di San Roberto”: una bellissima domenica di sport lungo le strade dell’Aspromonte

Tutto pronto per il I° Slalom …

Cresce l’attesa, si co...

CaiReggio. Domenica 15 aprile 2018 escursione sul Monte Pinticudi

CaiReggio. Domenica 15 aprile …

Un escursione molto im...

Reggio. Mercoledì 4 aprile alla "botteguccia di PietraKappa" si parlerà della dimensione urbana della "Reggio medievale"

Reggio. Mercoledì 4 aprile all…

Qual era la dimensione...

Reggio. Sabato 31 marzo alla "Botteguccia di PietraKappa" un incontro per parlare del Sentiero del Brigante

Reggio. Sabato 31 marzo alla …

Appuntamento per oggi,...

Wwf: «Il clima che cambia minaccia api e impollinatori»

Wwf: «Il clima che cambia mina…

Dopo i pesticidi il cl...

Prev Next

E' nato il gruppo di interazione locale "iuntamu"

  •   Redazione
E' nato il gruppo di interazione locale "iuntamu"

Il gruppo di interazione sociale Iuntamu nasce in forma sperimentale dopo un percorso di riflessione lungo con l'obiettivo di offrire un canale informativo nuovo per chiunque voglia offrire o richiedere informazioni su tutto il territorio calabrese.

Iuntamu, termine dialettale che sta ad indicare raggiungiamo, andiamo, indica in sintesi un po' la mission del gruppo che è quella di connettere per condividere informazioni, mantenedo una forte connotazione territoriale.

Il lancio del gruppo Iuntamu, avvenuto nella settimana conclusiva di novembre, ha superato nel giro di pochi giorni i 1300 iscritti attivi, che si sono così trasformati in ambasciatori del proprio territorio.

L'iscrizione massiccia, e la continua partecipazione degli iscritti alle discussioni ed allo scambio di informazioni, rappresentano il chiaro segnale della necessità e dell'utilità sociale del semplice strumento messo in campo. Il gruppo Iuntamu lanciato per il momento solo sul noto social Facebook, ha la missione di facilitare la connessione tra persone residenti in una località e viaggiatori occasionali.

Iuntamu, rende possibile l'acquisizione di informazioni turistiche su cosa vedere, consente un aiuto per visitare un luogo, permette di effettuare richieste per un semplice passaggio in auto per raggiunge il luogo di destinazione, oppure richiedere informazioni su dove mangiare o dove dormire all'interno in tutta la regione Calabria.

In questo gruppo possono partecipare anche tutti coloro che hanno interesse verso la Calabria come meta esperienziale per visite turistiche o semplicemente per ritrovare amici.

Chiunque può invitare i propri amici a partecipare e/o a ottenere vantaggi dal gruppo che si costruirà dalle connessioni generate.

Così Daniele Vinci, uno dei creatori di Iuntamu insieme a Domenico Guarna e Davide Rizzo: "abbiamo dato vita ad un'idea che per troppo tempo era rimasta dentro un cassetto. Poi ci siamo incontrati ed abbiamo deciso di agire. Questo gruppo è solo l'inizio di un percorso"

Il gruppo Iuntamu è raggiungibile al seguente Link: https://www.facebook.com/groups/iuntamu/


  • fb iconLog in with Facebook