Menu
In Aspromonte
CaiReggio. Anticipata a domenica 26 maggio l'escursione da Monte Papagallo alla foce della fiumara Amendolea

CaiReggio. Anticipata a domeni…

Essendo stata posticip...

Il Prefetto Michele Di Bari in visita a Polsi

Il Prefetto Michele Di Bari in…

Nel suo giro di incont...

Creazzo: “Gentilezza e politica gentile: i valori guidino il nostro agire”

Creazzo: “Gentilezza e politic…

“La gentilezza quale s...

Reggio. Venerdì 10 maggio, presso la sede CAI sez. Aspromonte, si terrà una “presentazione teorica sul torrentismo”

Reggio. Venerdì 10 maggio, pre…

Venerdì 10 maggio 2019...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova p…

Dal Falco pecchiaiolo ...

CaiReggio. Sabato 27 aprile sarà presentato il libro di Francesco Bevilacqua “Le fantasticherie del camminatore errante”

CaiReggio. Sabato 27 aprile sa…

Sabato 27 aprile 2019 ...

Parco Aspromonte, presentato inedito “Carteggio” tra Corrado Alvaro e Vito Laterza

Parco Aspromonte, presentato i…

Bellezza e dramma. È q...

Wwf: «"Piano lupo", l'esclusione degli abbattimenti è un importante passo avanti»

Wwf: «"Piano lupo", …

Con l’esclusione degli...

Parco dell’Aspromonte. Mercoledì 20 Marzo si terrà la conferenza stampa di presentazione degli “Incontri di Natura”

Parco dell’Aspromonte. Mercole…

Mercoledì 20 Marzo all...

Ambiente. Lungo i fiumi del Pollino

Ambiente. Lungo i fiumi del Po…

Fiume Sinni Il Sinni,...

Prev Next

CaiReggio. Sabato 27 aprile sarà presentato il libro di Francesco Bevilacqua “Le fantasticherie del camminatore errante”

  •   Redazione
CaiReggio. Sabato 27 aprile sarà presentato il libro di Francesco Bevilacqua “Le fantasticherie del camminatore errante”

Sabato 27 aprile 2019 alle ore 18:00, presso la sede del Club Alpino Italiano sezione Aspromonte di Reggio Calabria, sarà presentato il libro di Francesco Bevilacqua “Le fantasticherie del camminatore errante” edito da Rubbettino.
Francesco Bevilacqua ha svolto un’intensa attività di studio e di divulgazione sulla Calabria usando un inedito metodo comparativo che mette insieme letteratura, geografia, storia, antropologia sociologia. Descrive il suo modo di viaggiare come stanzialità errante, ha percorso più di 38.000 chilometri a piedi nelle montagne calabresi, dal Pollino all’Aspromonte, individuando centinaia di inediti percorsi pedestri.
L’incontro, dal titolo Montagne: dall’escursione al pellegrinaggio, rientra nel ciclo delle conferenze previsto dal programma sezionale 2019.


  • fb iconLog in with Facebook