Menu
Corriere Locride
Santo Biondo (Segretario generale Uil Calabria) chiede un confronto con i candidati governatori

Santo Biondo (Segretario gener…

Sant’Eufemia - Lamezia...

Tansi: “La Polizia locale calabrese? Tutto da rifare”

Tansi: “La Polizia locale cala…

‹‹Bisogna riorganizzar...

Tansi: “La strada verso la nuova Calabria passa dai trasporti”

Tansi: “La strada verso la nuo…

A Pellaro ha illustrat...

Cinzia Costa protagonista del videoclip “Noi ci saremo ancora”

Cinzia Costa protagonista del …

«L’attrice sidernese p...

A Sant’Agata del Bianco, domenica 22 dicembre, LA MAGIA DEL NATALE

A Sant’Agata del Bianco, domen…

Si svolgerà domenica 2...

L'On. Nicola Irto visita la nuova sede del 'Rhegium Julii'

L'On. Nicola Irto visita la nu…

Giovedì 12 dicembre ...

Arriva “Salus” il nuovo libro dello scrittore palmese Oreste Kessel Pace. Tra mitologia e tradizioni

Arriva “Salus” il nuovo libro …

di SIGFRIDO PARRELLO ...

Reggio. Venerdì 20 dicembre il Circolo Culturale "L'Agorà" conclude il programma del 2019 con la presentazione dell'ultimo romanzo di Demetrio Casile "Casile Eroe per necessità"

Reggio. Venerdì 20 dicembre il…

Il Circolo Cultur...

CasaPound Calabria: «la politica rispetti i calabresi, no a giochi di palazzo ma alternativa concreta»

CasaPound Calabria: «la politi…

Riceviamo e pubblichia...

Siderno. Sabato 21 da “MAG. La ladra di libri” si presenta il saggio di Raffaele Rio “Ritorno al turismo. Un viaggio consapevole dentro il sistema Calabria”

Siderno. Sabato 21 da “MAG. La…

Si chiama “Ritorno al ...

Prev Next

Violenza di genere. In archivio all’Euclide di Bova Marina il primo di cinque appuntamenti promossi dalla Questura di Reggio Calabria

  •   Redazione
Violenza di genere. In archivio all’Euclide di Bova Marina il primo di cinque appuntamenti promossi dalla Questura di Reggio Calabria

Va in archivio con successo il primo dei cinque appuntamenti promossi dalla Questura di Reggio Calabria e rivolti ai ragazzi delle scuole sul tema della legalità. L’incontro rientra nell’ambito del progetto più ampio denominato “A-ndrangheta: progettiamo una città senza crimine” intrapreso dall’istituto insieme ad altre scuole della provincia di Reggio Calabria sotto il patrocinio della Polizia di Stato.  Prima tematica in ordine di tempo, quella trattata nel corso di un incontro tenuto nei locali della nostra aula magna, è stata la violenza di genere, incontro che, dopo i saluti di Carmen Lucisano dirigente dell’Istituto, ha visto intervenire nell’ordine, Francesco Meduri, Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Condofuri, Mario Nasone presidente dell’osservatorio regionale sulla violenza di genere, Carmen Nucera, Vicepresidente della cooperativa “Sole insieme” e Stefania Gurnari, Referente dell'Associazione Centro Comunitario “Agape". Presenti anche le docenti Viviana Demetrio e Mariella Napoli, referenti dell’Istituto per il progetto. Video, interventi ed intermezzi musicali a cura dei ragazzi hanno scandito una giornata all’insegna dei valori civili e della crescita. “Si tratta di un percorso - spiega proprio Carmen Lucisano - attraverso cui la Questura di Reggio Calabria intende affiancare le scuole nel delicato compito di sensibilizzare le nuove generazioni rispetto a temi assai delicati e certamente di strettissima attualità. Crediamo molto nella sinergia tra i vari presidi territoriali dello Stato, quali possono essere, come in questo caso, la Questura e la Scuola, una sinergia - conclude la preside - attraverso cui offriamo ai nostri ragazzi un’importante opportunità di riflessione e di crescita, che rispetto a questo specifico percorso, proseguirà nel corso dell’anno scolastico con altri quattro incontri tematici programmati con cadenza mensile”.