Menu
Corriere Locride
Siderno: le associazioni del borgo si mobilitano

Siderno: le associazioni del b…

«Massimo impegno dei C...

Furfaro e Zavettieri: «quali strategie per combattere la 'ndrangheta?!»

Furfaro e Zavettieri: «quali s…

«Da amministratori pub...

Sindacato in lutto si è spento a 67 anni Domenico Serranò: «Grande dirigente ma soprattutto grande Amico»

Sindacato in lutto si è spento…

«La Cisl Funzione Pubb...

Roccella. Domenica 17 febbraio si terrà un evento internazionale sul tema delle migrazioni e della solidarietà tra popoli

Roccella. Domenica 17 febbraio…

“Per un Mediterraneo d...

Regione Calabria. Operativi i tirocini per l'inserimento lavorativo di persone in condizioni di fragilità

Regione Calabria. Operativi i …

Adottato un altro prov...

Agricoltura: primo voto chiave del Parlamento UE sulla PAC

Agricoltura: primo voto chiave…

La Commissione per l’A...

Al Teatro Città di Locri il 16 febbraio in scena “La Malafesta” con Rino Marino e Fabrizio Ferracane

Al Teatro Città di Locri il 16…

«Una pièce di grande s...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”. Il Direttivo dell’Associazione esprime apprezzamento per le dichiarazioni del Ministro per il Sud

“Basta Vittime Sulla Strada St…

«Nuova S.S.106: aspett...

Nota stampa Uil sulla "vicenda" Sorical

Nota stampa Uil sulla "vi…

Il clima venutosi a cr...

San Valentino, negli uffici postali di Reggio Calabria, Locri e Palmi le cartoline per gli innamorati

San Valentino, negli uffici po…

REGGIO CALABRIA, 5 feb...

Prev Next

Torre Camigliati. Il 18 agosto l'incontro con l'archeologo Francesco Cuteri su: "Il viaggio e l’altrove nei mosaici delle terme ellenistiche di Kaulonia"

  •   Redazione
Torre Camigliati. Il 18 agosto l'incontro con l'archeologo Francesco Cuteri su: "Il viaggio e l’altrove nei mosaici delle terme ellenistiche di Kaulonia"

Il 20 settembre del 2012, ripulendo le tessere del mosaico appena scoperto nelle terme ellenistiche, prendeva forma la figura di un drago marino. Le successive campagne di scavo rivelavano l’esistenza di altre figure: draghi, delfini e un ippocampo. Il corteo marino, sviluppandosi intorno ad una decorazione a cassettoni prospettici, vera e propria proiezione della volta celeste, accompagnava gli antichi frequentatori di questa particolare sala in un molteplice viaggio di conoscenza. Un viaggio utile non solo all’abluzione del corpo ma anche, o soprattutto, alla purificazione dell’anima. Tra le “mostruose” figure definite dalle variopinte tessere di mosaico, in un delicato equilibrio di simboli, si cela, infatti, la chiave per accedere ad una più alta dimensione: all’altrove. Intervengono, FRANCESCO A.CUTERI, Archeologo, scopritore dei mosaici ellenistici delle terme di Kaulonia (Monasterace Marina) e MARIATERESA IANNELLI, già funzionario della Soprintendenza per i Beni archeologici della Calabria e ora direttrice del Polo Museale di Soriano Calabro (VV), che racconterà della scoperta dell’antica Kaulonia, delle nuove ricerche, delle sue genti e dei suoi Dei.