Menu
FanduCorriere Locride
Poste Italiane: lockdown, in provincia di Reggio Calabria volano l’e-commerce e i pagamenti digitali

Poste Italiane: lockdown, in p…

«Le consegne e-commerc...

Bovalino - Problematica rifiuti - Richiesta congiunta dei gruppi consiliari di convocazione di un Consiglio comunale aperto

Bovalino - Problematica rifiut…

Al Presidente del Con...

Anas: bando per l’assunzione di ingegneri strutturisti

Anas: bando per l’assunzione d…

«Il bando, che rispond...

Comune di Bovalino - Emergenza Covid19 - Richiesta attivazione tavolo tecnico per attività produttive e commerciali

Comune di Bovalino - Emergenza…

Al Sindaco del Comu...

Poste Italiane: prima nella top 100 mondiale dei Brand assicurativi

Poste Italiane: prima nella to…

«Il Gruppo guidato dal...

Sant'Ilario festeggia i 100 anni della signora Rosa. Gli auguri dell'amministrazione comunale

Sant'Ilario festeggia i 100 an…

Ha festeggiato 100 ann...

Roccella Jonica. Il Circolo PD scrive al Sindaco

Roccella Jonica. Il Circolo PD…

"Lettera aperta al sin...

Poste Italiane e Microsoft rafforzano la collaborazione per accelerare la ripresa dell’Italia

Poste Italiane e Microsoft raf…

«Lanciato un piano con...

Nota stampa di Cisl Fp: «il lavoro silente del pubblico impiego»

Nota stampa di Cisl Fp: «il la…

«Istituita una Task fo...

Bovalino. Il Circolo di Fratelli d'Italia «si complimenta con l'amico Denis Nesci per la nomina a Commissario di Fd'I della Provincia di Reggio Calabria»

Bovalino. Il Circolo di Fratel…

«Malgrado gli ottimi r...

Prev Next

Sant'Ilario dello Jonio (RC): Partono i buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa dell'emergenza COVID 19

Con Ordinanza della presidenza del Consiglio dei Ministri n. 658 del 29 marzo 2020 sono stati stanziati specifici fondi destinati alla erogazione di buoni spesa a favore dei nuclei familiari (anche monopersonale) che, a seguito della emergenza in corso relativa alla epidemia da COVID 19, si trovano in momentaneo stato di difficoltà economica tale da non consentire di soddisfare i bisogni più urgenti ed essenziali.

I cittadini santilariesi, sulla base si criteri reddituali e in base al numero dei componenti della famiglia,  

dopo aver prodotto regola domanda, come da modello reperibile sul sito del Comune, riceveranno buoni spesa spendibili presso gli esercizi commerciali siti a Sant'Ilario che abbiano aderito alla convenzione proposta dal Comune (l'elenco degli esercizi commerciali aggiornato convenzionati è pubblicato sul sito istituzionale).

L'erogazione è effettuata una sola volta fino alla concorrenza della disponibilità finanziaria presente sul bilancio comunale. In caso di ulteriori disponibilità si procederà ad una ulteriore erogazione il cui ammontare sarà rideterminato in proporzione alle disponibilità accertate.

Per la definizione dei requisiti di accesso al beneficio si è tenuto conto della finalità dell'intervento che serve ad alleviare situazioni di grave difficoltà finanziaria conseguenti alla emergenza COVID 19.

Le domande dovranno pervenire preferibilmente a mezzo email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., in alternativa con consegna diretta presso il Palazzo comunale - sportello ufficio anagrafe,  ogni giorno dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00, fino alle ore 12.00 del 6 aprile.

Le domande ricevute saranno istruite dall'Ufficio Politiche Sociali del Comune che provvederà ad elaborare specifica graduatoria che sarà pubblicata all'albo pretorio e sul sito istituzionale del comune. Gli aventi diritto saranno quindi invitati a ritirare i buoni spesa presso gli uffici comunali.

Leggi tutto

Sant'Ilario dello Jonio. Nuove misure per la gestione dell'emergenza COVID-19

«Chiusura e divieto di accesso a parchi, giardini, aree verdi, aree gioco. Disposizioni sugli orari di apertura e chiusura degli esercizi pubblici»

Nuove misure per il contenimento e la gestione dell'emergenza COVID-19 sul territorio di Sant'Ilario dello Jonio.

Considerato che il progressivo aggravamento dell'emergenza epidemiologica impone di adottare ogni possibile e ulteriore misura finalizzata a contrastare la diffusione dell'epidemia e che, al fine di prevenire e contenere il rischio di contagio, occorre evitare assembramenti e contatti ravvicinati fra le persone anche in luoghi pubblici o aperti al pubblico, il sindaco Giuseppe Monteleone ha disposto il divieto di accesso a tutti i parchi, i giardini pubblici, le aree verdi e le aree gioco presenti sul territorio comunale, la chiusura del lungomare cittadino e delle aree pertinenti della spiaggia e dell'arenile,  il divieto di pratica sport all'aperto, in forma aggregata o individuale, salvo che per necessità di salute debitamente certificate.

L'attività di vendita di beni alimentari è consentita dalle ore 8,00 alle 19,00, nei giorni feriali, e dalle 8,00 alle 13,00, nei giorni festivi. Le altre attività, come da decreto ministeriale, saranno aperte dalle 8,00 alle 13,00. Le farmacie e le parafarmacie sono escluse dal presente provvedimento. È consentito recarsi a fare la spesa esclusivamente in forma individuale ed è, altresì, consentito portare fuori il cane solo per la gestione delle necessarie esigenze fisiologiche entro il perimetro di mt 200 dalla propria abitazione e per i controlli veterinari.

Il provvedimento è in vigore dalle ore 24 del 20 marzo 2020 fino a nuove disposizioni.

Leggi tutto

Sant'Ilario dello Ionio (RC): venerdì prossimo il convegno sul tema "Integrazione socio-economica e opportunità lavorative sul territorio"

"Integrazione socio-economica e opportunità lavorative sul territorio", questo l'importante e articolato tema del dibattito che avrà luogo venerdì 21 febbraio, alle ore 17.30, nelle sale di Palazzo Speziali-Carbone, a Sant'Ilario dello Ionio. Il convegno, promosso dall'amministrazione comunale e "Iride – Società cooperativa sociale" in collaborazione con "Eurocoop servizi Jungi Mundu" e GAL Terre Locridee, ha l'obiettivo di far emergere idee progettuali in tema di accoglienza e lavoro, affinché integrazione e condivisione siano propulsori di crescita sociale. Si discuterà di inserimento lavorativo dei migranti e non, di azioni finalizzate all'inclusione nel mondo della produttività, di come agevolare l'integrazione a tutti i livelli.  

Dopo i saluti del Sindaco di Sant'Ilario, Giuseppe Monteleone, intervengono: Domenico Pizzi, Sindaco di Ferruzzano, Antonino Crea, Consigliere Metropolitano delegato agricoltura, Stefano Calabrò, Presidente commissione regionale immigrazione ANCI Calabria, Rocco Sciacca, Presidente Società Cooperativa Iride, Rosario Zurzolo, Presidente Eurocoop servizi Jungi Mundu, Francesco Macrì, Presidente Gal Terre Locridee. Coordina gli interventi Maria Teresa D'Agostino, giornalista.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed