Menu
Corriere Locride
Reggio. Sabato 19 gennaio "Open Day" al Liceo Classico “Tommaso Campanella”

Reggio. Sabato 19 gennaio …

Sabato 19 gennaio 2019...

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente: «Amianto all’ex Fata Morgana, ancora silenzi dal Comune»

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo …

«Sono passati 35 giorn...

Reggio. Castorina: (mozione Giachetti - Ascani) «rinunciare al congresso sarebbe errore gravissimo! Pd va rilanciato e ricostruito»

Reggio. Castorina: (mozione Gi…

Rinunciare per l’enn...

Poste Assicura promuove “i mesi della prevenzione”

Poste Assicura promuove “i mes…

«Una prestazione medic...

Locri. Venerdì 18 alle 17 a palazzo Nieddu, Rubens Curia presenta il suo recente e attualissimo saggio “Manuale per una riforma della sanità in Calabria”

Locri. Venerdì 18 alle 17 a pa…

Si chiama “Manuale per...

Anas: per lavori di Enel, limitazioni all’interno della galleria Sansinato lungo la strada statale 280 ‘Dei due Mari a Catanzaro’

Anas: per lavori di Enel, limi…

Catanzaro, 14 gennaio ...

Calabria, Confcommercio: il 32% delle imprese individuali chiude i battenti

Calabria, Confcommercio: il 32…

In Calabria il 32,1% d...

Lunedì 14 gennaio, si terrà il primo incontro del Corso di Formazione all’impegno socio–politico e alla cura del Creato “Laudato si'”

Lunedì 14 gennaio, si terrà il…

Lunedì 14 gennaio, all...

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia il ritorno del portiere Fabio Dagostino

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia…

Fabio Dagostino, è nuo...

Coldiretti: pesante crisi dell’agrumicoltura. Aceto scrive alla Regione e sollecita urgenti interventi

Coldiretti: pesante crisi dell…

Aceto: «interventi com...

Prev Next

Reggio.poste ital Da oggi si può pagare il parcheggio con lo smartphone grazie all’app postepay

Roma, 17 gennaio 2019 – Pagare la sosta sulle strisce blu direttamente dal proprio smartphone grazie all’App Postepay e agli innovativi servizi PostePay+.

Da oggi tutti i cittadini di Reggio Calabria possono accedere a questa funzionalità semplicemente scaricando l’estensione dell’App Postepay, cliccando sul simbolo “+” presente sulla schermata iniziale dell’App e abilitando la propria carta Postepay, in versione standard o Evolution.

Inoltre, nella città di Cosenza, è possibile utilizzare i Servizi PostePay+ anche per acquistare i titoli di viaggio dei mezzi pubblici

Su tutto il territorio nazionale è anche possibile comprare i biglietti di Trenitalia, per spostarsi dentro e fuori la propria città e pagare il rifornimento carburante nel distributore Ip-Matic abilitato più vicino.

Prosegue così l’evoluzione dell’App Postepay, che ora si arricchisce di nuove funzionalità, utili a semplificare la vita di tutti i giorni, rendendo disponibili in mobilità i principali servizi di pagamento ad alta frequenza di utilizzo.

Gli oltre 6 milioni di clienti Postepay Evolution e Postepay Evolution Business possono ora pagare i propri acquisti direttamente con lo smartphone presso tutti i negozi che accettano pagamenti contactless, grazie alla recente introduzione in App del servizio Google Pay, che abilita anche i pagamenti on line e da App.

Con Google Pay il pagamento da smartphone è semplice e sicuro: nei negozi basta avvicinare il dispositivo compatibile con la tecnologia NFC al POS contactless, inoltre Google Pay non condivide il numero di carta con i rivenditori. Gli utenti dell’App Postepay possono abilitare il servizio Google Pay in pochi click tramite i “Servizi di gestione carta” disponibili in App.

L’App Postepay si conferma tra gli “e-wallet” più utilizzati dagli italiani: sono circa 8 milioni i download finora eseguiti e sono oltre 2,7 milioni i clienti che già la utilizzano come portafoglio digitale. Offre al cliente servizi informativi e dispositivi in un'unica piattaforma il cui accesso e utilizzo è reso sicuro non solo attraverso l’inserimento del proprio codice personale, ma anche tramite riconoscimento biometrico e impronta digitale (“fingerprint”), per i clienti che lo desiderano e che sono in possesso di un dispositivo mobile abilitato.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito: https://postepay.poste.it/, mentre l’elenco dei comuni abilitati ai vari servizi è consultabile direttamente dall’App PostePay.

Leggi tutto

Reggio. Sabato 19 gennaio "Open Day" al Liceo Classico “Tommaso Campanella”

  • Published in Scuola

Sabato 19 gennaio 2019, dalle ore 16.00 alle ore 20.00, il Liceo Classico “Tommaso Campanella” aprirà le sue porte alle famiglie e agli allievi delle scuole secondarie di primo grado della città e della provincia che vogliano visitarne gli spazi e ricevere informazioni sull’offerta formativa e sui vari  percorsi di studio, che si arricchiscono sempre  più di nuove e interessanti proposte.

Attraverso un'offerta formativa po­tenziata strategicamente il Liceo risponde alle esigenze formative delle giovani generazioni e garantisce un ap­proccio di tipo sperimentale e laboratoriale allo studio delle discipline affinché gli studenti possano acquisire gli strumenti per  un confronto davvero vincente con le sfide del mondo contempora­neo.

Al  corso di Ordinamento e ai piani di studio esistenti con potenziamento delle discipline di ambito matematico, economico-giuridico, medico-scientifico, musicale e linguistico, quest’anno si è aggiunto un nuovo indirizzo “ Coding e strategie della comunicazione” che prevede l’applicazione del linguaggio di programmazione informatica e del pensiero computazionale  allo studio delle discipline curriculari per favorire lo sviluppo del pensiero logico-creativo.

Inoltre, il Campanella, primo Istituto della provincia di Reggio Calabria ad avere avuto questo riconoscimento, è anche Liceo Internazionale Cambridge grazie ad un accordo siglato con ilCIE (Cambridge International Examination), dipartimento della prestigiosa università britannica: alle discipline di indirizzo si affianca l’insegnamento veicolato in lingua inglese di English as a second language, Latin, Maths, studiate, con il costante supporto di docenti madrelingua, secondo i programmi e con i libri di testo adottati nelle Scuole britanniche.

Visitare il Liceo durante l’Open day sarà quindi l’occasione per conoscere una delle scuole più prestigiose a livello nazionale e internazionale e viverne la ricchezza, assistendo ad attività laboratoriali, performances musicali, teatrali e letterarie e a lezioni simulate svolte dai nostri docenti e dagli studenti.

Leggi tutto

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente: «Amianto all’ex Fata Morgana, ancora silenzi dal Comune»

«Sono passati 35 giorni da quando è stato avviato il cantiere per l’abbattimento dell’ex Fata Morgana; sono passati 32 giorni dalla nostra denuncia per mezzo stampa sulla presenza di amianto all’interno dello stesso stabile; sono passati 18 giorni dalla nostra conferenza stampa in cui abbiamo reso noto di aver presentato esposto alla Procura della Repubblica, all’Asp ed all’Arpacal sui possibili rischi di inquinamento e sulla salute dei cittadini causati dai lavori di demolizione.

Insomma, ne è passato di tempo e ne è passato anche di vento ed acqua su questo cantiere tanto da poter immaginare che la situazione, già critica, si sia addirittura aggravata. Eppure, lavori che necessitavano di interventi urgenti continuano ad essere fermi e tutto sembra essere avvolto dal silenzio, nessuna parola sembra uscire persino dagli ambientalisti né da associazioni che dicono di non tacere. Ma soprattutto è oltraggioso l’atteggiamento di palazzo San Giorgio che ancora non ha nemmeno messo in sicurezza l’area di cantiere se non con una precaria rete, ma si è saldamente trincerato dietro un muro di silenzio. Ci avevano presentato la “Svolta” nel segno della trasparenza ed invece l’attuale amministrazione ancora una volta preferisce non dare risposte ai cittadini, questa volta su un tema delicato quale la salute pubblica, chiarendo eventuali rischi oltre ai tempi ed alle modalità di bonifica dell’area.

A questo punto non ci resta che attendere il corso del nostro esposto e che l’Asp e la magistratura, sui quali riponiamo piena fiducia, facciano chiarezza sulla vicenda in favore dei residenti sempre più preoccupati per lo stato dell’ex Fata Morgana».

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed