Menu
Corriere Locride
Condofuri. Ai nastri di partenza il Mercatino Estivo Condofurese

Condofuri. Ai nastri di parten…

Mancano poche ore all’...

Prosegue con enorme successo il programma della Varia di Palmi 2019

Prosegue con enorme successo i…

di Sigfrido Parrello -...

“Terra Mia - non è il paese dei santi”: Cosimo Sframeli è tra i protagonisti del docufilm di Ambrogio Crespi

“Terra Mia - non è il paese de…

«Grazie ai veri coragg...

Elezioni Regionali: nota stampa dei sindaci di Cittanova, San Giorgio Morgeto e Santo Stefano d'Aspromonte

Elezioni Regionali: nota stamp…

«Il valore della nostr...

“La Calabria è talento”: gli Arangara domani a San Pietro di Caridà

“La Calabria è talento”: gli A…

Armando Quattrone, sta...

Nota stampa dei sindaci di Monasterace, Bivongi e Pazzano sulle candidature alle prossime elezioni regionali

Nota stampa dei sindaci di Mon…

«Le imposizioni dall'a...

Nota stampa del Partito Comunista: «né con Salvini né col PD»

Nota stampa del Partito Comuni…

Il Partito Comunista, ...

Storie, note e sapori della nostra Terra al castello Ruffo di Scilla con Maria Barresi, autrice de "L'essenza della Felicità"

Storie, note e sapori della no…

Evento promosso dalla ...

Siderno (RC): a Palazzo Falletti, per "L'Ulisse calabrese" la presentazione del romanzo "Omero al Faro" di Mimmo Rando (Rubbettino)

Siderno (RC): a Palazzo Fallet…

Ci sono Omero, il cant...

Addio a don Cosimo Simone, papà del Presidente della Palmese e mitico custode del “Lopresti”

Addio a don Cosimo Simone, pap…

di Sigfrido Parrello -...

Prev Next

Reggio Calabria: Venerdí 13 febbraio in Piazza Italia l'iniziativa 'M'illumino di meno per rivedere le stelle' a cura del Planetario Pythagoras

“Mi illumino di meno… per rivedere le stelle”. Con questo spirito il Comune e la Provincia di Reggio Calabria aderiscono all’iniziativa nazionale: “Mi illumino di meno”.

L'UNESCO ha dichiarato il 2015 “Anno Internazionale della Luce” e moltissime saranno le iniziative per celebrarlo degnamente.

Anche la città di Reggio Calabria attraverso il Planetario provinciale Pythagoras ha approntato un calendario di eventi, che a breve sarà reso noto, che vedrà protagoniste le scuole della Provincia e il pubblico.

Il progetto mondiale, promosso dalla IAU (International Astronomical Union) ha per titolo “Luce cosmica e qualità della luce”.

Lo scopo principale di questa iniziativa è proprio quello di richiamare l'attenzione sull'inquinamento luminoso dei nostri cieli e sui vantaggi di una illuminazione responsabile. Se illuminassimo le nostre città, evitando sprechi e puntando le luci solo verso il terreno, là dove servono, non solo risparmieremmo energia, ma potremmo recuperare, almeno in parte, la visione del cielo notturno e delle stelle.

La sensibilità dimostrata dal Comune di Reggio Calabria, che ha aderito alla iniziativa in modo concreto, spegnendo le luci in Piazza Italia, e dalla Provincia che spegnerà le luci di Palazzo Foti, consentirà ai cittadini di potersi riappropriare del Cielo.

Un Cielo, oggi, sempre più sconosciuto e reso inaccessibile sia dai ritmi assillanti della vita moderna che lasciano sempre meno spazio alla contemplazione, sia dall’inquinamento luminoso prodotto da una insensata illuminazione dei grandi agglomerati urbani.

È un cielo che gli scienziati conoscono sempre meglio e che invece la popolazione va dimenticando, pur essendo l’osservazione del cielo notturno la più facile e la più affascinante esperienza scientifica: un cielo stellato in una notte buia dà veramente la sensazione dell’infinito.

Per questi motivi approfittando del fatto che, da 11 anni, la trasmissione radiofonica di RAI Radio2 Caterpillar promuove la Giornata dedicata al risparmio energetico: “M’illumino di meno”, l’Istituto Nazionale di Astrofisica, la Società Astronomica Italiana, l’Agenzia Spaziale Italiana vogliono richiamare l'attenzione sull'inquinamento luminoso dei nostri cieli e sui vantaggi di una illuminazione consapevole.

Per fare notare la differenza tra il numero di stelle visibili con le luci spente e quelle invece visibili in piena illuminazione cittadina, dalle ore 20 alle ore 22 Piazza Italia sarà immersa nel buio e, se il tempo sarà clemente, gli Esperti del Planetario provinciale Pythagoras guideranno il pubblico a riconoscere e “contare” le stelle che costituiscono le costellazioni delle Orse, Orione, Cane Maggiore e tutte le altre visibili.

Approfittando dell’oscurità, con gli strumenti, si potranno osservare il pianeta Giove ed altri oggetti molto interessanti del cielo di inverno. 

Leggi tutto

Reggio Calabria: Martedì 3 Febbraio al Planetario Pythagoras conferenza 'Reggio Centro del Mediterraneo, un excursus storico di 3500 anni'

Predrag Matvejevìc, nel suo libro “Il Mediterraneo”, scrive che è difficile scoprire ciò che ci spinge a provare a ricomporre continuamente il mosaico mediterraneo, a compilare tante volte il catalogo delle sue componenti, a verificare il significato di ciascuna di esse e il valore dell’una nei confronti dell’altra.

Questa parola “Mediterraneo” attorno alla quale si sono costruite molte cose si presenta come crocevia di mari e di popoli, di culture, di una pluralità di suoni linguistici, di scritture e di miti, di tradizioni, di modelli religiosi e scientifici che si sono fusi e confusi fino a smarrire i confini delle singole identità per approdare a combinazioni originali ed inedite.

È dentro l’insieme di questo, composto da queste straordinarie conoscenze, che troverà terreno fertile la cultura “classica”, quella che sarà la cultura greca e romana: la nostra cultura.

In questa ottica si inserisce il libro di Alessandro Gioffrè: “Reggio Centro del Mediterraneo: un excursus storico di 3500 anni” in cui l’autore ripercorre le antichissime origini della nostra Città evidenziandone il ruolo culturale e commerciale.

A noi che ci occupiamo di Astronomia piace evidenziare che, anche il sapere astronomico è il testimone di questo iter culturale iniziato millenni fa.

La conferenza avrà luogo martedì 3 febbraio ore 20,30 presso il Planetario provinciale Pythagoras di Reggio Calabria. 

Leggi tutto

Reggio Calabria: Venerdì 23 gennaio al Planetario Pythagoras incontro sul tema 'La luce in fotografia'

L'associazione fotografica “Imagorà” da 4 anni opera nel territorio calabro per la divulgazione della cultura fotografica. Tra gli impegni passati dell' associazione sono da ricordare la presentazione nell'anno 2014 del calendario "Estremamente Calabria" realizzato anche grazie alla Provincia di Reggio Calabria; la collaborazione con il programma Rai "La notte dei sospiri"; il servizio fotografico della tappa palmese di Miss Italia e la realizzazione della documentazione fotografica completa della "Varia" di Palmi, riconosciuta dall’Unesco bene immateriale dell'umanità nel 2014.

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU) ha proclamato il 2015 Anno internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla Luce (IYL 2015).

La luce in fotografia è un elemento essenziale ed imprescindibile. In quest'ottica il Planetarium Pythagoras e l'Associazione Fotografica Culturale "Imagorà" organizzano un incontro sul tema: "La luce in fotografia", relatore Avv. Giancarlo Parisi (Presidente Ass. Imagorà).

La conferenza avrà luogo venerdì 23 gennaio ore 21.00 presso il Planetario provinciale Pythagoras di Reggio Calabria.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed