Menu
Corriere Locride
La rassegna “Calabria Judaica” fa tappa a Lazzaro

La rassegna “Calabria Judaica”…

La seconda tappa del p...

Blitz anti 'ndrangheta dei Carabinieri in Valle d'Aosta, in Emilia Romagna e nella provincia di Reggio Calabria

Blitz anti 'ndrangheta dei Car…

(ANSA) - REGGIO CALABR...

Siderno. Sabato 20 luglio da “MAG La ladra di libri” si terrà la presentazione del libro “Appunti di meccanica celeste”, di Domenico Dara

Siderno. Sabato 20 luglio da “…

Sarà un sabato sera sp...

Windsurf - Il reggino Francesco Scagliola scatenato: dopo il mondiale vince l'europeo

Windsurf - Il reggino Francesc…

Bis d'oro. Il reggino ...

Nota stampa dei Sindacati sul nuovo ospedale di Vibo Valentia: «dopo vent’anni di attesa ancora tutto fermo»

Nota stampa dei Sindacati sul …

La sanità in Calabria ...

Reggo. Hospice “Via delle Stelle”: Il Planetario Pythagoras si unisce all’appello delle istituzioni affinché la struttura sia preservata

Reggo. Hospice “Via delle Stel…

La sezione Calabria de...

Nuova S.S.106: senza le infrastrutture la Calabria muore

Nuova S.S.106: senza le infras…

di Fabio Pugliese - (P...

Dalla Varia di Palmi un messaggio di speranza e di amore per la vita nella Giornata della Solidarietà in programma il 23 agosto

Dalla Varia di Palmi un messag…

Un gruppo di quaranta ...

I Deep Radics sbarcano al Sunset bar di Scilla

I Deep Radics sbarcano al Suns…

Tornano le note al tra...

Locri. Nota stampa del circolo di Fratelli d'Italia sulla situazione dell'Ospedale

Locri. Nota stampa del circolo…

Come circolo di Fratel...

Prev Next

Esce "L'albero di more" il nuovo album di Paolo Sofia ispirato a "La maligredi" di Gioacchino Criaco: Sabato la presentazione alla Mondadori di Siderno

Poesia in musica per "L'albero di more", il nuovo progetto musicale di Paolo Sofia ispirato al romanzo "La maligredi" di Gioacchino Criaco (Feltrinelli). Un sud disperato, appassionato e combattivo emerge tra i versi delle canzoni intrecciate ai suoni ritmati e armonici di musicalità etniche. La rivoluzione, il simbolico treno degli emigranti, le gelsominaie, l'amore e lo smarrimento generazionale sono i temi conduttori del romanzo di Criaco e dell'album firmato da Paolo Sofia, cantautore sensibile e raffinato, che ha trasposto in musica atmosfere, aspirazioni, sogni e delusioni di interi paesi a sud del mondo, nella seconda metà del secolo scorso.

Il disco si avvale di importanti collaborazioni e di special guest come Fabrizio Ferracane, attore pluripremiato, tra i protagonisti di "Anime nere" di Francesco Munzi (film ispirato all'omonimo romanzo di Criaco, edito da Rubbettino, che ha conquistato nove David di Donatello); Francesco Loccisano, virtuoso della chitarra battente, talento riconosciuto in tutto il mondo, e Mimmo Cavallaro, rappresentante internazionale della musica etnica calabrese. La voce femminile intensa e avvolgente è quella di Valentina Balistreri, artista e interprete con diverse collaborazioni importanti, e dal cognome legato alla migliore tradizione del folk siciliano.   

I testi sono di Paolo Sofia e ispirati dalle pagine di Criaco, tanto da poterlo considerare un lavoro a quattro mani o meglio ancora a "due anime", quelle di due artisti di straordinaria sensibilità e professionalità. "U trenu", "Nicolino", "A lupa" sono "quadri" della narrazione trasposti in versi e musica, con l'uso di strumenti "pop", chitarre classiche ed elettriche, percussioni, zampogne, flauti, lira calabrese, per un dirompente e avvolgente sound dagli echi mediterranei. Di Criaco stesso sono due brani, "Animi Niri", che vede il giovane Marco De Leo, musicista e attore, prestare la propria voce, e "Aspromonte".  "Basami" è firmato invece da Palo Sofia insieme al poeta Giovanni Ruffo.

La produzione artistica è di Mujura, musicista e cantautore innovativo, storico collaboratore di Eugenio Bennato. La produzione esecutiva è targata Giuseppe Marasco per CalabriaSona.

Paolo Sofia, frontman e anima creativa dei "QuartAumentata", autore musicale e interprete dalla grande personalità, vanta esperienze artistiche internazionali di altissimo profilo e una cospicua produzione discografica. Nel 2017 ha prodotto il suo primo lavoro da solista "Il navigante del 3000".

Sabato 20 aprile, alle 18.30, "L'albero di more" sarà presentato in anteprima assoluta al Mondadori Bookstore di Siderno (Centro commerciale La Gru), con Paolo Sofia e Gioacchino Criaco ci saranno Giuseppe Marasco e Salvatore Gullace. Conduce Maria Teresa D'Agostino.

Martedì 23 aprile, ore, 18, il disco sarà presentato nell'Aula Magna dell'Istituto comprensivo "Crucoli Torretta", Villa Comunale, a Torretta di Crucoli (Crotone).

Leggi tutto

Siderno. Domenica 31 marzo, alla Libreria Mondadori "Calliope", si terrà la presentazione del volume "La Calabria dei Templari", di Giovanni Pascale

Incontro con Giovanni Pascale 
Presentazione del volume La Calabria dei Templari
Ferrari Editore 
Libreria Mondadori Bookstore "Calliope" - Centro Commerciale "La Gru" - Siderno (RC)

Dialogano con l'Autore:
Vincenzo Cataldo - Università di Messina
Maria Teresa D'Agostino - Giornalista
Domenico Calabria - Caffè Letterario Mario La Cava

«Una nuova cavalleria è apparsa nella terra dell'Incarnazione. Nuova, dico, e non ancora provata nel mondo dove conduce una duplice battaglia, sia contro avversari di carne e sangue, sia contro lo spirito del male nei cieli».

Bernardo di Chiaravalle o Bernard de Clairvaux, monaco e abate francese dell’ordine cistercense, venerato come santo dalla Chiesa cattolica, così descriveva la più potente congregazione cavalleresca medievale della cristianità, nel suo trattato “De laude novae militiae”, scritto presumibilmente fra il 1132 e il 1136.

Dopo anni di ricerche mirate, scavando e rintracciando fonti documentali e iconografiche capaci di creare una nuova visione d’insieme, Giovanni Pascale, studioso e appassionato di storia medievale, offre per la prima volta una chiara e rigorosa ricostruzione e rievocazione del misterioso mondo dei Cavalieri Templari in Calabria.

GIOVANNI PASCALE, ricercatore accreditato nei più importanti gruppi operanti, si dedica da molti anni allo studio del neotemplarismo, della simbologia e della storia dell’Ordine del Tempio. 
È Past Gran Commendatore della Gran Commenda dei Cavalieri Templari d’Italia del Rito di York, coordinatore per l’Italia del Grande Accampamento dei Cavalieri Templari degli Stati Uniti d’America e, inoltre, membro della L.A.R.T.I. (Libera Associazione Ricercatori Templari Italiani). 
Nei suoi lavori confluiscono la conoscenza della materia, il rigore metodologico e una profonda passione consacrata alla ricerca.

 

Leggi tutto

Siderno (RC): L'atteso ritorno di Mimmo Gangemi in libreria, Domenica alla Mondadori la presentazione di "Marzo per gli agnelli" (Piemme)

Torna, attesissimo, nelle librerie Mimmo Gangemi con "Marzo per gli agnelli", romanzo potente e avvincente, edito da Piemme.

Dopo la prima assoluta a Reggio Calabria, nelle sale del Consiglio regionale, Mimmo Gangemi domenica 17 febbraio, alle ore 18.00, sarà al Mondadori Bookstore di Siderno (centro commerciale La Gru).

"Ognuno ha con il destino un appuntamento che non è in grado di dirottare. Quello di Giorgio Marro, brillante avvocato penalista, si è compiuto nel momento in cui un dramma ha colpito la sua famiglia. Mentre annaspa tra limacciosi pensieri di distruzione, Giorgio intravede i bagliori di una battaglia che è disposto a combattere solo chi non ha più niente da perdere: c'è la 'ndrangheta dietro la pressante richiesta di acquistare un suo terreno a picco sul mare dello Stretto. E da quelle parti la 'ndrangheta è zi' Masi, un capobastone che non sa rinunciare all'antico, la 'ndrangheta sono i Survara, che hanno abbracciato la modernità delittuosa e le nefandezze a essa appiccicate. Marro indaga. Si spinge lontano, fino a disturbare l'avidità feroce, fino a restare ingabbiato nei contrasti tra le due 'ndrine, fino a impattare nella brutalità della violenza criminale, fino a stagliarsi ombra solitaria, lunga di un sole già basso".

Nella presentazione di domenica prossima alla Mondadori interverrà lo scrittore Gioacchino Criaco. Reading a cura di Rossella Scherl, conduce Maria Teresa D'Agostino.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed