Menu
Corriere Locride
L'ANPI di Reggio Calabria e Messina organizzano Il 74° anniversario della Liberazione

L'ANPI di Reggio Calabria e Me…

Festa Nazionale della ...

Inizia dalla Francia la stagione agonistica di Francesco Scagliola

Inizia dalla Francia la stagio…

Dopo la tappa nel sud ...

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’on…

Giancarlo Giannini osp...

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Reggio. Il pittore reggino Ale…

Il pittore reggino Ale...

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

Locri. 1° maggio: "Festiv…

L’Amministrazione comu...

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

Locri. L'Ambito Territoriale h…

L'Ambito Territoriale ...

San Roberto (RC): le congratulazioni del Sindaco Vizzari a Francesca Porpiglia, neo Assessore di Villa San Giovanni

San Roberto (RC): le congratul…

Il Sindaco di San Robe...

Associazione Nazionale Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana “Nastro Verde”: «rinnovate le cariche sezionali»

Associazione Nazionale Decorat…

Il 04 aprile 2019 a Re...

Bovalino. Nota stampa di Francesco Gangemi e Rosalba Scarfò del gruppo Consiliare “Impegno e Partecipazione”

Bovalino. Nota stampa di Franc…

«Non è questo il nostr...

É partito dal Comune di Badolato il progetto “Integrando”: «sviluppo economico del territorio attraverso l’inclusione»

É partito dal Comune di Badola…

E’ partito dal Comune ...

Prev Next

La "Bellezza" di Seminara Protagonista in varie Mostre del Sud Italia

In questa primavera Seminara esporta cultura, due sono le importanti mostre che il Sud Italia in questo 2019 offre a migliaia di Turisti e la Città di Seminara la fà da protagonista con delle opere straordinarie. La Soprintendenza archeologica, delle belle arti e paesaggio, in accordo con la Diocesi di Oppido-Palmi Ufficio Beni Ecclesiastici e la Basilica Santuario M. S.S Dei Poveri di Seminara, Congrega di San Marco, dopo vari sopralluoghi e studi ha deciso di prendere in prestito una delle più belle opere Rinascimentali della Calabria e di esporla a Matera Capitale Europea della Cultura. Domenico Scordo Curatore del Tesoro della Basilica ci dice che, fino agli anni 50 Matera era il Simbolo del degrado, oggi con orgoglio ci fa capire che il riscatto può avvenire tramite il patrimonio artistico, paesaggistico e culturale che il territorio possiede. Dal 19 Aprile al 19 Agosto chi visiterà Matera a Palazzo Lanfranchi potrà ammirare la Meravigliosa Madonna degli Angeli. Il Tema è il Rinascimento Visto da Sud. In accordo con L' Ingegnere dei beni ecclesiastici Ing. Paolo Martino e con il Rettore del Santuario Don Mino Ciano, il Curatore ha seguito personalmente insieme ai Funzionari del Ministero le Operazioni e redatto i vari verbali. Pensando a Seminara come una Piccola Città Museo. Fra Giovanni Fiore da Cropani nella sua titanica opera scritta nel seicento "La Calabria Illustrata" descrive la Madonna degli Angeli come un opera insigne di pregevole fattura in marmo finissimo, una bellissima opera che Antonello Gagini scolpi nel primo decennio del cinquecento. Nel bellissimo Borgo di Gerace dal 10 Aprile al 30 Giugno a Piazza Tribuna nel Museo Diocesano la Mostra "Arte e Fede" i Santi taumaturghi in Calabria Dove 4 reliquiari di pregevole fattura dei Santi Italo greci Elia lo Juniore e Filarete l'Ortolano di Seminara verranno esposte, ci racconta Domenico Scordo l'unione dei due bellissimi borghi di Gerace e Seminara, viene ricordato in uno dei più Grandi Figli che ebbe, Fra Barlaam da Seminara vissuto nel Medioevo filosofo e matematico fautore della scintilla dell' umanesimo E Vescovo di Gerace, maestro di Greco di Petrarca e Boccaccio e del Grande Leonzio Pilato anche esso Seminarase che tradusse dal Greco in Latino importanti opere come L' odissea l' Iliade la Pandet di Giustiniano e tanto altro ancora. Chi visiterà Seminara in questi mesi, potrà immergersi in un patrimonio artistico e culturale non indifferente, potrà ammirare opere del Bonanno, di Martino da Firenze, del Gagini di Calamech del Mazzolo, Montorsoli, più di 600 opere che aspettano appassionati e curiosi

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed