Menu
FanduCorriere Locride
Reggio Calabria. Il Circolo Culturale “G. Calogero” organizza il convegno “La Rivolta di Reggio del 1970 tra società cultura e storia”

Reggio Calabria. Il Circolo Cu…

In occasione del cinqu...

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PALMI. Iniziato il delicato intervento di restauro della monumentale statua di San Girolamo a Cittanova

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PAL…

È iniziato il delicato...

Gli alunni del “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina alla quinta edizione del concorso “Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane”, con un corto su “lo scoglio dell’ulivo di Palmi”

Gli alunni del “Gemelli Careri…

Il progetto didattico,...

Poste Italiane contribuisce allo sviluppo economico e sociale del paese

Poste Italiane contribuisce al…

«Nel 2019 le attività ...

Bovalino: l'Adda richiede segnaletica e spazi per disabili

Bovalino: l'Adda richiede segn…

L'associazione Adda, s...

"Distanti", il nuovo libro edito da Falzea

"Distanti", il nuovo…

di Cosimo Sframeli Un...

Respinto il ricorso della Palmese retrocessa in Eccellenza. Adesso si va al Tar

Respinto il ricorso della Palm…

di SIGFRIDO PARRE...

Poste Italiane ottiene l’attestato ISO 26000

Poste Italiane ottiene l’attes…

L’Azienda aderisce al ...

UNHCR e Intersos a Camini per la Giornata mondiale del rifugiato  Incontri e dibattiti il 23 e 24 giugno nel paese dell'accoglienza

UNHCR e Intersos a Camini per …

UNHCR (Alto commissari...

Nour Eddine Fatty e l'esilio del flautista: «Nella Locride la presentazione del libro del grande musicista»

Nour Eddine Fatty e l'esilio d…

Dice di aver sempre pe...

Prev Next

Un Thè col docente. Al via domani all’Euclide di Bova Marina il mini ciclo di incontri letterari interamente riservato ai docenti

“Un Thè col Docente”…sarà questo il titolo del mini ciclo di incontri letterari, un trittico di appuntamenti che prenderà il via domani, venerdì 13 dicembre alle 16:00 presso i locali della biblioteca dell’Istituto di Istruzione Superiore Euclide di Bova Marina. Un appuntamento che, come suggerisce lo stesso titolo e per quella che è l’idea della dirigenza dell’Istituto, dovrà rappresentare uno spazio di dialogo e confronto interamente dedicato ai docenti. Un testo di riferimento, uno sguardo dall’esterno e un’interazione su temi di cultura e di stretta attualità scelti di volta in volta, da commentare anche grazie all’ausilio di un esperto esterno, utile a fornire uno sguardo altro rispetto alle dinamiche inerenti il delicato ruolo della professione docente in una società alle prese con una rapida e costante metamorfosi culturale e sociale. A sostenerlo, spiegando i prodromi e gli obiettivi di un’iniziativa dal grande valore simbolico oltre che pratico, che non trova riscontri in provincia, è Carmen Lucisano, dirigente dell’Istituto Euclide. “L’idea - spiega la preside - nata da un’intuizione della Prof.ssa Margherita Festa coordinatrice del Dipartimento di lettere ed immediatamente recepita ed approvata dall’intero Dipartimento, nasce dall’esigenza di uno spazio di dialogo e confronto interamente dedicato ai nostri docenti, uno spazio che vada al di la della già nutritissima offerta formativa e delle attività curricolari ed extracurricolari riservate ai nostri ragazzi. Personalmente - spiega la Lucisano - ritengo che l’iniziativa rivesta un valore eccezionale, certamente dal punto di vista pratico ma ancor più da un punto di vista simbolico, accendendo i riflettori sull’importanza dei docenti e sulla necessità di una maggiore attenzione rispetto ad una professione spesso incredibilmente vituperata. La formula è semplice ma di sicuro effetto, si individua un testo di riferimento che verrà letto ed analizzato dai docenti, una lettura che darà la stura ad un dibattito su temi di volta in volta proposti dal libro individuato. L’appuntamento di domani sul tema “Il diritto di crescere, il dovere di educare” prederà in esame il lavoro di Susanna Tamaro “Alzare lo sguardo” (Solferino, 2019) e costituirà un momento di confronto costruttivo sul tema. Interverrà nell’occasione in qualità di esperto esterno anche la dott.ssa Alessia Logorelli, psicologa e docente di scuola primaria. Oltre a ciò in quella che è la nostra idea plurale di Istituto e più in generale di scuola a trecentosessanta gradi - conclude la Preside - abbiamo inteso coinvolgere anche una delle nostre eccellenze, il thè ed i dolci che accompagneranno in modo pratico e simbolico la conversazione saranno infatti prodotti e realizzati dai ragazzi del nostro indirizzo Alberghiero”.

Leggi tutto

"Emozioni a colori". A Bova Marina iniziativa contro la violenza di genere promossa dall''Ass. Thesis

"Emozioni a colori" è stato questo il tema della manifestazione svoltasi qualche giorno fa a Condofuri presso i locali del Centro Giovanile Padre V. Rempicci, promossa ed organizzata dall'Associazione socio-culturale Thétis in collaborazione con il Corso di pittura Colorando. "Ilcorso Colorando - spiega Teresa Romeo dell'Associazione Thesis - è gratuito ed è una delle attività svolte ogni lunedì presso il centro giovanile di Condofuri Marina. Il corso nasce dalla tenacia e passione di Sandrina Marino che con impegno segue le corsiste da tanti anni, permettendo loro di raggiungere ottimi risultati. L'evento socio-culturale "Daivoce al nostro silenzio" - conclude Teresa Romeo -  si è invece svolto a Bova Marina qualche giorno fa presso il Bar Desirèe che ha inoltre ospitato la mostra "Solo fiori", un omaggio simbolico alla donna, per ricordare la sua preziosità e per dire NO alla violenza sulle donne".

Leggi tutto

Domani all'Euclide di Bova Marina secondo appuntamento col percorso "A-'Ndrangheta, progettiamo una Città senza crimine"

Riavvia il sistema, non cadere nella rete. Domani all’Euclide di Bova Marina il secondo appuntamento con “A-‘Ndrangheta, progettiamo una Città senza crimine”

“Riavvia il sistema, non cadere nella rete”. Convegno su bullyng, cyberbullyng e violenza tra i giovani. Sarà questo il tema del secondo incontro promosso per domani 28 novembre 2019 dalla Questura di Reggio Calabria e rivolto alle scuole nell’ambito del progetto “A-‘Ndrangheta: progettiamo una città senza crimine”. Ad intervenire dalle 11:30 presso i locali dell’aula magna dell’Istituto di Istruzione Superiore Euclide di Bova Marina, saranno, dopo i saluti inaugurali del dirigente scolastico Carmen Lucisano, Francesco Meduri, Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Condofuri e tutor dell’IIS.Euclide per il progetto; Filippo Malara, Sostituto Commissario Coordinatore del Commissariato di Pubblica sicurezza di Condofuri; Vincenzo Sica e Mariano Tarricone, Esperti Assistenti Capo del Compartimento di polizia postele e telecomunicazioni di Reggio Calabria. Referenti per il progetto le docenti Viviana Demetrio E Mariella Napoli, con la partecipazione degli studenti Noelle Guglielmini, Elena Geremia, Giuseppe Cimino, Domenico Familiari ed Eugenio Bertone impegnati nelle letture di alcuni brani. “Si tratta del secondo appuntamento - spiega Carmen Lucisano, dirigente dell’Istituto - di un percorso di legalità a cui teniamo molto, che sancisce una collaborazione importante tra la Questura di Reggio Calabria ed il nostro Istituto, un percorso comune volto all’educazione alla legalità destinato ai nostri giovani. Dopo il primo incontro dedicato al delicato tema della violenza sulle donne, proseguiamo con una tematica di strettissima attualità, quella del bullismo e del cyberbullismo, una piaga che spesso i giovani sottovalutano e rispetto alla quale serve invece un’adeguata informazione”.  

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed