Menu
Corriere Locride
Contratto scuola, bonus 80 euro salvaguardato per le fasce più deboli

Contratto scuola, bonus 80 eur…

Grazie a legge di bila...

Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Prev Next

Siderno. Sabato 3, “MAG. La ladra di libri” presenta il libro “Scioglimento dei Comuni per mafia. Quando lo Stato sequestra democrazia e libertà”

  •   Redazione
Siderno. Sabato 3, “MAG. La ladra di libri” presenta il libro “Scioglimento dei Comuni per mafia. Quando lo Stato sequestra democrazia e libertà”

La legge sullo scioglimento dei consigli comunali per infiltrazioni mafiose (incongruenze e prospettive di riforma) e una profonda riflessione sull'abuso della custodia cautelare in carcere nei confronti di un innocente. Sono i temi – assai scottanti – affrontati dal libro della giornalista paolana Caterina Provenzano, intitolato “Scioglimento dei Comuni per mafia. Quando lo Stato sequestra democrazia e libertà” (2016, Città del Sole edizioni) che sarà presentato nello spazio culturale “MAG. La ladra di libri” in corso Garibaldi, 281 a Siderno sabato 3 febbraio alle 17,30. L'autrice, che ha trascorso 14 anni a Gioia Tauro, approfondisce i temi partendo dalla narrazione della vicenda umana e politica dell'ex sindaco di Gioia Tauro Giorgio Dal Torrione. Innocente ma bollato a vita, tanto da indurlo, come riporta nell'intervista che costituisce la terza parte del libro, a non considerare mai più l'ipotesi di ricandidarsi a rivestire una carica elettiva. La seconda parte del volume compie dapprima un excursus sulle “Luci e ombre di una procedura che non risolve”, ovvero l'articolo 143 del Testo Unico Enti Locali, neppure, secondo l'autrice, dopo che è stato riformato alla luce del “Pacchetto sicurezza” licenziato nel 2009. Ma l'analisi della Provenzano non si limita a un quaderno di doglianza sulle incongruenze della legge attuale e del ricorso alla carcerazione preventiva, ma formula altresì delle proposte di riforma, tali da rendere più efficace da un lato, e più umana dall'altro, l'espiazione della pena. Di questi temi, dunque, si discuterà il prossimo 3 febbraio da MAG, insieme all'autrice, a Ilario Ammendolia e ad autorevoli rappresentanti istituzionali.