Menu
Corriere Locride
Blitz anti 'ndrangheta dei Carabinieri in Valle d'Aosta, in Emilia Romagna e nella provincia di Reggio Calabria

Blitz anti 'ndrangheta dei Car…

(ANSA) - REGGIO CALABR...

Siderno. Sabato 20 luglio da “MAG La ladra di libri” si terrà la presentazione del libro “Appunti di meccanica celeste”, di Domenico Dara

Siderno. Sabato 20 luglio da “…

Sarà un sabato sera sp...

Windsurf - Il reggino Francesco Scagliola scatenato: dopo il mondiale vince l'europeo

Windsurf - Il reggino Francesc…

Bis d'oro. Il reggino ...

Nota stampa dei Sindacati sul nuovo ospedale di Vibo Valentia: «dopo vent’anni di attesa ancora tutto fermo»

Nota stampa dei Sindacati sul …

La sanità in Calabria ...

Reggo. Hospice “Via delle Stelle”: Il Planetario Pythagoras si unisce all’appello delle istituzioni affinché la struttura sia preservata

Reggo. Hospice “Via delle Stel…

La sezione Calabria de...

Nuova S.S.106: senza le infrastrutture la Calabria muore

Nuova S.S.106: senza le infras…

di Fabio Pugliese - (P...

Dalla Varia di Palmi un messaggio di speranza e di amore per la vita nella Giornata della Solidarietà in programma il 23 agosto

Dalla Varia di Palmi un messag…

Un gruppo di quaranta ...

I Deep Radics sbarcano al Sunset bar di Scilla

I Deep Radics sbarcano al Suns…

Tornano le note al tra...

Locri. Nota stampa del circolo di Fratelli d'Italia sulla situazione dell'Ospedale

Locri. Nota stampa del circolo…

Come circolo di Fratel...

Il Sindaco di Roccella Jonica ricorda l'ex parlamentare Domenico Bova

Il Sindaco di Roccella Jonica …

In ricordo dell’on. Do...

Prev Next

Siderno. Sabato 16 febbraio, da “MAG. La ladra di libri”, verrà presentato il nuovo racconto di Francesco Idotta "Cercami quando finirà l'inverno"

  •   Redazione
Siderno. Sabato 16 febbraio, da “MAG. La ladra di libri”, verrà presentato il nuovo racconto di Francesco Idotta "Cercami quando finirà l'inverno"

Romanzo breve ma denso di significati il nuovo racconto di Francesco Idotta "Cercami quando finirà l'inverno" (2018, Città del Sole), vero e proprio capolavoro di sintesi, semplicità tale e intensa, da essere considerata un'opera completa per l'alto valore comunicativo, tematico ed educativo. La vicenda vede Agostino ed Ettore, padre e figlio, a dover fronteggiare e metabolizzare la scomparsa improvvisa di Anna: moglie e madre, complice di una intera vita, amante, amica che ha lasciato un vuoto incolmabile. Tutto parla di lei, tutto porta ancora il suo sorriso, il suo odore...tutto parla della sua dolcezza, della sua dedizione alla famiglia, specie quel libro scritto insieme ad Agostino e da lei illustrato con gli acquerelli: una vita trascorsa assieme dai tempi dell'infanzia, la scuola, il maestro e così via. I momenti felici e gioiosi diventano silenzi assordanti, chiusure, vuoti, assenze di pensieri, parole non dette, ma, sarà solo l'amore di un padre e in nome dell'amore per Anna che i due troveranno la forza per andare avanti e ripartire anche con un dolore nel cuore. Un inno alla paternità, un dialogo familiare in continuo crescere e un confronto generazionale maturo fondato sull'ascolto e sullo stare assieme per continuare ad andare avanti. L'inverno gelido, nasconde germogli che solo in primavera fioriranno e il ciclo della vita riparte. Morte è parte di vita , ma, come disse Foscolo “nessuno muore per chi resta nella memoria di chi vive". “Cercami quando finirà l'inverno” verrà presentato sabato 16 febbraio alle 17,30 nello spazio culturale “MAG. La ladra di libri” di Siderno. Maria Antonella Gozzi dialoga con l'autore. Interviene Simona Masciaga, docente e critico letterario.