Menu
Corriere Locride
'Ndrangheta, maxi operazione in Piemonte 17 gli indagati

'Ndrangheta, maxi operazione i…

(ANSA) - TORINO, 18 MA...

Reggio. Nota stampa di Demetrio Giordano (Partito Repubblicano Italiano): «La Città deve scendere in piazza, il commissariamento sarebbe un disastro»

Reggio. Nota stampa di Demetri…

«Lo abbiamo detto nel ...

Roccella Ionica. Ritrovata la statuetta di Sant’Ilarione

Roccella Ionica. Ritrovata la …

E’ stata ritrovata a R...

Locri. Il 29 e il 30 marzo partono i laboratori politici della comunità militante "Oltre Uomo"

Locri. Il 29 e il 30 marzo par…

Sovranità, identità e ...

Nota stampa di M. Alessandra Polimeno sulla parità di genere in Calabria

Nota stampa di M. Alessandra P…

«L’11 marzo in Consigl...

Rubiera (Reggio Emilia). Un 23enne originario di Reggio Calabria trovato a terra in gravi condizioni, indagano Cc

Rubiera (Reggio Emilia). Un 23…

(ANSA) - REGGIO EMILIA...

Nota stampa del Circolo Fratelli d’Italia di Locri sul commissariamento dell'Asp di Reggio Calabria

Nota stampa del Circolo Fratel…

Apprendiamo dagli orga...

Ardore Marina. Parte oggi, nei locali del “centro di aggregazione sociale”, il progetto “centro gioco educativo - spazio ragazzi”

Ardore Marina. Parte oggi, nei…

Prende avvio oggi ...

Domenica 17, la diga sul Metramo farà da sfondo all’escursione di Gente in Aspromonte

Domenica 17, la diga sul Metra…

Gente in Aspromonte do...

Palmi. Mercoledì 20 marzo, presso la Casa della Cultura “Leonida Repaci”, si terrà una conferenza stampa sul cantiere didattico svolto all’interno del Corso di Laurea Magistrale

Palmi. Mercoledì 20 marzo, pre…

Cantiere didattico di ...

Prev Next

Siderno (RC): venerdì prossimo al Mondadori Bookstore Tommaso Labate presenta "I Rassegnàti" (Rizzoli)

  •   Redazione
Siderno (RC): venerdì prossimo al Mondadori Bookstore Tommaso Labate presenta "I Rassegnàti" (Rizzoli)

Trentanove è il numero simbolo di una generazione fallita o sull'orlo del fallimento. Una generazione fregata dai padri, che pure avevano consegnato l'illusione che a un'infanzia felice e a un'adolescenza bellamente turbolenta sarebbero seguiti anni di benessere, serenità, sollievo, pace. Una generazione che non genera figli, come impietosamente fotografato da tutte le rilevazioni statistiche. Trentanove è l'età media del Rassegnato.» Come siamo arrivati fin qui? Da dove ha origine quella che Mario Monti, da presidente del Consiglio, definì «generazione perduta»? Quali sono le responsabilità dei quarantenni di oggi e quali le colpe di una pessima visione politica e sociale nell'Italia degli ultimi cinquant'anni? Tommaso Labate, anagraficamente coinvolto in questa categoria vittima di un'inarrestabile parabola discendente, scava nel passato dei Rassegnàti per trovare la matrice della non-reazione, dell'inerzia, della sconfitta che segna il destino dei ventenni di vent'anni fa. Quelli a cui la dignità deve essere concessa per decreto. Dalle lotte (finte, sbagliate o troppo facili) degli anni Novanta a quelle individuali, quasi ombelicali di oggi, dalla crisi occupazionale a quella dei valori, I Rassegnàti è la cronaca precisa di un'occasione sprecata, di una partita persa all'ultimo rigore. Come quello di Baggio nella finale di USA 94, sparato alto sopra la traversa.

Venerdì 21 dicembre, ore 18.00, Tommaso Labate, giornalista del Corriere della Sera, conduttore di "Corriere Live", presenta il suo saggio "I Rassegnàti – L'irresistibile inerzia dei quarantenni" (Rizzoli). Dialoga con l'autore Maria Teresa D'Agostino, letture di Rossella Scherl.