Menu
Corriere Locride
L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” realizza il primo rapporto sugli incidenti stradali mortali nel periodo 2013-2017 sulla s.s.106

L’Associazione “Basta Vittime …

L’Associazione “Basta ...

Cinquefrondi. Il sindaco Conia chiede ai vari enti preposti di intervenire a tutela della sicurezza dei cittadini

Cinquefrondi. Il sindaco Conia…

Il Sindaco di Cinquefr...

Diocesi Locri - Gerace. Molte le comunità parrocchiali interessate dall’avvicendamento dei parroci

Diocesi Locri - Gerace. Molte …

Sulla linea del rinnov...

Coldiretti, Molinaro: succo di soli agrumi calabresi in vendita nella Gdo

Coldiretti, Molinaro: succo di…

«Produzione, testa e c...

Nota stampa del Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese sull'evento eccezionale che ha colpito il suo comprensorio

Nota stampa del Presidente del…

«L’evento eccezionale ...

Nubifragio, Coldiretti, Molinaro: gli interventi urgenti della Regione

Nubifragio, Coldiretti, Molina…

«Prima stima dei danni...

Bovalino (RC). Premio Letterario La Cava 2018: Le opere in concorso

Bovalino (RC). Premio Letterar…

Sono 33 le opere in co...

Locri. Martedì 9 ottobre verrà presentata la ricognizione archeologica del Locri Survey

Locri. Martedì 9 ottobre verrà…

Martedì 9 ottobre 2018...

Ardore. Grande partecipazione all'iniziativa di questa domenica mattina organizzata da AISM (associazione italiana sclerosi multipla)

Ardore. Grande partecipazione …

Anche ad Ardore si è f...

Reggio. Nota stampa di Antonino Castorina sui lavori di riqualificazione nel quartiere Archi

Reggio. Nota stampa di Antonin…

«Il lavoro che stiamo ...

Prev Next

Siderno. Giovedì 5 aprile, nello Spazio Culturale “MAG. La ladra di libri”, Patrizia Papandrea presenta il progetto: “Vestiamo la cultura”

  •   Redazione
Siderno. Giovedì 5 aprile, nello Spazio Culturale “MAG. La ladra di libri”, Patrizia Papandrea presenta il progetto: “Vestiamo la cultura”

Il recupero dell'eredità culturale della Calabria, attraverso le creazioni di una giovane ma già affermata stilista di moda.

E' il senso del progetto “Vestiamo la cultura” ideato e realizzato dalla stilista Patrizia Papandrea, che verrà presentato giovedì 5 aprile alle 17,45 nello spazio culturale “MAG. La ladra di libri” di Siderno.

Sciarpe, foulard, pashmine e parei mare prodotti in seta 100% ispirate ai reperti archeologici dell'area Grecanica, di Locri Epizefiri, dell'antica Kaulon, della Sila, delle Serre, delle lingue ellenofone e dei dialetti calabresi. Sono queste alcune delle creazioni che verranno presentate nel quadro di una collezione destinata a un target di altissimo livello sociale e culturale. Vere e proprie eccellenze, dunque, inserite nel quadro di un progetto che coinvolge diversi testimonial d'eccezione, tra cui uomini rappresentanti del mondo delle istituzioni, delle professioni, dell'arte e, naturalmente, della cultura.

Accanto alla stilista Papandrea, infatti, che dialogherà col giornalista Gianluca Albanese, siederanno il giornalista Gianfranco Marino, il docente di Storia Moderna Vincenzo Naymo, il presidente della pro loco di Brancaleone Carmine Verduci, il presidente dell'assemblea di AssoComuni Locride Franco Candia, il conduttore televisivo Pino Carella, il direttore editoriale del settimanale “Riviera” Ilario Ammendolia, il poeta Salvino Nucera, il presidente del Corsecom Mario Diano, l'archeologo Francesco Cuteri, il sindaco di Soverato Francesco Ernesto Alecci e l'oncologo Giovanni Condemi.

Tutti insieme per sposare questa bella e importante iniziativa, che attraverso il portale vestiamolacultura.com permetterà di realizzare una sinergia tra enti, istituzioni, musei e associazioni per condividere esperienze, creazioni e saperi, al fine di pervenire a un compiuto risveglio sociale, economico e culturale del nostro territorio.