Menu
Corriere Locride
L'ANPI di Reggio Calabria e Messina organizzano Il 74° anniversario della Liberazione

L'ANPI di Reggio Calabria e Me…

Festa Nazionale della ...

Inizia dalla Francia la stagione agonistica di Francesco Scagliola

Inizia dalla Francia la stagio…

Dopo la tappa nel sud ...

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’on…

Giancarlo Giannini osp...

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Reggio. Il pittore reggino Ale…

Il pittore reggino Ale...

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

Locri. 1° maggio: "Festiv…

L’Amministrazione comu...

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

Locri. L'Ambito Territoriale h…

L'Ambito Territoriale ...

San Roberto (RC): le congratulazioni del Sindaco Vizzari a Francesca Porpiglia, neo Assessore di Villa San Giovanni

San Roberto (RC): le congratul…

Il Sindaco di San Robe...

Associazione Nazionale Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana “Nastro Verde”: «rinnovate le cariche sezionali»

Associazione Nazionale Decorat…

Il 04 aprile 2019 a Re...

Bovalino. Nota stampa di Francesco Gangemi e Rosalba Scarfò del gruppo Consiliare “Impegno e Partecipazione”

Bovalino. Nota stampa di Franc…

«Non è questo il nostr...

É partito dal Comune di Badolato il progetto “Integrando”: «sviluppo economico del territorio attraverso l’inclusione»

É partito dal Comune di Badola…

E’ partito dal Comune ...

Prev Next

Reggio. Giovedì 28 febbraio, al Liceo Classico “Tommaso Campanella”, si terrà la conferenza di Massimo Raffa sulla musica greca antica

  •   Redazione
Reggio. Giovedì 28 febbraio, al Liceo Classico “Tommaso Campanella”, si terrà la conferenza di Massimo Raffa sulla musica greca antica

Massimo Raffa, noto studioso di musica antica a livello internazionale, illustrerà gli aspetti più significativi della musica greca antica attraverso la lettura di passi tratti da testi epici, lirici e tragici.

“Il canto nascosto dei Greci – Il suono nelle pieghe del testo” è il titolo dell’incontro con cui l’Associazione Italiana di Cultura Classica (AICC), delegazione “Ibico” di Reggio Calabria avvierà ufficialmente le proprie attività: giovedì 28 febbraio, alle ore 17.30, presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Tommaso Campanella”, Massimo Raffa, del Liceo Classico “Lucio Piccolo” di Capo d’Orlando (ME) guiderà l’uditorio in una lettura di testi letterari volta ad illustrare le tracce di quella componente musicale che, seppur quasi completamente naufragata con il trascorrere dei secoli, costituiva parte integrante della poesia greca antica.

"Più che accompagnare l'esecuzione della poesia greca arcaica e classica – chiarisce il Prof. Raffa -  la musica e il canto erano ad essa profondamente connaturati. L'incontro ha lo scopo di spiegare quali fonti e quali strategie possono permetterci di recuperare, almeno parzialmente, la dimensione sonora dell'epica, della lirica e del teatro, per raggiungere una comprensione più completa e profonda dei testi classici."

Al termine della conferenza, il relatore si confronterà con gli studenti del Campanella e risponderà a quanti, fra i presenti, vorranno porre domande o suggerire spunti di riflessione.

Massimo Raffa insegna materie letterarie, Latino e Greco presso il Liceo “L. Piccolo” di Capo d’Orlando. È laureato in Lettere Classiche (Università di Messina) e diplomato in Pianoforte (Conservatorio "F. Cilea" di Reggio Calabria) ed è inoltre Dottore di Ricerca in Filologia Greco-Latina e in Scienze Letterarie. È stato Visiting Academic presso l'Università di Warwick (Coventry, UK) ed assegnista di ricerca in Letteratura Greca presso le Università di Perugia e della Calabria.

È specializzato in storia della musica greca e romana e in teoria musicale e storia della teoria musicale antica. Ha tenuto relazioni e conferenze in diverse università italiane e straniere. È Editor della rivista GRMS (Greek and Roman Musical Studies), edita da Brill (Boston-Leiden). Tra le sue pubblicazioni, quattro saggi nell'enciclopedia L'Antichità. Grecia, a cura di Umberto Eco (Milano, Encyclomedia Publishers, 2012) e decine di articoli apparsi o in corso di pubblicazione su riviste scientifiche italiane e straniere di filologia classica e musicologia. Ha ottenuto l'Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) a professore di II fascia per Musicologia, Letteratura Greca e Filologia Classica e Tardoantica.

Ha curato per Bompiani la traduzione dell'Armonica di Tolemeo con l'aggiunta della prima traduzione italiana commentata del Commentario di Porfirio; del Commentario porfiriano ha anche curato, nello stesso anno, l'edizione critica per la Bibliotheca Teubneriana. Nella collana Philosophia Antiqua di Brill, ha pubblicato il commento ai frammenti di argomento musicale di Teofrasto di Ereso (Theophrastus of Eresus. Commentary Volume 9.1, Boston-Leiden-Köln 2018). È autore di un capitolo sulla bellezza matematico-musicale nel pensiero antico nel Cambridge Companion to Ancient Greek & Roman Science di prossima pubblicazione a cura di Liba Taub ed ha attualmente in preparazione una monografia sulla sezione XIX dei Problemi dello Pseudo-Aristotele (Questioni di armonia).

Per informazioni sull’evento e per iscriversi all’AICC, delegazione “Ibico” di Reggio Calabria, è attivo l’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.