Menu
Corriere Locride
Prosegue con enorme successo il programma della Varia di Palmi 2019

Prosegue con enorme successo i…

di Sigfrido Parrello -...

“Terra Mia - non è il paese dei santi”: Cosimo Sframeli è tra i protagonisti del docufilm di Ambrogio Crespi

“Terra Mia - non è il paese de…

«Grazie ai veri coragg...

Elezioni Regionali: nota stampa dei sindaci di Cittanova, San Giorgio Morgeto e Santo Stefano d'Aspromonte

Elezioni Regionali: nota stamp…

«Il valore della nostr...

“La Calabria è talento”: gli Arangara domani a San Pietro di Caridà

“La Calabria è talento”: gli A…

Armando Quattrone, sta...

Nota stampa dei sindaci di Monasterace, Bivongi e Pazzano sulle candidature alle prossime elezioni regionali

Nota stampa dei sindaci di Mon…

«Le imposizioni dall'a...

Nota stampa del Partito Comunista: «né con Salvini né col PD»

Nota stampa del Partito Comuni…

Il Partito Comunista, ...

Storie, note e sapori della nostra Terra al castello Ruffo di Scilla con Maria Barresi, autrice de "L'essenza della Felicità"

Storie, note e sapori della no…

Evento promosso dalla ...

Siderno (RC): a Palazzo Falletti, per "L'Ulisse calabrese" la presentazione del romanzo "Omero al Faro" di Mimmo Rando (Rubbettino)

Siderno (RC): a Palazzo Fallet…

Ci sono Omero, il cant...

Addio a don Cosimo Simone, papà del Presidente della Palmese e mitico custode del “Lopresti”

Addio a don Cosimo Simone, pap…

di Sigfrido Parrello -...

Al via la Varia di Palmi: dal 10 al 25 agosto la grande festa della Calabria

Al via la Varia di Palmi: dal …

Giancarlo Giannini, Lu...

Prev Next

Il poeta-paesologo Franco Arminio alla terza edizione di Taurianova legge

  •   Redazione
Il poeta-paesologo Franco Arminio alla terza edizione di Taurianova legge

«Il poeta-paesologo presente alla Festa del libro e della lettura che si svolgerà dal 17 al 19 maggio».

Sarà il poeta Franco Arminio, paesologo e tra i più importanti intellettuali del nostro paese, a impreziosire la terza edizione di “Taurianova legge. Festa del libro e della lettura” che si svolgerà nei giorni 17, 18 e 19 maggio. La sua straordinaria capacità di narrare i luoghi e i territori attraverso la dimensione della poesia, unendo geografia, storia, etnologia, incarna perfettamente lo spirito dell’evento dedicato alla cultura e alla promozione del libro che già da tre anni anima la cittadina della Piana di Gioia Tauro.

Un evento atteso che rappresenta il culmine dell’ampio progetto, messo in campo dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Scionti, che pone al centro la cultura e la promozione della lettura. “Taurianova legge” rappresenta infatti uno degli obiettivi della rete strutturata di soggetti pubblici e privati che hanno sottoscritto con il Comune di Taurianova il “Patto locale per la lettura”. Una rete formata da associazioni e imprese culturali, case editrici, scuole, biblioteche, singoli professionisti e associazioni di volontariato, impegnati in un'azione coordinata e collettiva orientata alla diffusione e valorizzazione della lettura come strumento di benessere individuale e sociale; un impegno che è valso al Comune di Taurianova la qualifica di “Città che legge” 2018-2019 da parte del Ministero per i Beni e le attività culturali.

La manifestazione si avvale del patrocinio della Regione Calabria, del Consiglio Regionale della Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e dell’Associazione italiana giovani per l’Unesco, con la collaborazione, fra gli altri, della Consulta delle Associazioni e della Società Civile di Taurianova, della Libreria “Pier Giorgio Frassati” e di “MagicaMusica”.

Il programma 2019 si presenta quanto mai vario e ricco di proposte pensate per tutte le fasce età. Oltre la conversazione che Franco Arminio terrà con la giornalista Anna Mallamo sabato 18 maggio alle ore 19.00, tante le iniziative che animeranno le sale del Centro servizi agroalimentare e del legno. Tra gli importanti ospiti di rilievo che parteciperanno alla tre giorni, l’illustre scrittore calabrese Mimmo Gangemi che presenterà il suo ultimo atteso romanzo “Marzo per gli agnelli”, l’economista Francesca Corrado con il suo “Il fallimento è rivoluzione”, lo scrittore di letteratura per l’infanzia Michele d’Ignazio, l’esperto di enogastronomia Stanislao Porzio, e Isidoro Malvarosa, fondatore della nota testata satirica “Lo statale Jonico”.

Come ogni anno, molto spazio sarà dedicato alle iniziative di invito alla lettura rivolte ai più piccoli, con laboratori, reading e varie attività e una “golosa” novità, il grande gioco di società “La Fabbrica di Cioccolato”. 10 piccoli giocatori, vincitori dei Golden Ticketdi cioccolato realizzatiall’Associazione Pasticceri di Taurianova PAST, andranno alla scoperta dei segreti della più celebre fabbrica di dolciumi al mondo, ripercorrendo la storia di Willy Wonka e della sua Fabbrica di Cioccolato, il celebre romanzo di Roald Dahl, tramite letture, giochi e prove.

Il programma per l’infanzia infine vedrà l’esposizione dei lavori dei piccoli partecipanti al Corso di disegno e storia del fumetto organizzato nell’ambito di Taurianova legge. Un magico laboratorio creativo, che ha visto la partecipazione di circa trenta piccoli bambini guidati dal disegnatore Salvatore Raso, che culminerà appunto nella prossima edizione del festival.

Taurianova legge vuole essere infatti la tappa di un percorso molto più ampio, consolidatosi negli anni in tante piccole e grandi iniziative, ben rappresentato tra gli altri dal successo della “Free Little Library” a cura della Consulta delle Associazioni e della società civile che, installata nella villa comunale, si è moltiplicata spontaneamente nei tanti esercizi commerciali della cittadina che hanno aderito con l’esposizione di piccole librerie gratuite.

Un’iniziativa virtuosa che rispecchia il progetto, fondato sulla collaborazione e sulla reciprocità, all’insegna della cultura e del motto scelto per questa edizione “un uomo che legge ne vale due”.

Taurianova, 30 aprile 2019

Ufficio stampa

Taurianova legge