Menu
Corriere Locride
L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” realizza il primo rapporto sugli incidenti stradali mortali nel periodo 2013-2017 sulla s.s.106

L’Associazione “Basta Vittime …

L’Associazione “Basta ...

Cinquefrondi. Il sindaco Conia chiede ai vari enti preposti di intervenire a tutela della sicurezza dei cittadini

Cinquefrondi. Il sindaco Conia…

Il Sindaco di Cinquefr...

Diocesi Locri - Gerace. Molte le comunità parrocchiali interessate dall’avvicendamento dei parroci

Diocesi Locri - Gerace. Molte …

Sulla linea del rinnov...

Coldiretti, Molinaro: succo di soli agrumi calabresi in vendita nella Gdo

Coldiretti, Molinaro: succo di…

«Produzione, testa e c...

Nota stampa del Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese sull'evento eccezionale che ha colpito il suo comprensorio

Nota stampa del Presidente del…

«L’evento eccezionale ...

Nubifragio, Coldiretti, Molinaro: gli interventi urgenti della Regione

Nubifragio, Coldiretti, Molina…

«Prima stima dei danni...

Bovalino (RC). Premio Letterario La Cava 2018: Le opere in concorso

Bovalino (RC). Premio Letterar…

Sono 33 le opere in co...

Locri. Martedì 9 ottobre verrà presentata la ricognizione archeologica del Locri Survey

Locri. Martedì 9 ottobre verrà…

Martedì 9 ottobre 2018...

Ardore. Grande partecipazione all'iniziativa di questa domenica mattina organizzata da AISM (associazione italiana sclerosi multipla)

Ardore. Grande partecipazione …

Anche ad Ardore si è f...

Reggio. Nota stampa di Antonino Castorina sui lavori di riqualificazione nel quartiere Archi

Reggio. Nota stampa di Antonin…

«Il lavoro che stiamo ...

Prev Next

Due calabresi in Sri Lanka per le Olimpiadi Internazionali di Astronomia

  •   Redazione
Due calabresi in Sri Lanka per le Olimpiadi Internazionali di Astronomia

«Per la squadra italiana lezioni a Stilo». Destinazione Colombo (Sri Lanka) per Andrea Labate (Liceo Scientifico “L. da  Vinci-Reggio Calabria) e Vittoria Altomonte (Liceo “Euclide” – Bova Marina) i due giovani calabresi componenti della squadra che rappresenterà l’Italia alla XXIII edizione delle Olimpiadi Internazionali di Astronomia.

Dal 6 al 14 ottobre prossimo, infatti, lo Stato nel cuore dell’Oceano Indiano ospiterà la competizione iniziata a dicembre e a cui, per il nostro Paese, hanno partecipato ben 6720 studenti.

 Vittoria ed Andrea, assieme agli altri componenti la squadra: Giuseppe Messina (Molfetta), Sofia Atzeni (Roma) Francesco Cerrone (Udine) hanno partecipato a Luglio allo stage di preparazione che si è tenuto a Stilo.

Il percorso, reso possibile anche grazie al contributo della Città Metropolitana, entro le cui competenze ricade il Planetario Pythagoras, ha offerto ai ragazzi una preparazione specifica, di livello avanzato rispetto alla preparazione curriculare scolastica, nel campo delle scienze astronomiche e fisiche.

In particolare, i giovani hanno ricevuto lezioni sulla risoluzione di problemi di astronomia posizionale, meccanica celeste, fotometria, astrofisica stellare e cosmologia elementare e sulle pratiche -osservative.

Per Vittoria ed Andrea la preparazione è proseguita, nel mese di Settembre, presso il Planetario Pythagoras.

«Le Olimpiadi Italiane di Astronomia promosse dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per la Valutazione del Sistema Nazionale d'Istruzione del MIUR - Ufficio 1 – spiega la responsabile del Planetario, Angela Misiano- sono attuate dalla Società Astronomica Italiana in collaborazione con l'Istituto Nazionale di Astrofisica. La nostra struttura prepara gratuitamente gli studenti interessati a svolgere questo percorso, anche all’interno dell’alternanza scuola – lavoro. Siamo vicini a tutta la squadra italiana, alla quale facciamo un grande bocca al lupo, certi che sapranno dare il meglio di sé per la sfida straordinaria che li attende».