Menu
Corriere Locride
Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Reggio. Teatro della Girandola, Terza stagione della rassegna “Approdi”: Cartellone teatrale 2017

Reggio. Teatro della Girandola…

Il Teatro della Girand...

Taurianova. Precisazione dell'Amministrazione sull’Avviso pubblico per la selezione e la formazione di “Operatori per la corretta gestione dei rifiuti”

Taurianova. Precisazione dell'…

TAURIANOVA – Alla luce...

Prev Next

Sinopoli (Rc). Rinvenuto dai Carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” un fucile “a canne mozze” cal. 12

  •   Redazione
Sinopoli (Rc). Rinvenuto dai Carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” un fucile “a canne mozze” cal. 12

Nella mattinata del 08 agosto 2017, in Sinopoli (Rc), all’interno di un’area boschiva demaniale, i Carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, in collaborazione con i militari della Stazione di Sinopoli, hanno rinvenuto, all’interno di un secchio di plastica occultato verosimilmente in epoca recente nella vegetazione, nr. 1 fucile del tipo doppietta “a canne mozze” cal. 12 con matricola abrasa, in buono stato di efficienza, unitamente a n. 7 (sette) cartucce cal. 12 a pallini.

L’arma ed il munizionamento rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro.

Reggio Calabria 09.08.2017