Menu
Corriere Locride
Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Reggio. Teatro della Girandola, Terza stagione della rassegna “Approdi”: Cartellone teatrale 2017

Reggio. Teatro della Girandola…

Il Teatro della Girand...

Taurianova. Precisazione dell'Amministrazione sull’Avviso pubblico per la selezione e la formazione di “Operatori per la corretta gestione dei rifiuti”

Taurianova. Precisazione dell'…

TAURIANOVA – Alla luce...

Prev Next

Sinopoli (Rc). Dovrà espiare mesi 4 ai domiciliari: arrestato un pregiudicato 41enne

  •   Redazione
Sinopoli (Rc). Dovrà espiare mesi 4 ai domiciliari: arrestato un pregiudicato 41enne

Nel pomeriggio del 10 agosto 2017, in Sinopoli (Rc), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto Rositano Rocco 41enne del luogo, noto alle forze dell’ordine, in ottemperanza al provvedimento di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Rieti – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare mesi 4 in regime di detenzione domiciliare  per il reato  di molestia o disturbo alle persone commesso in Rieti  nell’anno 2014.

L’arrestato, al termine delle formalita’ di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione di residenza ove permarrà in regime di detenzione domiciliare a disposizione della competente A.G..