Menu
Corriere Locride
Sporting Lokri: Sara Borello, operazione e riconferma

Sporting Lokri: Sara Borello, …

La calcettista amarant...

Locri. Con la cerimonia di premiazione si conclude sabato 27 maggio il Concorso "ZALEX Arte&Regole" VII edizione

Locri. Con la cerimonia di pre…

"Tutela delle nostre s...

CC Locri: Domani l'inaugurazione di una stanza dedicata alle vittime di violenza

CC Locri: Domani l'inaugurazio…

Domani, 24 maggio 2017...

Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Galleria Limina, Romeo: Anas trovi soluzione immediata

Galleria Limina, Romeo: Anas t…

"Ordinaria o straordin...

Roccella: La Guardia Costiera presenta la stagione balneare 2017

Roccella: La Guardia Costiera …

Nella giornata di ieri...

Prev Next

Sant’Ilario dello Jonio: rinvenuti 95 grammi di “cocaina” e denaro in contanti, arrestate 2 persone

  •   Redazione
Sant’Ilario dello Jonio: rinvenuti 95 grammi di “cocaina” e denaro in contanti, arrestate 2 persone

I Carabinieri della Stazione di Sant’Ilario dello Jonio hanno tratto in arresto G. Domenico, 20enne di Benestare, ed un minorenne, colti nella flagranza del reato di “produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope”.

I due, durante un controllo, eseguito nell’ambito dei servizi straordinari del territorio, disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri e finalizzati a reprimere i reati attinenti gli stupefacenti, sono stati trovati in possesso di circa 95 grammi di “cocaina”, confezionata all’interno di un involucro in cellophane. Gli stessi, durante un posto di controllo, alla vista dei Carabinieri, hanno tentato vanamente la fuga, durante la quale hanno anche cercato di disfarsi della sostanza stupefacente gettandola dal finestrino. I Carabinieri, oltre a recuperare immediatamente la “cocaina”, dopo un breve inseguimento, hanno bloccato l’autovettura condotta dall'uomo, ed hanno effettuato una perquisizione personale e veicolare, rinvenendo anche una somma contante pari a 440 euro in banconote di diverso taglio.Gli arrestati sono stati associati rispettivamente uno presso la Casa Circondariale di Locri, l’altro presso l’istituto C.P.A. di Catanzaro, su disposizione delle Autorità Giudiziarie competenti, mente il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.