Menu
Corriere Locride
Settimana Solidale Dell'Unione dei Comuni della Valle del Torbido

Settimana Solidale Dell'Unione…

Per una maggiore consa...

Scuola di Recitazione della Calabria: il calabrese Vincenzo Petullà selezionato nel cast della serie Tv "Trust"

Scuola di Recitazione della Ca…

C'è anche il calabrese...

Il vescovo di Assisi a Reggio venerdì 17 per presentare il suo libro “L’economista di Dio”

Il vescovo di Assisi a Reggio …

Ospite dell’associazio...

Reggio. Il Teatro della Girandola presenta la terza stagione: “Il vento che muove”

Reggio. Il Teatro della Girand…

Cartellone teatrale 20...

Reggio. Il concerto unico in Italia di Yamandu Costa chiude il Festival “Reggio chiama Rio” il 28 novembre al Teatro Cilea

Reggio. Il concerto unico in I…

Dopo il successo della...

Oliverio ha premiato a Milano gli Ambasciatori della Calabria 2017

Oliverio ha premiato a Milano …

"È un grande onore e m...

Siderno (RC): alla Calliope Mondadori incontro con Peppe Baldessarro, autore del libro "Questione di rispetto" (Rubbettino editore)

Siderno (RC): alla Calliope Mo…

Venerdì 10 novembre 20...

Locri. Sporting Lokrians vs Futsal futbol Cagliari: gara difficile ma non impossibile

Locri. Sporting Lokrians vs Fu…

Domani attracca in Cal...

Domenica 5 novembre una grande festa a Rosarno per presentare i progetti FaRo e ArgoMens

Domenica 5 novembre una grande…

Un bene comune che vie...

Prev Next

Sant’eufemia D’Aspromonte. Arrestato un 48enne per detenzione clandestina di un fucile e furto aggravato

  •   Redazione
Sant’eufemia D’Aspromonte. Arrestato un 48enne per detenzione clandestina di un fucile e furto aggravato

Nella mattinata di sabato 08 luglio 2017, in Sant’eufemia D’Aspromonte (Rc), i Carabinieri della locale Stazione,nel corso di servizio di controllo del territorio, disposto dalla Compagnia Carabinieri di Palmi (Rc) diretta dal Capitano Antonino Spinnato, hanno tratto in arresto in flagranza dei reati di detenzione abusiva di armi, furto aggravato e detenzione di arma clandestina:

CUTRI’ Giuseppe 48enne del luogo, noto alle forze dell’ordine.

I militari operanti, nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione dell’uomo rinvenivano, occultato verosimilmente in epoca recente all’interno di arredamento vario, n. 1 fucile del tipo doppietta calibro 16 – non censito in banca dati ff.pp. - di illecita detenzione.

L’arma rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

Nel medesimo contesto veniva altresì accertata la presenza di un cavo elettrico, collegato alla rete di ditribuzione pubblica, che consentiva l’illecita erogazione di energia elettrica.

L’arrestato, al termine delleformalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione di residenza ove permarrà in regime arresti domiciliari su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.