Menu
Corriere Locride
Minacce di morte a Giuseppe Zavettieri. Solidarietá dei Giovani Democratici

Minacce di morte a Giuseppe Za…

Ancora una volta il mo...

PON Scuola, 120 milioni per la cittadinanza globale: ciascuna scuola potrà ricevere fino a 30.000 euro

PON Scuola, 120 milioni per la…

Fedeli: "Competenza in...

X-Factor on the road arriva in Calabria, provini dal 25 al 27 marzo a Reggio, Crotone e Cosenza

X-Factor on the road arriva in…

Sono tre le tappe cala...

Venerdí 21 aprile a San Luca nuova iniziativa per promuovere l'impegno antimafia

Venerdí 21 aprile a San Luca n…

"Dopo l'iniziativa di ...

Arresto Santo Vottari. Il Ministro Minniti si congratula con i Carabinieri

Arresto Santo Vottari. Il Mini…

Il ministro dell'Inter...

Rilevate gravi irregolarità nella gestione del Canile Municipale di Reggio Calabria

Rilevate gravi irregolarità ne…

Dalle prime ore di ogg...

Regione. Assessore Rizzo: Proseguono le attività per la tutela dell'habitat

Regione. Assessore Rizzo: Pros…

Procede a ritmo serrat...

Locri. L'Osservatorio Ambientale organizza la "Giornata Mondiale Dell'acqua"

Locri. L'Osservatorio Ambienta…

In collaborazione con ...

Delianuova. Gli appuntamenti dell'Associazione Culturale “Nicola Spadaro” con i "Solisti del Cilea"

Delianuova. Gli appuntamenti d…

Comunicato. Al fi...

Riforma aree protette, per il WWF un grave passo indietro

Riforma aree protette, per il …

Il testo di riforma de...

Prev Next

San Giovanni di Gerace: Scoperta una vasta piantagione di canapa indiana

  •   Redazione
San Giovanni di Gerace: Scoperta una vasta piantagione di canapa indiana

Una piantagione di canapa è stata scoperta in località “Cuzzolo” del comune di San Giovanni di Gerace, dal personale del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale (Nipaf) del Comando provinciale di Reggio Calabria, con il supporto del Comando Stazione Forestale di Gioiosa Jonica.

La coltivazione, nascosta in una zona impervia e mimetizzata con la vegetazione naturale, era composta da circa 150 piante di canapa indiana prossime alla maturazione e alte circa 2 metri, fornite singolarmente di pali tutori in legno ed irrigate con un efficiente sistema di irrigazione a goccia.

Gli uomini del Corpo forestale sono giunti a localizzare la piantagione grazie alla capillare conoscenza del territorio Aspromontano che, per le sue peculiarità orografiche, negli ultimi anni è sempre più interessato dalla coltivazione illegale della canapa indiana.

Dopo aver avvisato l’autorità giudiziaria competente ed avuto il via libera, gli agenti del Corpo forestale hanno estirpato e distrutto con il fuoco l’intera piantagione, ad esclusione di alcune piante destinate ad analisi di natura chimico-fisico. Le indagini proseguono per identificare ed assicurare alla giustizia i responsabili della coltivazione.



Bovalino

Locri

Gerace

Siderno

Marina di Gioiosa Jonica

Gioiosa Jonica

Roccella Jonica

Caulonia

Monasterace

Stilo

Ardore

Benestare

Bianco

Brancaleone

Casignana

San Luca

Platí

Africo

Staiti

Bruzzano Zeffirio

Ferruzzano

Samo

Grotteria

Palizzi

Mammola

Riace

Sant'Ilario dello Jonio

Careri

Antonimina

Sant'Agata del Bianco

Caraffa del Bianco

Bivongi

Portigliola

Pazzano

Placanica

Camini

Stignano

Canolo

San Giovanni di Gerace

Agnana Calabra

Ciminá

Martone