Menu
Corriere Locride
Oliverio presenta un romanzo di Mimmo Gangemi in Cittadella

Oliverio presenta un romanzo d…

Il Presidente della Re...

Regione Calabria. Minori stranieri non accompagnati, incontro con l'assessore Robbe

Regione Calabria. Minori stran…

“I minori non sono pro...

Taurianova. Il Comune organizza la prima Edizione del Concorso d’Arte “Alessandro Monteleone”

Taurianova. Il Comune organizz…

L’Amministrazione comu...

Vivi apprezzamenti per la 7° edizione del Corteo Storico Carafa di Roccella

Vivi apprezzamenti per la 7° e…

I ringraziamenti dell’...

Lamezi: Gli appuntamenti in programma per la prima giornata di Trame.8 Festival dei Libri sulle mafie

Lamezi: Gli appuntamenti in pr…

L'inaugurazione del Fe...

Ospedale Metropolitano di Reggio: doppio intervento cuore-cervello

Ospedale Metropolitano di Regg…

(ANSA) - REGGIO CALABR...

Siderno. Venerdì 22 l'associazione “Amici del Libro e della Biblioteca” e “MAG. La ladra di libri” presentano il libro “Dal Vangelo secondo la 'ndrangheta”

Siderno. Venerdì 22 l'associaz…

L'associazione “Amici ...

La Calabria porta a "Fico Eataly World" la merenda di una volta

La Calabria porta a "Fico…

Le merende dei nonni t...

Al via domani Trame. 8, Nicola Gratteri tra i protagonisti della prima giornata

Al via domani Trame. 8, Nicola…

Tutto pronto per l'ott...

Windsurf. Il reggino Scagliola protagonista in Sardegna

Windsurf. Il reggino Scagliola…

Periodo più intenso de...

Prev Next

San Ferdinando. Rubano un gruppo elettrogeno: arrestati due pregiudicati

  •   Redazione
San Ferdinando. Rubano un gruppo elettrogeno: arrestati due pregiudicati

Nella tarda serata di ieri, presso la 2^ Zona Industriale di San Ferdinando, nel corso di  un  mirato servizio di controllo del territorio teso alla prevenzione e repressione dei reati predatori i Carabinieri  della  locale Stazione hanno tratto in arresto Berlingeri Cosimo, di anni 35, e Bevilacqua Damiano, di anni 29, entrambi pregiudicati.

In particolare, i Carabinieri, giunti nei pressi della zona industriale, notavano un furgone uscire a forte velocità da un capannone. Alla vista dei militari, il conducente aumentava la velocità cercando di far perdere le proprie tracce ma, dopo un breve inseguimento per le vie limitrofe, i due venivano raggiunti e sorpresi con il carico poco prima asportato, un gruppo elettrogeno e del materiale ferroso.

I due, arrestati in flagranza per il furto aggravato e per resistenza a pubblico ufficiale, venivano accompagnati presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Gioia Tauro dove, una volta terminate le formalità di rito, venivano dichiarati in stato di arresto e posti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.