Menu
Corriere Locride
Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Prev Next

Reggio. Un arresto dei carabinieri per tentata estorsione

  •   Redazione
Reggio. Un arresto dei carabinieri per tentata estorsione

Nella mattinata di ieri 4 giugno 2017, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Reggio Calabria unitamente ai Militari della Stazione Carabinieri di Cannavò hanno tratto in arresto,in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale, in accoglimento della richiesta formulata dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, LOGIUDICE Giorgio, classe ’76, residente nella frazione di Condera, per il delitto di tentata estorsione e lesioni personali aggravate dal metodo mafioso. Il LOGIUDICE, nel mese di luglio 2017, aveva aggredito e procurato uno stato d’ansia ad una donna, compagna del titolare di un esercizio commerciale della città, perché la stessa si era rifiutata di contattare il compagno su richiesta dell’odierno arrestato.

Il LOGIUDICE, infatti, voleva contattare il commerciante per avere parte del denaro che questi doveva ad una terza persona. Il rifiuto della donna aveva scatenato la reazione dell’arrestato.

I militari, procedendo secondo le direttive impartite dalla Procura della Repubblica, sfruttando l’attività di controllo e di conoscenza del territorio, attraverso l’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona dell’aggressione, attraverso la raccolta delle dichiarazioni dei testimoni presenti, sono riusciti a ricostruire l’accaduto, il che ha consentito l’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

L’arrestato è stato ristretto presso la Casa Circondariale di RC - PANZERA a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.