Menu
Corriere Locride
Da Mantova a Locri per un innovativo progetto di alternanza scuola-lavoro

Da Mantova a Locri per un inno…

Studenti alla scoperta...

Regione Calabria. Bando finalizzato al sostegno di studenti con fragilità

Regione Calabria. Bando finali…

Un bando finalizzato a...

Reggio. Al via la prevendita per il colossal “Francesco de Paula l’opera”, in prima assoluta il 24 e 25 novembre al Palacalafiore

Reggio. Al via la prevendita p…

Il nuovo allestimento ...

Gioia Tauro. Il Mit avvia un percorso di lavoro su problematiche del porto: OO.SS. sospendono sciopero

Gioia Tauro. Il Mit avvia un p…

19 aprile 2017 - ...

Polo Museale della Calabria, festività 25 aprile 2017: apertura musei, monumenti e aree archeologiche

Polo Museale della Calabria, f…

Il Polo Museale della ...

Roccella Jonica (RC): 13 e 14 maggio master class di chitarra battente con Francesco Loccisano

Roccella Jonica (RC): 13 e 14 …

Il 13 e il 14 maggio, ...

Mammola (RC): sabato 6 e domenica 7 maggio il Corso di Scrittura Creativa Emozionale

Mammola (RC): sabato 6 e domen…

"Scrittura Creativa Em...

Ambiente. Da metà luglio a fine agosto un "ciclo viaggio" istituzionale per il rilancio del patrimonio ambientale dell’Appennino

Ambiente. Da metà luglio a fin…

Da metà luglio a fine ...

Vinitaly, premio "Golosario" alla 'nduja di Romano e al torrone di Bagnara

Vinitaly, premio "Golosar…

Durante la giornata co...

Locri. Lo Sporting cambia look

Locri. Lo Sporting cambia look

Lo Sporting Locri camb...

Prev Next

Reggio. Un arresto dei Carabinieri ad Arghillà

  •   Redazione
Reggio. Un arresto dei Carabinieri ad Arghillà

Continua senza sosta il controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Compagnia di Reggio Calabria, diretta interinalmente dal Tenente BUI Alessandro.

I militari della Stazione CC di Catona, unitamente a personale dello Squadrone Carabinieri Cacciatori di Calabria e della Compagnia d’Intervento Operativo del neo-istituito 14°Battaglione “Calabria”, hanno tratto in arresto AMATO Romano, 47enne con numerosi precedenti per furto, rapina e associazione a delinquere.

Lo stesso già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G., dal decorso mese di marzo aveva fatto perdere le proprie tracce rendendosi irreperibile. 

Il predetto AMATO è stato rintracciatoa seguito di un appostamento durato svariate ore. Appena localizzato i militari hanno effettuato l’irruzione traendolo in arresto e contestualmenteveniva sottoposta a perquisizione anche l’abitazione dove lo stesso si trovava.

L’arresto odierno, è stato effettuato in esecuzione di due distinti provvedimenti:

- Revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo”, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di Reggio Calabria – Ufficio Esecuzioni Penali, con il quale veniva determinata la carcerazione del condannato per anni 2, mesi 1 e gg. 17 e multa Euro 120,00;

- Provvedimento emesso dalla Corte D’Appello di Reggio Calabria – Seconda Sezione penale, col quale sostituiva la misura dell’obbligo di presentazione alla P.G.con quella della custodia cautelare in carcere.

L’AMATO, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Arghillà dove dovrà scontare una pena di oltre due anni.


Bovalino

Locri

Gerace

Siderno

Marina di Gioiosa Jonica

Gioiosa Jonica

Roccella Jonica

Caulonia

Monasterace

Stilo

Ardore

Benestare

Bianco

Brancaleone

Casignana

San Luca

Platí

Africo

Staiti

Bruzzano Zeffirio

Ferruzzano

Samo

Grotteria

Palizzi

Mammola

Riace

Sant'Ilario dello Jonio

Careri

Antonimina

Sant'Agata del Bianco

Caraffa del Bianco

Bivongi

Portigliola

Pazzano

Placanica

Camini

Stignano

Canolo

San Giovanni di Gerace

Agnana Calabra

Ciminá

Martone