Menu
Corriere Locride
Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il contratto per 1,2 mln di dipendenti”

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il …

Madia: “Rinnovo ricono...

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il capolista del collegio plurinominale Calabria 2 presenterà la "Lista del Popolo"

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il …

Domani- Venerdi 9 Febb...

Reggio. Sabato 10 febbraio si terrà la presentazione del libro di Michele Cannavò "Scatti di luci"

Reggio. Sabato 10 febbraio si …

"Scatti di luce, ...

Locri. Venerdì 9 Febbraio il Circuito Teatrale "Teatro Sud Calabria" presenta: "Felici Matrimoni"

Locri. Venerdì 9 Febbraio il C…

Felici Matrimoni: ...

Prev Next

Reggio. Un arresto dei Carabinieri ad Arghillà

  •   Redazione
Reggio. Un arresto dei Carabinieri ad Arghillà

Continua senza sosta il controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Compagnia di Reggio Calabria, diretta interinalmente dal Tenente BUI Alessandro.

I militari della Stazione CC di Catona, unitamente a personale dello Squadrone Carabinieri Cacciatori di Calabria e della Compagnia d’Intervento Operativo del neo-istituito 14°Battaglione “Calabria”, hanno tratto in arresto AMATO Romano, 47enne con numerosi precedenti per furto, rapina e associazione a delinquere.

Lo stesso già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G., dal decorso mese di marzo aveva fatto perdere le proprie tracce rendendosi irreperibile. 

Il predetto AMATO è stato rintracciatoa seguito di un appostamento durato svariate ore. Appena localizzato i militari hanno effettuato l’irruzione traendolo in arresto e contestualmenteveniva sottoposta a perquisizione anche l’abitazione dove lo stesso si trovava.

L’arresto odierno, è stato effettuato in esecuzione di due distinti provvedimenti:

- Revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo”, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di Reggio Calabria – Ufficio Esecuzioni Penali, con il quale veniva determinata la carcerazione del condannato per anni 2, mesi 1 e gg. 17 e multa Euro 120,00;

- Provvedimento emesso dalla Corte D’Appello di Reggio Calabria – Seconda Sezione penale, col quale sostituiva la misura dell’obbligo di presentazione alla P.G.con quella della custodia cautelare in carcere.

L’AMATO, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Arghillà dove dovrà scontare una pena di oltre due anni.