Menu
Corriere Locride
Calcio, Serie D Juniores Nazionali - La Palmesina si prepara. Ecco il calendario completo delle calabresi

Calcio, Serie D Juniores Nazio…

di Sigfrido Parrello -...

Il 15 agosto al Teatro al Castello di Roccella Ionica Mid Summer Event con  Francesco Loccisano e Tuck & Patti

Il 15 agosto al Teatro al Cast…

ROCCELLA JAZZ FESTIVAL...

Palmi: È guerra tra i Boys Palmi 78 e Pino Carbone

Palmi: È guerra tra i Boys Pal…

Riceviamo e pubblichia...

Calcio, la LND ha reso noti i calendari della Serie D 2017-2018. Tanti i derby calabresi, spicca Palmese-Vibonese

Calcio, la LND ha reso noti i …

di Sigfrido Parrello -...

Sanità. Con il decreto 111 via libera a 1175 assunzioni

Sanità. Con il decreto 111 via…

Il commissario ad acta...

Tutto pronto presso l'hotel Lungomare a Brancaleone per la presentazione del libro "Eccellenze di Calabria"

Tutto pronto presso l'hotel Lu…

L'incontro verrà moder...

A Bova una nuova residenza per anziani entro i prossimi due anni

A Bova una nuova residenza per…

Siglato il protocollo ...

Palmese - Carbone presenta il nuovo sponsor. “Tricarico e Mosciaro scorretti. Se a Dicembre non arrivano nuovi finanziatori il titolo sportivo sarà ceduto”

Palmese - Carbone presenta il …

di Sigfrido Parrello -...

La Palmese di mister Pellicori inizia a prendere forma. Oggi conferenza stampa e amichevole

La Palmese di mister Pellicori…

di Sigfrido Parrello -...

Calcio, Serie D - Il reclamo del Rende fa slittare i Gironi

Calcio, Serie D - Il reclamo d…

di Sigfrido Parrello -...

Prev Next

Reggio. Sequestro di beni per un valore di € 3.700.000, ad un imprenditore reggino

  •   Redazione
Reggio. Sequestro di beni per un valore di € 3.700.000, ad un imprenditore reggino

Nella giornata del 08 agosto 2017, in Reggio Calabria, i carabinieri del comando provinciale nucleo investigativo – sezione misure patrimoniali e personale del reparto anticrimine di Reggio Calabria davano esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal tribunale di reggio Calabria – sezione gip, nei confronti di Vazzana Andrea Carmelo, reggino cl.69, imprenditore, noto alle forze dell’ordine.

Il provvedimento è scaturito da risultanze investigative prodotte nell’ambito dell’attività di indagine, convenzionalmente denominata “Sansone”, condotta nel novembre 2016 dal ros e dai militari del comando provinciale di reggio calabria e finalizzata alla disarticolazione delle cosche reggine “Condello”, “Buda – Imerti”, “Zito – Bertuca” e “Garonfalo”.

Sono stati sottoposti a sequestro i seguenti beni mobili e immobili riconducibili al Vazzana:

- impresa individuale di costruzioni “edilmovit” di vazzana andrea , avente sede in Reggio Calabria, via corvo archi n. 27;

- società denominata “Edilvazzana s.r.l.” avente sede legale in Reggio Calabria, contrada corvo archi n. 27;

- beni mobili registrati riconducibili alle suddette imprese e societa’;

- saldi attivi dei depositi in denaro o titoli intestati al Vazzana Andrea Carmelo ed ai familiari conviventi.

Il valore beni sequestrati ammontante a circa € 3.700.000.

REGGIO CALABRIA 09.08.2017