Menu
Corriere Locride
“Reggio chiama Rio - fatti di musica Brasil Festival”: Hamilton de Holanda infiamma l’Arena

“Reggio chiama Rio - fatti di …

Si è chiusa con il tri...

Cittanova. Scuola di Recitazione della Calabria: al via le nuove audizioni

Cittanova. Scuola di Recitazio…

In cantiere l'ambizios...

Giovanni Tocci medaglia di bronzo ai campionati mondiali di tuffi a Budapest 2017

Giovanni Tocci medaglia di bro…

Giovanni Tocci, giovan...

Panchina Palmese, Ferraro prima scelta. Vertenze pagate ed il 21 Luglio la definitiva iscrizione

Panchina Palmese, Ferraro prim…

di Sigfrido Parrello -...

Genti di Calabria ed i Colori del Cielo. Appuntamento a Tuscania (VT) il 24 luglio per i lavori di Pino Bertelli e Francesco Mazza

Genti di Calabria ed i Colori …

Sarà presentato il pro...

Coldiretti: bene la legge sugli agrumeti caratteristici approvata dalla commissione agricoltura della camera

Coldiretti: bene la legge sugl…

In Calabria interessat...

Calcio, Serie D - Aventi diritto, chiuse le iscrizioni. Per adesso la Palmese c’è!

Calcio, Serie D - Aventi dirit…

di Sigfrido Parrello -...

Sant'Ilario dello Ionio: domenica prossima "Migrazioni"

Sant'Ilario dello Ionio: domen…

Domenica 16 luglio, al...

Calcio - L'AIA nazionale ufficializza le promozioni degli arbitri calabresi

Calcio - L'AIA nazionale uffic…

di Sigfrido Parrello -...

Siderno. Sabato 8 luglio, presentazione del libro di Fausta Ivaldi "Una vita esagerata"

Siderno. Sabato 8 luglio, pres…

SIDERNO - «A mia madre...

Prev Next

Reggio. Sequestrata una villa ed un'altra costruzione abusive: una persona denunciata

  •   Redazione
Reggio. Sequestrata una villa ed un'altra costruzione abusive: una persona denunciata

Reggio Calabria – Attività di contrasto all’abusivismo edilizio: Sequestrata una villa ed un'altra costruzione interamente abusive in un area sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale. Una persona denunciata. Una villa a due elevazioni, un edificio ad un piano ed altri manufatti in cemento armato, risultati abusivi, sono stati sequestrati in località Pellaro del comune di Reggio Calabria, in un area agricola sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale. La proprietaria, S.B. di anni 48 è stata deferita a piede libero per abuso edilizio in aree vincolate.  E’ questo un primo risultato dell’intensificarsi dei servizi di controllo e contrasto al fenomeno dell’abusivismo edilizio nel territorio provinciale, predisposti dal Gruppo Carabinieri Forestale afferente al Comando Unità Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare Carabinieri (CUTFAA), di recente istituzione.

Il personale della Stazione Carabinieri Forestale di Reggio Calabria,  intervenuto nell’area di cantiere unitamente a due tecnici comunali, ha riscontrato la presenza di due ville indipendenti a due piani di pregevole fattura, ciascuna di circa 300 metri quadrati, identiche fra loro e quasi ultimate, nonché un terzo edificio ad un piano ubicato tra le due ed altre opere murarie di consolidamento e recinzione. Le indagini avviate dai militari dell’Arma hanno evidenziato che solo una delle ville era stata autorizzata con regolare permesso a costruire, mentre la seconda era del tutto priva di qualsiasi autorizzazione, così come lo era la terza costruzione il cui progetto, presentato surrettiziamente come stalla, era stato respinto dall’Ufficio Urbanistico comunale.

Le opere risultate abusive, pertanto, su disposizione dell’’Autorità Giudiziaria, sono state poste sotto sequestro penale, mentre la proprietaria, S.B. denunciata a piede libero, dovrà rispondere di abuso edilizio e di violazione delle normative in materia paesaggistico-ambientale. Al vaglio degli inquirenti sono le posizioni del progettista e del direttore dei lavori.

Sono state impartite le necessarie disposizioni  dal Gruppo Carabinieri Forestale perché vengano intensificati su tutto il territorio provinciale i controlli al fine di contrastare il fenomeno dell’abusivismo edilizio, anche con la collaborazione dei cittadini che possono diventare parte attiva nella difesa del territorio, segnalando al 1515 numero di emergenza ambientale ogni potenziale abuso.

F.to

Il Comandante.

Col. Giorgio Maria BORRELLI

Per ulteriori informazioni:

Gruppo Carabinieri Forestale Reggio Calabria

Servizio Rapporti con la Stampa

Tel. 0965/896571