Menu
Corriere Locride
Viola Basket. Monastero: "Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione"

Viola Basket. Monastero: …

Il Presidente della Me...

“Basta Vittime Sulla 106”. Siglata oggi la convenzione che permette all'Associazione di tutelare meglio i diritti dei cittadini

“Basta Vittime Sulla 106”. Sig…

Pronti ad azioni legal...

Cittanova: Virginia Raffaele inaugura la 15a Stagione Teatrale

Cittanova: Virginia Raffaele i…

Sarà Virginia Raf...

Calciomercato di Serie D - La Palmese prende il centravanti Orlando

Calciomercato di Serie D - La …

di Sigfrido Parr...

Calcio, Serie D: la gara Paceco-Palmese arbitra Arena di Torre del Greco

Calcio, Serie D: la gara Pacec…

di Sigfrido Parrello -...

Bovalino. Caffè Letterario Mario La Cava: Sabato 16 settembre apertura della stagione 2017 – 2018

Bovalino. Caffè Letterario Mar…

Inaugurerà la nuova st...

Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace agli studenti per il nuovo anno scolastico

Messaggio del Vescovo di Locri…

Caro studente, No, no...

Locri. Oggi giornata di sciopero e presidio dei lavoratori Call&Call Lokroi

Locri. Oggi giornata di sciope…

Le segreterie regional...

Gravi problemi della sanità nelle aree disagiate, il CISADeP chiede un incontro al Ministero della Salute

Gravi problemi della sanità ne…

Il Coordinamento Itali...

Bovalino: Mercoledí 13 settembre commemorazione del 27' anniversario dell'assassinio del Brig. Marino

Bovalino: Mercoledí 13 settemb…

Alle ore 10.30 del 13 ...

Prev Next

Reggio. Controlli dei militari del Nucleo Antifrodi Carabinieri in tutta la Regione

  •   Redazione
Reggio. Controlli dei militari del Nucleo Antifrodi Carabinieri in tutta la Regione

Nel corso delle prime ore di ieri e della mattinata odierna i militari del Nucleo Antifrodi Carabinieri di Roma, del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari, su delega della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, hanno eseguito, con il supporto dell’Arma locale, in un vasto territorio che ha coinvolto le Province di Reggio Calabria, Catanzaro e Cosenza, 7 perquisizioni locali e 3 ordini di esibizione di atti, nei confronti di dirigenti e funzionari del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, sedi centrale e distaccate.

Tale attività rientra nell’alveo di una più ampia indagine volta a contrastare il fenomeno di false operazioni di ritiro di frutta dal mercato in cambio di contributi UE: in particolare, le indagini hanno consentito di individuare un’associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, mediante la corruzione di pubblici ufficiali che agevolavano l’inoltro di pratiche per il riconoscimento di indebiti contributi europei e nazionali.

Inoltre, per le stesse condotte, i militari dell’Arma hanno notificato anche 14 informazioni di garanzia nei confronti di altrettanti soggetti di cui: 1 Direttore Generale del Dipartimento Agricoltura di Catanzaro, 2 dirigenti del medesimo Dipartimento (fra cui anche il Sindaco di un Comune della Provincia di Crotone) e 11 funzionari ispettivi.